Vai al contenuto
  • Benvenuto!

     

TRONXY X5SA PRO


Messaggi raccomandati

15 minuti fa, AlfonsoBuonora dice:

@I3D&MLab Uau hai fatto un gran lavoro, io mi sono ispirato a quella modifica del link che avevi postato nella tua discussione di quel sito dove vendevano le piastre a 70 euro se non ricordo male, mi sembra più semplice ma altrettanto funzionale.

In qualche messaggio precedente anche io stavo valutando le MGN su Z, ma se ne dovrebbero mettere 4 una per ogni angolo e alla fine non so se vale tanto la pena poi a che costo? 

Un'altra idea potrebbe essere quella di aumentare la sezione delle barre lisce portandola a 10 o 12, tanto se sono buone e dritte il loro lavoro lo fanno egregiamente, sopratutto su queste dimensioni, ad un costo non eccessivo.

Inoltre si potrebbe pensare di spostare il sistema di scorrimento all'interno dei profili strutturali della stampante poichè di spazio ce nè abbastanza, così facendo si risolve il problema della chiusura completa della stampante.

Anche se cmq la si può chiudere tranquillamente anche così com'è senza andare a fare grosse modifiche, a patto che ovviamente tutto funzioni e scorra bene, considera che nella mia i due carrelli dell'asse X sporgono di 18mm quindi mettendo uno spessore da 20mm, che potrebbe essere anche un altro profilo 2020 ad esempio, accoppiato ai 2040 verticali potrei creare il telaio per fissare i pannelli di chiusura.

A quanto vedo cmq di idee su come modificarla ne abbiamo in abbondanza, ma per il momento io mi rinforzo il telaio del bed e inizio a farla stampare poi successivamente procedo con la modifica di Z.

Si come puoi vedere dall'immagine la piastra centrale ha un asola su cui si fissa il motore e li effettuo il tensionamento della cinghia, nell'immagine si vede lo schizzo del profilo della cinghia da 1220mm quindi teoricamente quella sarà la posizione definitiva a cinghia tesa. 

 

@Whitedavil a dir la verità mi sono stampato il backup della epromm che ho inserito nel messaggio precedente e mi sono messo a vedere un pò il significato dei vari gcode e mi è sembrato di aver capito che quelli erano i valori da impostare perchè così mi risulta configurata la stampante.

In tutti i casi chiedo un consiglio a voi perchè sono cose che non ho mai fatto prima d'ora.  

 

ASS-TRONXY X5SA PRO UP-REVB 2.JPG

diciamo che mi ero un po lasciato trasportare e l'avevo modificata un bel po 😄

ad ogni modo pensavo di mettere i supporti ritti per spostare tutto all'interno

supsyskf_p_8.jpg

 

e poi avevo voglia di fare il bed con riscaldamento diviso su quattro zone usando una piastra d'alluminio e i dei pad in silicone 200x200

image.jpeg.b8f6b406ebfcdef7def797f981ce697b.jpeg

così da poter mettere delle viti pure al centro e poter avere un maggiore controllo sulla planarità, ovviamente sempre con sopra la lastra di vetro. Si le idee ci sono, manca il tempo purtroppo e poi ho la stampante a 1000 km da dove sto attualmente quindi non ci posso giochicchiare

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 190
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

Miglior contributo in questa discussione

Messaggi Popolari

Ciao a tutti finalmente sono riuscito a montare la stampante, la messa in squadra della struttura mi ha fatto un pò dannare ma alla fine l ho spuntata anche se con qualche piccolo compromesso, il mont

@SandroPrint si li ho presi su thingiverse mi sembra una buona soluzione ti allego l stl. @Whitedavil mi faresti un gran piacere con le foto perchè sono curioso di vedere come hai fatto anche se

io spero che quello sia il tuo posto di lavoro perche se quella è la tua sala giochi (per cosi dire) per quanta invidia ho di te non ti darò mai un consiglio 🙂 miiii che invidia ahha no

Immagini Pubblicate

He si ho visto che ti sei lasciato prendere un pò la mano dalle modifiche, ma penso sia normale per chi usa i cad.

Io ho in programma il rinforzo del bed e la modifica al gruppo z così da limitare al minimo gli errori e le scocciature dovute alla meccanica, fatto questo voglio concentrarmi sulla parte software ed elettronica di cui so molto poco.  

