Vai al contenuto

Classifica

Contenuto Popolare

Mostra il contenuto con la massima reputazione da 18/01/2021 in tutte le aree

  1. Ho appena ottenuto la mia prima stampa in resina. Ho una Elegoo Mars Pro ed ho utilizzato la resina Elegoo lavabile in acqua (di colore giallo... ma questo si poteva intuire dalla foto). Devo dire che l'odore è basso (anche se non ho altre esperienze) ma ho stampato in una stanza di casa con la finestra aperta pochi cm e l'odore non ha raggiunto le altre stanze ed è scomparso dopo pochi minuti di finestra aperta. Per la tipologia di resina sono però necessari molti supporti e tempi di esposizione piuttosto lunghi: 120 s per i primi 5 layers e 9 s per i successivi. Ho anche
    6 punti
  2. Mi metto in coda a @FoNzY. Per questo tipo di pezzi, sempre verificare che il materiale sia certificato!
    5 punti
  3. Quelle viti in presa diretta al motore con i canonici 16microstep fa 400step/mm. Poi sicuramente qualcosa va aggiustato. Per l'estrusore, di solito sono 92. Porta le accelerazioni a 1000, sennò a 5000 la stampante salta sul tavolo...
    4 punti
  4. Ok, vi aggiorno perchè la stmapante ormai va a pieno regime, anche se tra poco dovrò fermarmi per altre necessità domestiche...ma al momento ho fatto tre stampe e le ho assemblate. Sotto i risultati. Farò anche una prova di pittura e inserimento fibre ottiche, giusto per capire come sta andando il progetto. certo, poter stampare in un colpo solo tutto sarebbe stato ideale, ma alla fine mi sono accorto che i tempi complessivi di stampa sarebbero stati uguali, con il rischio di buttare via tanto materiale in caso di stampa fallita. Un po di colla e di resina e ho assemblato il tutto...a prest
    3 punti
  5. infatti non è una M8 ma una barra trapezia e i 2560 che hai impostato non sono corretti. per avere un valore corretto alzala di 10mm e segnati esattamente di quanto si alza
    3 punti
  6. Dopo essere riuscito a risolvere un problema molto fastidioso e subdolo della mia stampante (un carrello MGN12H aveva un leggero gioco sulla guida) ho stampato qualche pezzo "impegnativo": una scatolino con coperchio per un mio dronino RC (NB nella foto è smontato con solo telaio e motori). 8 ore di stampa a 0,3mm di layer, PLA vecchio che fa qualche filo e che non sono riuscito ad eliminare del tutto giocando sulla ritrazione, risultato comunque molto soddisfacente. Di per se il pezzo non è nulla di che, ma volevo condividere con voi la gioia per aver risolto il problema, che mi affliggeva da
    3 punti
  7. bè bene non fa pero stiamo parlando di veramente tossico se lo sniffi direttamente vicino la stampante o se fai saturare una stanza intera se dopo la stampa arei la stanza oppure hai gia una stanza areata non ci sono problemi basta che non dormi vicino la stampante cmq l asa rispetto all abs è piu facile da stampare ma non dovrebbe proprio puzzare come l abs pero forse dipende dalla casa credo
    3 punti
  8. Segnalo per chi fosse interessato, mi sembra un buon prezzo, spedizione anche da Germania, sono 5 x NEMA17 da 1,3A da 0,9° a 37 euro e rotti. Ignoro se siano affidabili o meno. https://it.aliexpress.com/item/4000498672237.html?spm=a2g0o.productlist.0.0.1a9472098BAu5a&algo_pvid=7784539d-d07c-4fc9-b653-c9faee267be5&algo_expid=7784539d-d07c-4fc9-b653-c9faee267be5-10&btsid=2100bdf116112491996994874ef8ff&ws_ab_test=searchweb0_0,searchweb201602_,searchweb201603_
    3 punti
  9. Non programmo arduino ma picmicro. Il succo non è poi tanto diverso. 2 opzioni: 1) prendi display seriali tipo i nextion, molto pratici e funzionali. In poco tempo hai fatto la grafica e gestisci tutto da seriale. Inoltre per arduino c'è la libreria. 2)prendi un comune display, ma devi stare attento che il controller sia gia disponibile come libreria in arduino(altrimenti ti devi scrivere tutte le routine del display) e poi ci fai quel che vuoi. Sappi però che la grafica di occupa parecchia rom e arduino è già parco di risorse. Dipende che cosa devi fare e con che
    3 punti
  10. ciao, grosso modo direi che quasi nulla della stampa3d è adatto ad essere messo in bocca, a causa delle numerosi imperfezioni delle superfici che li rendono adatti al depositarsi della qualunque porcheria.... forse se lo rivesti in qualche resina (ovviamente adatta all'uso alimentare ma non so se esite) potrebbe andare meglio....
