Vai al contenuto

Salvogi

Membri
  • Numero contenuti

    1.024
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni Vinti

    10

Salvogi ha vinto l'ultima volta il giorno 13 Settembre

Salvogi ha avuto il contenuto più apprezzato!

1 Seguace

Su Salvogi

  • Compleanno 10/03/1975

Contatti

  • Website URL
    https://www.thingiverse.com/salvogi/designs

Profilo

  • Sesso
    Male
  • Città
    Aci Sant'Antonio (CT)

Visite recenti

2.927 visite nel profilo

Obiettivi di Salvogi

Community Regular

Community Regular (8/14)

  • Reacting Well Rare
  • Conversation Starter Rare
  • Dedicated Rare
  • Very Popular Rare
  • First Post Rare

Badge recenti

835

Reputazione Forum

1

Risposte alla community

  1. Amazon ho provato solo giallo, grigio e arancione. Con giallo e grigio ho avuto meno problemi ma probabilmente è come dice @Killrob cioè dovrei impiegare un po' di tempo a fare tentativi e calibrare. Comunque esteticamente ottengo risultati migliore con il filamento PETG Accreate giallo, possibilmente se indovino i parametri esatti ottengo buoni risultati anche con Amazon arancione. Possibilmente è alla mia stampante corexy che non piace l'arancione. Le stampanti corexy richiedono solo qualche puleggia in più. Elettronicamente non cambia nulla, puoi usare anche schede ad 8bit. Lato firmware devi aggiungere solo la riga #define corexy. L'unica cosa è il collegamento dei motori X ed Y, perchè devi indovinare il connettore giusto ed il verso di rotazione giusto, in totale ci sono 4 tentativi ma fa innervosire un po'. Il vantaggio delle corexy è quello di avere i motori X ed Y fissati sul telaio e quindi non vanno a gravare su parti in movimento. Tuttavia anche la soluzione della Ender 5 va bene.
  2. La Ender 5 pro è una buona macchina economica mentre la Voron è una macchina costosa e senza compromessi. L'unico punto di forza della Ender 5 è il prezzo inferiore. In che senso aspettare? Per fare aderire il PETG sul piano in vetro occorre la lacca Splend'Or fissaggio forte. Il PETG va bene. Quello Amazon è buono ma con l'arancione mi sto trovando peggio. Per pochi euro in più andrei su marche più blasonate come Sunlu. Io ho una bobina di PETG Accreate ed ottengo risultati molto migliori che con il PETG Amazon.
  3. Finalmente mi è arrivato l'estrusore BMG da cui prelevare ingranaggi e cuscinetti. E' tutto in plastica ma. in base a quanto l'ho pagato, posso dire di essere stato fortunato. Questo è l'estrusore originale della Prusa MK3S+ Mentre io l'ho modificato nel seguente modo per poter utilizzare anche il riduttore ad ingranaggi, installare il 3d touch al posto del sensore PINDA e sostituire il sensore del filamento con un semplice microswitch. Oggi ho iniziato a stampare l'estrusore. Ho dovuto cambiare nozzle perchè il vecchio si è intasato definitivamente ed il nuovo nozzle mi ha fatto la stampa pasticciata.
  4. La Voron 1.8 è una corexy con guide a ricircolo mentre la Ender 5 Pro è una cartesiana con guide openbuilds, sono essenzialmente due macchine molto diverse. Per la Prusa sono raccomandate le seguenti impostazioni https://github.com/gregsaun/prusa_i3_bear_upgrade/blob/dev/doc/print_settings.md
  5. Il warping è il sollevamento degli angoli che si distaccano da piatto. Qui sembra la mancata adesione dei layer. Secondo me potrebbe essere il livellamento del piatto fatto male, la temperatura sbagliata o la velocità troppo elevata. Il primo strato è un raft? Che slicer usi?
  6. Io ho utilizzato un BMG all-metal come il seguente che utilizza la stessa scocca come dissipatore per la gola. Ma ho dovuto aggiungere un dissipatore V6 perchè lo spingifilo si riscaldava ed il filo si rammolliva e tendeva ad attorcigliarsi negli ingranaggi. Come estrusore leggero c'è anche questo https://it.aliexpress.com/item/1005002027208144.html Visto la tua struttura in acciaio super rigida, io mi preoccuperei di avere un buon estrusore senza pensare troppo al peso. Io andrei su questo https://www.3djake.it/e3d/hemera-direct-kit-175mm?sai=7326&gclid=CjwKCAjwk6-LBhBZEiwAOUUDp90ARVo5Urb3A2akIYUjbJROpRwzthQiByFs1YhKsX2B21x2OlauthoCdVkQAvD_BwE o su questo https://it.aliexpress.com/item/1005001723097241.html che usano sempre la scocca come dissipatore ma dovrebbero essere di qualità migliore
  7. Sono d'accordo che la meccanica della stampante nel video andrebbe rivista. Comunque se avesse usato la stessa meccanica ma con configurazione corexy non avrebbe avuto questo problema. La configurazione h-bot non compensa l'inclinazione dell'asse X. Mentre quella corexy non consente l'inclinazione dell'asse X, ad esempio nell'immagine seguente si dovrebbe allungare la cinghia rossa.
