Vai al contenuto
  • Benvenuto!

     

Messaggi raccomandati

2 ore fa, VanVan200 ha scritto:

Guarda, credo che non ce ne sia bisogno, perchè una volta lanciato il "cubo piatto" (cioè molto basso in altezza), con layer 0.2 e layer iniziale a 0.2, è partita la stampa, e a parte uno sputacchio di PLA giusto nei secondi iniziali di stampa, non è uscito niente. 

Quella stampa ti serve appunto per far funzionare l'estrusore e vedere dove e' il problema. O passi direttamente a pulire l'hotend come dice Killrob oppure provi prima a togliere il filamento da questo (tagliandolo) e dopo aver scaldato l'hotend (altrimenti l'estrusore non gira) provi a farlo andare a vuoto (staccando il bowden) per vedere se e' un problema di estrusore o e' l'hotend ostruito.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 82
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

Miglior contributo in questa discussione

Messaggi Popolari

Non esattamente, ci sono diverse versioni in relazione all'heatblock che si sta usando. Tanto per essere più chiari possibile questo heatblock per il j-head V6 monta questi termistori che, come v

Avevo semplicemente lasciato il termistore fuori dalla sua sede. Ce l'ho rimesso. Ho sistemato l'hotend.  Ho dovuto ricalibrare l'altezza del piatto (il nozzle adesso mi sembra leggermente più in alto

Io ti posso assicurare che i produttori non mettono resina, non avrebbe senso dato che quelle sono parti che tendono ad essere smontate più volte nel ciclo vitale di una stampante. La vedi marroncina

Immagini Pubblicate

7 minuti fa, Killrob ha scritto:

questo ha una sola causa, gola intasata, smontare e ripulire è d'obbligo

Ok, d'accordo.  Supponiamo pure che io al più presto ripulisco nuovamente l'hotend.  Ma siccome sarebbe una cosa già rifatta per la 3^ volta, corro il rischio di ripulirla poi nuovamente una 4^ e magari poi anche una 5^ volta.  Allora a questo punto vorrei anche capire perché l'hotend continua ad intasarsi (considerando pure che questo è un hotend nuovo di zecca).

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
23 minuti fa, VanVan200 ha scritto:

Allora a questo punto vorrei anche capire perché l'hotend continua ad intasarsi (considerando pure che questo è un hotend nuovo di zecca).

Io guarderei la ventola di raffreddamento (prova a fare un giro di prova sparandoci sopra con un phon o un'altra ventola) oppure:

- montato male

- temperatura sbagliata, troppo bassa probabilmente. Magari e' solo il sensore termico montato male

Ma sentiamo gli anche gli altri!

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non mi ricordo se sei in bowden, se si allora controlla anche che il ptfe non sia deformato e che sia in battuta perfetta con il nozzle.

Mi dici anche quali passi fai per smontare, pulire e rimontare l'hotend?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Allego nel frattempo video (che finalmente sono riuscito a comprimere..!!) del motore dell'estrusore....

11 ore fa, Killrob ha scritto:

non mi ricordo se sei in bowden, se si allora controlla anche che il ptfe non sia deformato e che sia in battuta perfetta con il nozzle.

Mi dici anche quali passi fai per smontare, pulire e rimontare l'hotend?

Sì, il sistema è il bowden.

Relativamente alla seconda domanda, seguo le istruzioni che qui allego (per lo smontaggio; per il rimontaggio vado in senso inverso):

- Portare asse Z in alto. Spegnere la stampante.

- smontare copertura Hotend;

- allentare il grano che ferma la candeletta riscaldante;

- togliere la vite a stella che blocca il termostore;

- sfilare la candeletta + il termostore;

- togliere le 2 viti dell’hotend dal carrello “X”;

- svitare le 2 viti sotto l’heter block che lo fissano al dissipatore;

- sbloccare il bullone che fissa il dissipatore al raccordo del tubo in PTFE;

- allentare il grano che fissa la gola al dissipatore e sfilare via il tubo;

- svitare la gola dall’Heter block e poi l’uggello;

- se la gola ha dei residui o della plastica, ripulirla;

- ripulire l’hotend.

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Comunque nel frattempo ho rismontato tutti i componenti dell'hotend, era tutto pulitissimo, mentre l'unico punto dove il PLA aveva fatto da "tappo" era proprio nell'ugello (tra l'altro nuovo di zecca).  Allego foto.