    3 punti
  11. Ciao a tutti. Sono Gianluca e ho appena acquistato una Ender-3 V2. Sono completamente nuovo di questo mondo e spero di poter imparare qualcosa da Voi e condividere le mie future esperienze. Grazie a tutti.
    3 punti
  12. per carita' proprio no!!! questo puo' andare in bocca e costa anche poco ma è tpu quindi è elastico: https://www.filoprint.it/gomma-tpu-bioflex-uso-biomedicale-shore-d27a78/350-1705-gomma-tpu-d27-bioflex-natural-o-175-mm.html#/42-colore-natural/43-dimensione-10_mt
    3 punti
  13. credo che sia la scritta più rimossa dai file stl 😂😂😂😂
    3 punti
  14. Ho rimontato tutto e si è risolto, avevi ragione era l hotend sporco anche se apparentemente sembrava pulito, forse qualche residuo seppur minuscolo dava fastidio! grazie mille, mi hai salvato! Grazie mille a tutti per l' aiuto! ❤️
    3 punti
  15. dipende anche dalla clase di tpu, ci sono diversi livelli... diciamo che vanno da A90 a A60 grosso modo... con il bowden si riesce ad usare credo il A90 che dovrebbe essere il più "duro" ... diciamo che i pezzi fiiniti sono grosso modo della stessa consistenza del silicone.
    2 punti
  16. Teoricamente non serve, ma è una protezione in più. Devi fare in modo che nel (remoto) caso in cui il silicone si rovini e un cavo della 220V arrivi a toccare la stampante ti stacchi il salvavita subito invece del "ti stacchi il salvavita quando tocchi tu la stampante".
    2 punti
  17. Buongiorno cari "colleghi"! Vengo da una discreta esperienza con le CNC, e da una conoscenza hobbistica delle stampanti a filo. Mi sono comprato, però, una Anycubic Photon a resina UV e qui sono cominciati i dolori. Mi sa che fra un po' non mi sopporterete più...😄
    2 punti
  18. su cura devi fare un profilo custum ti trovi meglio e metti le dimensioni piatto ed ugello cmq prima di mettere mano a cura come ti hanno consigliato sopra vai sopra alla pagina guid e fai la calibrazione step/mm estrusore ,flusso,e rifai gli step/mm degli assi cosi siamo certi che la stampante va a puntino ci metti 10 minuti tanto le devi fare prima o poi 😉
    2 punti
  19. ci sono resine molto piu' durevoli che comunque vanno verniciate ma i prezzi sono mooolto alti, costano piu' della stampante. comunque se prendi una resina classica e la dipingi non credo che dovresti avere problemi,magari prendi una abs-like
    2 punti
  20. il relè è indicato per carichi fino a 2500 watt, essendo cinesi direi che 1800 è piu' reale come numero per la messa a terra, non c'è e non serve, è una resistenza, praticamente identica alle vecchie lampadine o funziona o si fulmina e si interrompe...il telaio della stampante è comunque collegato a terra potresti mettere un fusibile da 4amp 220 volt che sarebbe molto importante in caso di corto
    2 punti
  21. In questo tutorial voglio spiegare a grandi linee cosa si deve fare quando si acquista un nuovo filamento con il quale non si ha mai avuto a che fare prima, non importa se è della stessa marca e materiale che avete già utilizzato, basta che cambi il colore e cambiano le caratteristiche. Quindi, per prima cosa si stampa una torre di temperatura, non sto qui a dire cosa è e come si cambiano le temperature ad ogni blocco, ci sono altri post che già lo spiegano. In base alla torre si comincia a vedere ad occhio quali sono gli strati venuti meglio, poi la si spezza con le mani o con le pi
    2 punti
  22. @Killrob @Tomto provvederò per i video. Spero entro domenica. Comunque A10 ok 4988 però rumore contenuto. A20M adesso ancora imballata. Venerdì mattina ore 8 riconsegnata. Ore 9 chiacchierata con cinesini ore 10,30 recuperata. A caval donato...