PS: cavolo a 1000km, io impazzirei ahahahahh

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao @Whitedavil grazie per aver condiviso le tue impostazioni, ora capisco perchè le mie le hai ritenute un "molto conservative" ma mi sorge un dubbio: da backup della eeprom ho ricavato quei parametri che ho inserito in qualche messaggio precedente, i valori che devo andare ad inserire in prusa slicer devono essere compatibili con quei parametri?

Cioè a me risulta che:

M8006 I100; velocità iniziale
M8007 I20; velocità di piegatura del binario
M8008 I100; accelerazione
M8007 E20; Velocità di piegatura traccia E
M8008 E100; accelerazione E
M8009 S0.006250; x, y mm per passo
M8010 S0.001250; z mm per passo
M8011 S0.001308; e mm per passo
M8012 I100; velocità massima XY
M8013 I20; velocità massima Z.
M8014 I120; E velocità massima
M8015 I8; Z prima velocità zero
M8016 I8; Z seconda velocità zero
M8015 S30; XY prima velocità zero
M8016 S8; XY seconda velocità zero
M8017 I6; lunghezza preestrusa
M8018 I120; velocità massima di preestrusione
M8019 I50; Velocità di svolgimento della ferramenta

quindi mi sembra di capire che la mia stampante sia configurata di fabbrica per: 

Velocità Massima di 100mm/s su X e Y

Velocità Massima di 20mm/s su Z

Velocità Massima di 120mm/s per l Estrusore

Accelerazione Massima di 100mm/s2 su X e Y

Accelerazione Massima di 100mm/s2 per l Estrusore 

il Jerk è a 20mm/s 

Ho inteso bene i parametri?

Ora se io imposto ad esempio come te le velocità massime su X Y a 300mm/s su PrusaSlicer  non mi crea conflitto con i parametri impostati di fabbrica?

Inoltre la Velocità di Estrusione tu la tieni a 25 a me dovrebbe risultare 120, è dovuto al fatto che hai l estrusore diretto? e quindi è normale che a me essendo in bowden sia molto più alta?

i gcode relativi alla preestrusione  fanno riferimento alla Retrazione?

Scusa le tante domande ma come avrai capito e come ti ho già detto è la prima volta per me che ho a che fare con tutte queste configurazioni.

In tutti i casi ieri ho provato a fare una stampa utilizzando sempre il software Tronxy di un modello preso su thingiverse 6 ore e 15 di stampa, layer a 0.1 infill a 20%  questo è stato il risultato  

 

20200523_213138.jpg

20200523_213411.jpg

20200523_213704.jpg

20200524_160741.jpg

20200524_160758.jpg

20200524_160816.jpg

  • Like 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dai come prima stampa non c'è male. 

I tuoi parametri sono tutti strani, se li imposti su prusaslicer poi puoi sempre modificarli. 

Non ti devi preoccupare in quanto se imposti 1000mm/s sullo slicer, ma nella stampantenil limite è 200mm/s, la stampante comunque a più di 200 non andrà. 

Trovo veramente strani i parametri, accelerazioni a 100...?io in bowden usavo 2000/2500....

Mha...,l'unica è provare. 

La velocità di estrusione è dettata dal hotend, se vai troppo veloce, non ce la fa a fondere il filamento. 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao @Whitedavil quindi mi consigli di impostarli come li tieni tu? tanto cmq i parametri di fabbrica che ho impostati nella stampante sono più bassi.

@SandroPrint tu che hai la mia stessa stampante hai qualche consiglio? i tuoi parametri come sono?

Per la stampa della pantera si non c'è male, tra l'altro l ho ristampata facendo il gcode con cura ed è venuta leggermente meglio ma ho notato in entrambi i casi problemi di ritrazione e i supporti sono stati un pò ostici da togliere, ma non ho cambiato nessun parametro durante lo slicing. 

Cmq mi sono arrivati i profili per il rinforzo del bed e i quattro cuscinetti lineari in metallo, sono solo indeciso se montarli già ora o farlo quando passerò a singolo motore su Z per evitare di smontare tutti e due i gruppi Z più volte,  per il momento ho iniziato a smontare il piatto ma mi sono dovuto fermare perchè non riesco a trovare nella mia zona viti M3 a testa svasata più lunghe di 30mm, che rabbia doversi fermare per 6 viti. Ma se allargo i fori del bed per una M4?

