Vai al contenuto

Primo layer "peloso"... poi tutto bene..


Messaggi raccomandati

2 minuti fa, Mino ha scritto:

Alza la Z di 5 centesimi, capita anche a me quando sono troppo basso. 

Grazie.... e non hai problemi di adesione del primo strato sul piatto?

Ho notato che col PETG devo stringere un pelo perché aderisca bene... peró questo post l'ho fatto prima di provare il Dimafix... ora non ho piú quel problema. Grazie comunque per la dritta.

Link al commento
Condividi su altri siti

Adesso, Lanjazz ha scritto:

Grazie.... e non hai problemi di adesione del primo strato sul piatto?

Ho notato che col PETG devo stringere un pelo perché aderisca bene... peró questo post l'ho fatto prima di provare il Dimafix... ora non ho piú quel problema. Grazie comunque per la dritta.

Stampo poco il petg, ma quando capita io sinceramente faccio il contrario, nel senso che imposto il primo layer a 0,35 anziché 0,25, e lo stampo a 15mm/sec anziché 20 o più impostati per PLA. E non lesino con la lacca.

Link al commento
Condividi su altri siti

Il PLA non l'ho ancora provato sulla Ghost5. Facendo pezzi meccanici (per ora) ho bisogno di soliditá. Devo dire che sulla Prusa consumavo Lacca Splendor a kg... Ora sulla Ghost5 basta una spruzzatina di Dimafix e per tre/quattro stampe sono a posto. Poi quando il piatto si raffredda il pezzo si stacca da solo con un TAK.

Link al commento
Condividi su altri siti

Il 17/9/2021 at 14:29, Lanjazz ha scritto:

Scusate il titolo....

Non mi era mai capitato con la Prusa... quella o stampava da dio o si buttava via tutto...😁

La Ghost 5 mi fa questo scherzetto che peró non compromette il risultato finale..

Il primo layer é sfilacciato ma come se ci fosse materiale in piú in quanto la soliditá di stampa é ottima... poi dal secondo layer tutto perfetto... A qualcuno é capitato? Sicuramente un settaggio, il piatto é tarato appena piú stretto per il PETG, ma di pochissimo.

Grazie per ogni info.

IMG_20210917_141836.jpg

Non credo che sia un grosso problema visto che il secondo layer viene bene e copre il primo. E' solo per essere perfezionista.

Il 18/9/2021 at 10:38, TriAxiS ha scritto:

Questo è il mio risultato del primo layer.

Attualmente ho uno Zoffset di 0.1mm, larghezza del primo layer 120% e altezza del primo layer 110%

6BAE395A-0289-44A5-883C-B37D08216651.jpeg

Questo è un altro problema, è una forte sottoestrusione, dovresti verificare se l'hotend è intasato e calibrare i passi dell'estrusore.

Link al commento
Condividi su altri siti

20 ore fa, Lanjazz ha scritto:

Il PLA non l'ho ancora provato sulla Ghost5. Facendo pezzi meccanici (per ora) ho bisogno di soliditá. Devo dire che sulla Prusa consumavo Lacca Splendor a kg... Ora sulla Ghost5 basta una spruzzatina di Dimafix e per tre/quattro stampe sono a posto. Poi quando il piatto si raffredda il pezzo si stacca da solo con un TAK.

Il PLA non è da sottovalutare, è molto resistente. Purtroppo non resiste bene alla temperatura ed agli urti (è fragile). Dipende da quello che si vuole realizzare.

Link al commento
Condividi su altri siti

Non uso piú il PLA solo per il fatto che stampo cose che al 90% poi vanno fuori alle intemperie (seppur protette). Ovviamente un paio di rotoli li ho sempre qua a disposizione se devo stampare una cornicetta per un display o qualcosa che non risente del sole estivo o del freddo invernale. Ma io sono un ignorante... temevo come il diavolo l'ABS e invece sono soddisfatissimo del mio primo risultato. L'acetone probabilmente modificherá le dimensioni, ma voglio sperimentare e provare solo a lisciare e quindi a saldare in maniera piú robusta un pezzo come quello che ho fotografato che si tratta di una vite senza fine (grazie Leonardo da Vinci). Ad oggi a parte qualche statuetta per mia moglie, ho stampato quasi esclusivamente parti meccaniche.

... a tal proposito ho quasi finito il secondo rotore... mancano solo gli ingranaggi dei motori passo passo e le due cinghie......

IMG_20211125_152956.jpg

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Hai stampato dei riduttori a vite senza fine? 😲

Normalmente nei riduttori vf, si accoppia una corona in bronzo ad una vite in acciaio (a bagno d'olio), a causa degli attriti importanti.

Pensi che l'abs ti garantisca sufficiente durata? Non so per cosa li userai, ma io ho paura che si consumino in fretta (e poi addio precisione, con giochi infiniti)

Comunque complimenti!

Modificato da SunTzu
Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...