    2 punti
  23. Vedi subito, quanti stampi un pezzo se lo slicer ti dice 4 ore e ce ne mette 8.... Io quando stampo pla a 75mm/sec con accelerazioni a 2000 e jerk 10, su 8 ore che mi dice lo slicer, ne impiego 8:20/ 8:30 min....
    2 punti
  24. perché uno solo ? e gli altri assi? mi raccomando fai le foto
    2 punti
  25. @Killrob @Tomto Dopo ulteriore chiaccherata con i cinesini di geeetech ho ordinato i TMC2208. Devo però sostituirne solo uno (mi hanno detto quello rosso) domenica consegnano i tmc quindi farò la prova. Speriamo bene che il rumore cali decisamente. Per adesso sembra una betoniera piena di sassi 😂
    2 punti
  26. il linear advance (fattore k annesso) gestisce la pressione che si va a creare dall'inizio alla fine di una singola estrusione infatti, come hai sicuramente notato dai test, le linee create con i vari valori annessi sono più "magre" o più "grasse" all'inizio, alla metà o alla conclusione del segmento: il valore numerico da impostare è il giusto compromesso dei tre stadi.
    2 punti
  27. la differenza fra standalone e UART e che nella prima la vref la modifichi solo manualmente dai trimmer a bordo driver, in UART invece lo puoi fare via software (pannello LCD o pronterface/repetier host)
    2 punti
  28. tmc 2208/2209 in modalità standalone. Non è necessario intervenire sul firmware. Nel caso velocità e acc. fossero da rivedere puoi farlo da menu lcd
    2 punti
  29. Concordo @gregorio56sm tu hai anche la A10 vero? se non ricordo male dovrebbe avere la stessa scheda madre della A20M
    2 punti
  30. Non sono male, solo hanno poca coppia. 280Ncm non è molto per un motore da 38mm
    2 punti
  31. Ti capisco😉 Parlando di resine entrylevel lascerei da parte le standard e ancora di più le lavabili in acqua opterei per una abs-like le resine a base di soya tipo quella bio della anycubic "ricordano il pla "ma non sono riuscito a trovare i parametri giusti per ottenere dimensioni corrette (o meglio io non ci sono riuscito qualcuno magari ci riesce) per il resto non ho nulla da aggiungere
    2 punti
  32. son combattuto sai... i pezzi stampati in fdm sono di plastica con tutti i benefici che ne seguono...il "difetto" è che sono bruttini a vedersi e non tanto precisi... per quanto riguarda la resina è mediamente molto piu' fragile...ci sono resine tecniche ideate per particolari usi che sono molto piu' resistenti ma queste potrebbero diventare costose, ma forse diventa eccessivo arrivare a tanto... i bottoni l'unica strada è usare la resina, un bottone in fdm richiede tanta post-lavorazione per renderlo decente... le stampe in resina devi dipingerle altrimenti si deteriorano.
    2 punti
  33. vuoi attaccare il piano 12 volt alla 220? ti serve un piano a 220 volt ed un rele' (solido è meglio) il rele' viene comandato dalla stampante ed accende e spegne il piano il quale è sempre collegato alla 220 in quanto ha una spina come un normale elettrodometico
    2 punti
  34. solo per essere sicuri. li hai girati nel senso di scambiarli vero? Quando sostituisci i driver fai attenzione al verso e che i pin step/dir siano posizionati in modo corretto , come segnato sul driver e sulla scheda madre
    2 punti
  35. Sulla piccolina ho provato anche un po' di Prime trasparente.
    2 punti
  36. Ciao a tutti,appena iscritto al forum e totalmente neofita di questo mondo.Spero di farmi anche grazie al vostro aiuto un po' di cultura sulla stampa 3d. Un saluto a tutti e complimenti per il forum!
    2 punti
  37. ma state attenti, a volte si vedono "ombre" o "difetti" quando si fanno queste cose al cad.... poi se guardi bene sono alte 0.0002 mm ....