  

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, AlfonsoBuonora dice:

@SandroPrint tu che hai la mia stessa stampante hai qualche consiglio? i tuoi parametri come sono?

Ciao @AlfonsoBuonora, in realtà non proprio la stessa macchina, io ho la X5SA normale, che oltre all'estrusore ha i carrelli diversi. Io comunque non ho ancora trovato la quadra, sto ancora impazzendo dietro ai cubetti, ho stampato un portapenne molto lentamente (40 mm/s) ma era facile praticamente girava in tondo senza alzarsi mai.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ieri sera ho montato il nuovo telaio del bed e sostituito i cuscinetti sulle barre di scorrimento con quelli interamente in metallo, mi resta solo da ristampare gli altri 4 supporti su cui poggeranno le molle del bed, per i due centrali sono andato bene per i 4 agli angoli mi sono ritrovato le staffe angolari in corrispondenza dei fori.

Entro fine settimana mi dovrebbero arrivare le viti M3 da 50mm per fissare il bed e sono pronto per i test.

@Whitedavil  aspetto i tuoi consigli sui test e la sequenza.

 

20200528_122924.jpg

20200528_123014.jpg

20200528_123043.jpg

  • Like 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
17 ore fa, AlfonsoBuonora dice:

Ieri sera ho montato il nuovo telaio del bed e sostituito i cuscinetti sulle barre di scorrimento con quelli interamente in metallo, mi resta solo da ristampare gli altri 4 supporti su cui poggeranno le molle del bed, per i due centrali sono andato bene per i 4 agli angoli mi sono ritrovato le staffe angolari in corrispondenza dei fori.

Entro fine settimana mi dovrebbero arrivare le viti M3 da 50mm per fissare il bed e sono pronto per i test.

@Whitedavil  aspetto i tuoi consigli sui test e la sequenza.

 

20200528_122924.jpg

20200528_123014.jpg

20200528_123043.jpg

Bel lavoro, complimenti, posso chiederti dove hai preso quelle piastre angolari nere che hai sul frontale?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ottimo, come ti sembra il bed...? Molto più rigido immagino... 

Io eseguo le seguenti prove nell'ordine elencato:

1) calibrazione step/mm estrusore(porti a temperatura il nozzle ed estrudi 100mm. Misura la quantità reale estrusa del filo grezzo e ricalcoli gli step/mm) 

2) faccio una temp tower per trovare la temperatura ideale per il filamento che utilizzo

3) faccio un thin wall test per affinare la calibrazione degli step/mm

4) stampo un cubo 4x4cm a 100% di infill e valuto come vengono i singoli layer e gioco con il parametro flow rate (m221) 

Questi test li faccio ad ogni nuova bobina per trovare i parametri più adatti(ovviamente bobine di materiale/marca o colore diversi) 

Fatto questi test e trovato i parametri ideali, stampo il classico cubetto 2x2x2cm per regolare gli step/mm degli assi, in modo tale che il cubetto sia realmente 2x2x2cm.(questo test lo eseguo solo se metto mani alla meccanica, sennò fatto 1 volta sei a posto ma è comunque da fare dopo quelli elencati in precedenza) 

Infine faccio un retraction test, per trovare la giusta distanza di ritrazione,anche se difficilmente varia in modo significativo. 

Fatto ciò son pronto a stampare.

Per esempio io il pla tianse bianco lo stampo a 808.40 step/mm, flow rate a 92% e ritrazione a 1.8mm, 190 gradi primo layer e 185 il resto. 

Ci metti un po' a fare le calibrazioni, ma una volta fatte in 15minuti accendo, scaldo la macchina e parto a stampare stampe da 8-10 anche 15 ore senza problemi. 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao @Whitedavil si ora è bello rigido e sopratutto dritto, sto aspettando che mi arrivino ste benedette viti m3 da 50mm e sono pronto per rimontare il piatto. Intanto mi sto stampando con l 'altra stampante le ruote di livellamento del piatto più grandi perchè le originali sono piccole e scomode.

Inoltre come mi aveva suggerito @I3D&MLab sul telaio originale del bed non avevo fissato la catena passa cavi, l'avevo lasciata appesa, poichè non è tanto leggera, e volevo evitare che influisse negativamente sul livellamento del bed, ma ora con il telaio molto più rigido non dovrei avere problemi a fissarla.