  8. La configurazione h-bot richede un'elevata rigidità per evitare il fenomeno del racking. Mentre la configurazione corexy impedisce il racking. E' vero che montando due guide a ricircolo si rischiano impuntamenti visto che sono molto rigide. Ma penso che le attrezzature di @gioniko gli consentono di ottenere una precisione elevata nelle lavorazioni.
  9. Tempo fa utilizzavo altre lacche con scarsi risultati, poi ho visto che molti utenti del forum usano Splend'Or ed ho cambiato. Mi sembra di essere quello che fa pubblicità ad una marca ma intanto il PETG Amazon è quello che attacca meglio al piatto. Anzi io ho problemi a staccare i pezzi utilizzando la lacca Splend'Or, ho delaminato anche alcune lastre di vetro. Se la ventola non parte al 30% è colpa del firmware. Spiego meglio, se alimenti con 1,2V una ventola da 12V questa non girerà al 10% ma starà ferma, per girare al 10% gli devi dare ad esempio 5V. Quindi nel firmware gli devi fornire un valore minimo di tensione (anzi meglio di % di dutycicle).
  10. Allora siamo vicini di casa, io sto ad Aci Sant'Antonio. Probabilmente altre lacche vanno anche bene ma quella mmigliore è la Splend'Or, si trova facilmente in parecchi supermercati. Questo causa gravi problemi di warping e molti altri difetti di stampa. Occorre regolare bene gli eccentrici. Si perchè si utilizza uno sdoppiatore ad Y che permette di collegare entrambi i motori sullo stesso connettore. Il problema invece è quello di spostare l'alimentatore per fare spazio per il secondo motore, quindi occorre anche il kit per posizionare l'alimentatore sotto il piatto (mi sembra) comunque @Killrob sa bene perchè ha fatto questo upgrade.
  11. Si chiama Warping è dipende da problemi di aderenza al piatto, per risolvere devi utilizzare più lacca, la lacca deve essere quella Splend'Or fissaggio forte (strano che in tutti questi anni la Splend'Or non abbia fatta la fissaggio 3D printer), livellare meglio il piatto come già suggerito da @muffo, utilizzare il brim, aumentare la temperatura del piatto, abbassare la temperatura del nozzle. Comunque hai ragione il problema sta nella plastica che raffreddandosi tira ma se riesci a fare aderire il pezzo al piatto il warping non si manifesta. Per il warping il primo layer perfetto è fondamentale. Per particolari finali penso che intendi il bridging. Per ottenere un bridging migliore devi ridurre la velocità durante il bridging ed aumentare la ventola durante il bridging. Potrebbe essere un problema meccanico ma probabilmente dipende dal warping, i bordi sollevati creano anche questi difetti. Prima risolvi il warping, se rimane questo difetto passi alla meccanica. Più che lo stabilizzatore, dovresti procurarti un kit peril secondo motore dell'asse Z. Se parli delle parti interne pareti verticali curve, ciò si verifica se utilizzi troppo ventola o se vai troppo veloce. Questo lo regoli dallo slicer, puoi posizionare la cucitura in modo casuale così che in ogni layer è in un punto diverso e risulta molto meno visibile. Su Cura devi mettere visibile l'opzione cliccando sulla rotella accanto a "Pareti" in questo modo si apre il menù "Setting Visibility". Cose che capitano, come detto da @muffo sotto questo punto di vista il bianco è più probematico. Puoi provare ad abbassare la temperatura, a ridurre il flusso o ad aumentare la retrazione. Devi livellare meglio il piatto. Si chiama stringing o oozing, puoi provare a ridurre la temperatura o ad aumentare la retrazione. Oppure da "Settiing Visibility" in sperimentale puoi attivare la funzione "Coasting". Devi però anche considerare che con temperature più basse ottieni stampe più belle ma molto più fragili.
  12. Che stampante è? E che scheda madre è? Posta gli errori di compilazione che ti restituisce Vscode
  13. Mi fai spaventare, io uso solo la water washable perché l'ho sempre ritenuta meno tossica. Mi sa che è meglio che mi attrezzo di aspiratore.
  14. 225°C sono pochi, aumenta almeno a 235°C anche se otterrai molto stringing in più, purtroppo lo stringing è un problema del PETG. Il PETG si dovrebbe stampare con la ventola spenta o con poca ventola. Ovviamente poca ventola dipende da che ventola hai, se hai la classica 5015 radiale il 30% potrebbe andare bene. Se usi PrusaSlicer che accende e spegne la ventola quando serve, la puoi metterla sempre spenta ed al 100% solo per i bridging. In un cubo senza parti sporgenti non ha tanto senso la ventola quindi la potresti tenere spenta. Poi dipende dalla stampante, devi fare dei tentativi.
  15. In attesa che mi arrivino gli ingranaggi BMG sto sistemando il disegno dell'estrusore. Ho modificato anche il sensore del filamento. Questo è quello originale. Mentre questo è quello mio. È venuto un po' sottoestruso perché ho cambiato filamento e non ho fatto calibrazioni.
×
×
  • Crea Nuovo...