Potrebbe essere allora un problema di temperatura.  Comunque il termostato era montato benissimo.  La temperatura ha sempre raggiunto i 200° regolarmente. Il piatto sempre a 55°.      Il PLA umido ? lo devo lasciar seccare al sole...?  non ci sto capendo più niente.

ugello2.jpg

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, VanVan200 ha scritto:

Comunque nel frattempo ho rismontato tutti i componenti dell'hotend, era tutto pulitissimo, mentre l'unico punto dove il PLA aveva fatto da "tappo" era proprio nell'ugello (tra l'altro nuovo di zecca).  Allego foto.

ugello2.jpg

Foto buia e non zoomata 😞

Sembra che il problema sia che il bowden non e' stato mandato bene in battuta sul nozzle. Scalda tutto, lascia il nozzle svitato di mezzo giro, spingi bene il bowden dentro l'hotened, dai l'ultimo mezzo giro al nozzle.

Controlla bene che il bowden non abbia gioco, magari serve uno di questi.

La parte finale del bowden non deve essere rovinata o sporca.

  • Like 2
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, eaman ha scritto:

Sembra che il problema sia che il bowden non e' stato mandato bene in battuta sul nozzle. Scalda tutto, lascia il nozzle svitato di mezzo giro, spingi bene il bowden dentro l'hotened, dai l'ultimo mezzo giro al nozzle.

concordo, il ptfe non è stato inserito fino in fondo in battuta oppure era tagliato a "fetta di salame".

Questo è un ottimo strumento per avere tagli dritti

altrimenti, se vuoi tagliare la testa al toro, prendi questo e non hai più problemi di ptfe, anche se non c'è scritto va bene per l'hotend della Ender 3

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, eaman ha scritto:

Foto buia e non zoomata 😞

 

Ecco:

Ugello2b.jpg

1 ora fa, Killrob ha scritto:

concordo, il ptfe non è stato inserito fino in fondo in battuta oppure era tagliato a "fetta di salame".

...il tubo in ptfe l'ho già controllato più volte, è tagliato drittissimo, e non ho mai fatto nessuna variazione.    In ogni caso, se prima riuscivo a stampare bene, e ultimamente non più, non vedo perchè sia tagliato storto, visto che non l'ho mai toccato.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, eaman ha scritto:

...scalda tutto, lascia il nozzle svitato di mezzo giro, spingi bene il bowden dentro l'hotened, dai l'ultimo mezzo giro al nozzle.
 

Ma l'operazione di riscaldamento la devo fare con l'hotend collegato alla stampante, o scollegato (tipo con pistola termica..?)

4 ore fa, eaman ha scritto:

Controlla bene che il bowden non abbia gioco, magari serve uno di questi.

 

Di queste clip ce ne sono 2 o 3 in dotazione alla Creality.    Soltanto in quale punto preciso del ptfe la devo collegare..? prima del raccordo fatto a bullone..?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
35 minuti fa, VanVan200 ha scritto:

.il tubo in ptfe l'ho già controllato più volte, è tagliato drittissimo, e non ho mai fatto nessuna variazione.    In ogni caso, se prima riuscivo a stampare bene, e ultimamente non più, non vedo perchè sia tagliato storto, visto che non l'ho mai toccato.

se il tubo è tagliato drittissimo, e non lo metto in dubbio se me lo dici con cotale convinzione, allora, visto il grumo che c'è sipra il nozzle, non è arrvato fino in battuta con lo stesso nozzle, c'è rimasto un piccolo spazio che genera il tappo, il tuo è il bore style

ptfe.thumb.jpg.22ccd4f1597cd411f6cb750c770147f6.jpg

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
28 minuti fa, VanVan200 ha scritto:

Ma l'operazione di riscaldamento la devo fare con l'hotend collegato alla stampante, o scollegato (tipo con pistola termica..?)

Collegato, scalda l'hotend alla temperatura a cui stampi.

https://youtu.be/30qqKUwviww?t=455

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, eaman ha scritto:

Collegato, scalda l'hotend alla temperatura a cui stampi.

https://youtu.be/30qqKUwviww?t=455

Finalmente ! ho eseguito tale operazione (prendendo anche spunto dal video che hai allegato), cioè facendo scendere il tubo in ptfe fino a farlo aderire all'ugello, però a caldo come consigliato.    Ho messo tutto a posto, avviato una stampa (il solito castello di prova...) e pare che le basi stiano venendo su bene.  Lascio la stampa accesa stanotte. Domattina, prima di uscire, farò sapere se la stampa è venuta bene.   'Notte.

stampa_castello2.jpg

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Parte del vantaggio di comprare un capricor bowden e' anche che arriva con una coppia di connettori pneumatici "un po' piu' decenti" di quelli di primo montaggio. Altrimenti li vendono anche separati ma costano un botto! 😞

Resta comunque che il bowden va pigiato per bene in un hotend come quello, che e' poi ottimo per stampare PLA.