Per quanto riguarda i test:

1) In pratica devo verificare che dall'ugello mi esca la lunghezza di estrusione che ho impostato? se come dici tu imposto 100mm devo avere 100mm estrusi a 0,4. Perchè parli di filo grezzo?

2) mi dai qualche info in più su come creare la temp tower  con prusa slicer, se ho capito bene si stampa una torretta piena con diverse temperature dell ugello.

3) Per il thin wall test ho visto qualche video, in particolare quello di Help3d, e non mi sembra complicato

Cmq in tutti i casi appena rimonto tutto e sono pronto a stampare inizierò con questi test e ci aggiorneremo.

Grazie ancora per tutti gli utili consigli e la pazienza

 

  • Like 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quando calibri l'estrusore, i conti li fai sul filo da 1.75 che entra. Non puoi misurare quello che esce... 

Quando dici di estrudere 100mm, la macchina estrude 100mm di filo da 1.75,poi quello che esce dal nozzle non ci interessa. 

Per quanto riguarda la temp tower, appena mi metto davanti al pc, ti posto il codice da applicare a prusaslicer per il cambio di temperatura al layer prescelto. In caso se hai problemi fammi sapere. 

Purtroppo non è facile trovare viti m3 cosi lunghe e completamente filettate, io le avevo ordinate dalla cina. 

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ecco qua il codice.

devi togliere il punto e virgola prima di ogni istruzione e adeguare l'altezza e temperatura al test che stampi.

Immagine.png

te lo invio anche come testo, così puoi fare copia/incolla

;cambio temperatura a determinata altezza in mm
; {if layer_z==10}M104 S190{endif}
; {if layer_z==20}M104 S195{endif}
; {if layer_z==30}M104 S200{endif}
; {if layer_z==40}M104 S205{endif}
; {if layer_z==50}M104 S210{endif}
; {if layer_z==60}M104 S215{endif}
; {if layer_z==70}M104 S220{endif}

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Finalmente mi sono arrivate le viti, le consegne di amazon la domenica mattina mi sorprendono sempre di più, si infatti non sono affatto facili da trovare nelle ferramenta o brico locali, ma fortunatamente le ho trovate su amazon tra l altro con prime, anche se ne ho dovute prendere 50.

Ho appena finito di rimontare il tutto e aggiunto il pannello di chiusura sul retro, ora tempo permettendo sono pronto a riaccenderla e ad iniziare i test.

@Whitedavil Ah ecco perchè parlavi di filo grezzo, avevo capito che si dovesse misurare l'estrusione effettiva dal nozzle, ora è tutto chiaro.

Grazie per il codice, quindi se ho capito bene per fare il temp tower test, mi creo un parallelepipedo diciamo 20x20 altezza 80 mm e inserisco il g code che mi hai linkato in prusa slicer in g-code personalizzati e preparo il file per la stampa.

 vi lascio qualche foto della stampante

Grazie ancora

 

20200531_202053.jpg

20200531_202106.jpg

20200531_202121.jpg

  • Like 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per il temp test ti conviene scaricare qualcosa da thingiverse. Un semplice parallelepipedo non va bene per valutare la temperatura. 

Una cosa del genere va benissimo

https://www.thingiverse.com/thing:4149643

Poi adatti sia l'altezza che la temperatura al file e lanci la stampa. 

Io di solito stampo con la temperatura più alta dalla base e vado a scalare salendo. 

 {if layer_z==10(10 = altezza in millimetri}M104 S190(190 = temperatura) {endif}

Non male come sta venendo la macchina. In futuro, con calma, ti consiglio di upgradare le molle del piatto con queste:

https://a.aliexpress.com/_dWYJT6B

Sono molto più rigide e necessiti di meno calibrazioni del piatto. Deci prende la versione più piccola da 3mm.

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Whitedavil ciao, grazie come sempre per gli utili consigli.

ieri da qualche video su youtube, dopo aver scritto il messaggio precedente, ho visto che c'era un file apposito per questo test.

quindi se ho ben capito considerando il file relativo al PLA, carico quello inserisco questi gcode, togliendo i punti e virgola, nei gcode personalizzati di prusaslicer nella parte relativa al "dopo il cambio layer", utilizzo un riempimento al 15% e faccio lo slicing e vado in stampa.