    2 punti
  38. Allora... le Ender 3, dalla base alla nuova V2, sono delle ottime macchine con delle folte comunità alle spalle quindi non avresti troppi problemi in caso di.,... problemi (scusa il gioco di parole) è pur vero che le Alfawise le Geeetech ed altre sono egualmente valide, nella fascia di prezzo che hai preso in considerazione si equivalgono un po' tutte, la differenza la fa la capacità e la voglia di sbattersi dell'utilizzatore. Ultimamente stanno venendo fuori le Longer e le Artillery ed anche qui vale lo stesso discorso, le macchine di per se stesse sono uguali la differenza la fai tu, la tua
    2 punti
  39. 2 punti
  40. 2 punti
  41. Per una seconda io punterei su una tecnologia diversa piuttosto che prendere un'altra FFF. Anche io sto con una stampante e, personalmente, punterei su una stampante a resina per ampliare le mie conoscenze. In ogni caso, se proprio vuoi un'altra FFF, io ti consiglio: Longer LK4 Pro/Alfawise u30 oppure l'ender 3 pro v2 ma il salto non lo fai in toto... in alcune cose si ma non è nulla che non potresti ottenere aggiornando l'a8.
    2 punti
  42. io sono arrivato a questo risultato... anche se la superfice della scritta non è arrotondata ma piana va bene lo stesso?
    2 punti
  43. Io ti consiglio di leggere questa discussione https://www.stampa3d-forum.it/forums/topic/13214-supporto-per-bowden-ed-ender-3/ Ciaoo
    2 punti
  44. Buongiorno a tutti, mi chiamo Andrea sono un neofita della stampa 3D e mi sono iscritto per imparare di più su questo fantastico mondo! posseggo una Sunlu S8 con firmware Marlin 2.0.5.3, le uniche modifiche che ho fatto per il momento sono state montare un estrusore in metallo, i dumper sugli assi X, Y e sull'estrusore per ridurre la rumorosità e un fan duct per migliorare il raffreddamento. Spero di trovarmi bene e imparare un sacco, grazie in anticipo a tutti! 🙂 Andrea.
    2 punti
  45. Buongiorno a tutti, mi sono iscritto a questa community anche se ancora non possiedo nessuna stampate 3d, ho però la curiosità di capire di più di questo mondo e cosa gli gira intorno. Intanto mi sto leggendo i vari documenti che ci sono nella sezione della "Guida alla stampa 3d" e spero almeno con questi di farmi un'idea di cosa si stia parlando. Non temete però, sicuramente verrò a chiedervi info ed esperienze sopratutto per capire come iniziare nel modo giusto e cosa acquistare senza buttare soldi su prodotti che magari sono troppo avanzati per un utente alle prime armi o di qualità t
    2 punti
  46. Ciao, mi chiamo Andrea e sto cercando le prime informazioni in ambito stampanti 3D perchè sono affascinato dalle potenzialità dello strumento. Sono un programmatore di macchine utensili con diversi anni di esperienza e ritengo che le mie competenze professionali mi saranno di aiuto nell'approfondire gli argomenti trattati nel sito. Prima di iniziare a spulciare fra le discussioni di questo forum - al quale mi sono appena iscritto - ho pensato fosse buona educazione presentarmi con queste poche righe. Buone stampe a tutti
    2 punti
  47. Ti dovrei parlare di evaporazione, di condensazione, di modalita' di trasmissione del calore e di tanta roba che questa gente non capisce. Francamente mi scoccia. E' gia' tanto che vi ammorbo qui. Tu prendine due, mettili in un contenitore chiuso e poi misura dopo almeno 30 minuti. Vedrai che la gente si limita a leggere solo i numeri.
    2 punti
  48. Non ho una Ender 3 la v ref lascerei impostata quella di fabbrica. A meno che tu non abbia cambiato scheda e driver si terze parti. Se non ricordo male l'estrusore dovrebbe essere un mk3 ( che avevo anch'io). Sulla ruota godronata un grano m3 per prima assicurati che sia serrato.
    2 punti
  49. no, non è un problema di dimensione ugello (come direbbero molti uomini...) 🙂 Quando dici "a vuoto estrude" cosa intendi? Che il problema si presenta quando inizi la stmpa? Se è così probabilmente hai livellato male, il nozzle tocca sul piatto e il povero estrusore, pur spingendo, non riesce perchè il nozzle è "tappato" dal piatto con cui fa contatto.
    2 punti
  50. Ciao a tutti, stampo da un paio d'anni con una cr-10
    2 punti
×
×
  • Crea Nuovo...

Informazioni importanti

Abbiamo inserito dei cookies nel tuo dispositivo per aiutarti a migliorare la tua esperienza su questo sito. Puoi modificare le impostazioni dei cookie, altrimenti puoi accettarli cliccando su continua.