E gia' che ci sei ordina una ventolina per l'hotend di ricambio, se e' una 4010, che ci mette mesi ad arrivare e qua ti pelano. Quando quella ci molla (e ci mollera' col tempo) hai piu' o meno lo stesso problema.

  • Like 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poi stamattina ho controllato la stampa, ma era venuta male perchè a metà stampa la base si era staccata dal piatto (non avevo usato ne lacche ne colla stick).  In mattinata ero fuori, poi al pomeriggio ho rilanciato una stampa, che è partita benissimo, poi ho voluto strafare inserendo nel tubo PTFE dei pezzi di PLA avanzati, per un pò li ho inseriti man mano che finivano, ma poi non ero presente quando è finito un altro pezzo, creando un "vuoto" di PLA, che ha fatto in modo che si reintasasse nuovamente il nozzle.   Appena ho potuto l'ho ripulita nuovamente, questa volta c'è voluto più tempo perchè il PLA era anche nella gola, dalla quale è venuto via difficilmente (tra l'altro nello staccare il tubo dalla gola se n'è rovinato un pezzo, che ho tagliato via col cutter (circa 6 cm), poi  nel rimontare tutto il tubo l'ho reinserito a "caldo".   Poco fa ho rilanciato una stampa (questa volta direttamente dal rotolo di PLA).  Speriamo bene.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Finalmente sono riuscito a sfornare la prima stampa dopo un periodo di crisi dovuto a ripetuti intasamenti del nozzle.   Ci sono ancora delle irregolarità a livello di supporto, che devo rivedere, ma l'importante è che la Creality sia riuscita a ristampare. Allego foto.

cast2.jpg

  • Like 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 12/6/2021 at 02:18, eaman ha scritto:

Altrimenti li vendono anche separati ma costano un botto! 😞

io li ho presi comunque 🙂

15 minuti fa, VanVan200 ha scritto:

Finalmente sono riuscito a sfornare la prima stampa dopo un periodo di crisi dovuto a ripetuti intasamenti del nozzle.   Ci sono ancora delle irregolarità a livello di supporto, che devo rivedere, la l'importante è che la Creality sia riuscita a ristampare. Allego foto.

cast2.jpg

finalmente 🙂 ora devi lavorare sulle ritrazioni, ma almeno la stampa è arrivata al termine

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, VanVan200 ha scritto:

Può compromettere in seguito qualcosa l'aver tagliato il tubo di 6 cm...? (se prima il tubo era 35-36 cm, ora sarà 29-30 cm)

hmmm... è un po' tirato... magari so lo cambi è meglio.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
33 minuti fa, Killrob ha scritto:

hmmm... è un po' tirato... magari so lo cambi è meglio.

..allora ne approfitto per acquistare quello consigliato da Eaman.  Per  quanto riguarda la ventolina, una di scorta ce l'ho (mi si era rotta, ne avevo ordinato 2 anziché una).

Hai per caso qualche link per migliorare le ritrazioni..?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, VanVan200 ha scritto:

Hai per caso qualche link per migliorare le ritrazioni..?

non ci sono link, sono prove che devi effettuare tu variando distanza e velocità, magari non insieme, prima mantieni fissa la distanza e cambi la velocità e poi mantieni fissa la velocità e cambi la distanza.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
15 minuti fa, Killrob ha scritto:

non ci sono link, sono prove che devi effettuare tu variando distanza e velocità, magari non insieme, prima mantieni fissa la distanza e cambi la velocità e poi mantieni fissa la velocità e cambi la distanza.

Usando Ultimaker Cura, come velocità è impostata 50.0 mm/s, mentre come distanza come la devo impostare..? (le voci nelle impostazioni di stampa sono: qualità, pareti, superiore/inferiore (strato), riempimento, materiale, velocità, spostamenti, raffreddamento, supporto, adesione piano stampa, doppia estrusione).

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • VanVan200 changed the title to [risolto] Non esce filamento

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...