Appena faccio qualche ordine dalla cina le inserisco tranquillamente le molle, grazie per avermele segnalate;

per il momento ho deciso di iniziare a farla stampare un pò lasciando perdere anche il discorso dell upgrade dell'asse Z, perchè voglio vedere come vado lasciando la cinghia chiusa, che mi sembra funzionare abbastanza bene, almeno nei movimenti manuali;

se non ho problemi con la cinghia e riesco ad avere i due lati sincronizzati invece di fare l'upgrade dell gruppo Z quei soldi li destino ad una elettronica più commerciale basata su firmware più comuni che mi consentono anche di trovare più info in giro e supporto sopratutto nel caso di modifica dei parametri.

Cmq appena riesco a trovare un pò di tempo inizio con i test

Grazie ancora

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Figurati! 

Vedrai che con la cinghia su Z non avrai alcun problema. 

Concordo con te sul fatto di investire su un elettronica migliore, in quanto quella di serie è cosi e basta. Non puoi fare nessuna modifica o upgrade. 

Prima di comprarla, ti consiglio di chiedere consiglio qui, visto che ce ne sono di 1000 tipi con pro e contro. 

Fai i test e posta qualche foto che sono curioso 😅

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si ovviamente il consiglio sull'elettronica è d'obbligo.......figurati ho cercato di dare un occhiata in questi mesi sulle varie elettroniche presenti sul mercato e ce ne sono davvero davvero tante.... considera che tra l altro mi ritrovo in ufficio una ramp 1.4

Certo appena riesco a trovare un pò di tempo inizio i test e sicuramente sarò qui a mostrare e chiedervi consigli 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buon pomeriggio, ho provato a fare il test della Calibrazione degli step/mm dell'estrusore, in pratica ho lanciato in stampa un gcode, trovato su youtube:

G21
G90
G92 E0
G1 E100 F200
M400

il quale mi fa avanzare il filo di 100mm.

Fatto il test, ripetuto 2 volte, mi sono ritrovato con un avanzamento reale del del filo di 95mm, quindi sono fuori di 5mm.

Ho visto che c'è la formula per il calcolo del valore correttivo:   

    (Lunghezza Prevista / Lunghezza Ottenuta) x Step/mm Default Estrusore

Nei messaggi precedenti avevo inserito i valori di default della mia stampante e praticamente ho che

M8011 S0.001308 - E mm per passo

quindi facendo il calcolo mi ritrovo che: (10 / 9.5) x 0.001308 = 0.001376842 

A questo punto questo valore lo devo salvare sulla eprom della scheda o va inserito nei gcode personalizzati di slicer nella finestra G-code iniziale?

Penso che la modifica vada fatta nella epromm, prima di tutto per ritrovarmelo sempre e poi perchè questo valore non dovrebbe cambiare quando cambio di filamento.

grazie 

  

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Hai proprio uno strano fw. I step/mm hanno un valore strano, mi fai una foto del gruppo di trascinamento? Per capire se quel valore è quello che devi modificare o meno? 

Sembra che tu devi indicare quanti mm fai a passo e non quanti passi ti servono per fare un mm.... 

Il valore normalmente viene salvato in eeprom, ma attento ad ogni filamento devi rifare il test. Se passi da pla a petg o abs, rifai il test in quanto il dato cambia. 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma infatti sono proprio strani, dal video su youtube che ho visto per capire effettivamente come si faceva la calibrazione e dove ho preso il g-code il tipo inserisce un valore correttivo di 96,.... qualcosa molto molto più alto del mio.

Infatti mi è venuto il dubbio siano come dici te quanti mm fa ad ogni passo non il contrario.

Cosa intendi per gruppo di trascinamento? la staffa dove è fissato sensore filo - motore estrusore?

20200602_170348.jpg

20200602_170403.jpg

20200602_170420.jpg

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ok, monti un estrusore titan ma il valore è comunque strano. 

Con il tuo motore e l'estrusore in questione dovresti avere uno step/mm teorico di 417,che nel tuo caso dovrebbero essere 0.002398082 nel caso i driver fossero settati a 16 microstep. 

Ora, o monti uno stepper che non rispecchia l'etichetta apposta, oppure i driver sono a 32 microstep.

Cambia il valore in base al calcolo che hai fatto e riesegui il test per vedere se i 100mm sono 100.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...