Vai al contenuto

SandroPrint

Membri
  • Numero contenuti

    141
  • Iscritto

  • Ultima visita

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

SandroPrint's Achievements

Newbie

Newbie (1/14)

  • Week One Done Rare
  • One Month Later Rare
  • One Year In Rare

Recent Badges

27

Reputazione Forum

  1. SandroPrint

    Problemi Tronxy X5Sa-2E

    In effetti nel firmware c'è questa riga: M8027 S1; testina di stampa multi-in e one-out 1: sì 0: no ; dove è indicato che usi un multi estrusore, forse mettendo S0 cambia qualcosa....
  2. SandroPrint

    Problemi Tronxy X5Sa-2E

    Non è questione di perimetri quelli li fai a velocità basse, per arrivare a 120/130 mm/s hai bisogno di un'accelerazione più alta, su un percorso così breve proprio non fa in tempo ad arrivarci. Devi considerare che il cambio di veocità non è istantaneo c'è sempre una fase di accelerazione, una fase a velocità di crociera e una fase di frenata. Consiglio il video di Help3D su Jerk e accelerazione, dove spiega molto bene queste cose.
  3. SandroPrint

    Problemi Tronxy X5Sa-2E

    Il travel è basso perché l'accelerazione di default è 100 e non fa in tempo a raggiungere quella velocità. La retraction avevate detto che funzionava, se non funziona un tentativo con il file che avevo allegato lo farei. Poi avrei una domanda per @johnl'ugello lo hai mai cambiato?, non tanto per una questione di pulizia ma per il diametro, il controllo qualità di Tronxy è tristemente famoso, per cui non mi sorprenderei che avesse un diametro superiore ai 0,4 (spiegherebbe il flusso abnorme).
  4. I valori del parametro M8009 li vedi dal backup come ti avevo già scritto nell'altro post (qui). Alla fine il backup è un gcode con tutti i parametri modificabili, lo apri con un semplice editor di testo. Leggiti il valore e poi segui il la procedura che ti ho indicato prima.
  5. Per cambiare gli step/mm degli assi devi modificare il parametro M8009, se la modifica è la stessa per X e Y allora usi M8009 S***, mentre se vuoi scalare in modo diverso X e Y usi M8009 X*** Y***, dove *** rappresenta il nuovo valore. Fatti un back-up dei setting (se già non ce l'hai), leggi i valori che hai attualmente per M8009 e moltiplica per 0.975 (che sarebbe lato cubo attuale/lato cubo richiesto=19,5/20). Una volta calcolati gli step, crei un file gcode con due righe: M8009 S*** M8500 lo metti dentro una SD e stampi. Subito dopo chiudi e riaccendi la macchina, fine. In linea di massima con Chitu gli step/mm si calcolano al contrario rispetto a Marlin, se devi stampare di più abbassi il valore e viceversa.
  6. SandroPrint

    Problemi Tronxy X5Sa-2E

    Ma guarda quella del parametro M8020 è una diatriba che trovi ovunque in rete, molti dicono che rappresenti una retrazione minima altri una ritrazione fissa. Io porto la mia esperienza personale dove sono arrivato a usare 10 mm di ritrazione (col rischio di clog) senza notare cambiamenti, poi una volta sbloccata son passato a 5 e stringing non ne ho più. Anche altri utenti del forum hanno avuto un cambiamento dopo la modifica. Può darsi che ci siano delle differenze tra macchina e macchina dovute al firmware più che al setting per cui il comportamento risulta diverso. Io in ogni caso salverei la situazione attuale, proverei, e casomai tornerei indietro, in fondo l'unica vera comodità del Chitu è proprio la possibilità di cambiare i parametri senza dover ricompilare il firmware.
  7. SandroPrint

    Problemi Tronxy X5Sa-2E

    Mi son guardato tutto il post dall'inizio e da quello che ho capito non hai mai sbloccato la ritrazione che nei sistemi Chitu è fissa 1.5 mm da firmware (poco o niente), anche l'ultimo aggiornamento allegato da @Otto_969 ha il parametro M8020 a 1.5, bisogna metterlo a 0 affinché la stampante usi i valori dello slicer. I miglioramenti che vedevi erano dovuti principalmente alla velocità di ritrazione (già sbloccata) e non alla distanza. Allego file che sblocca la ritrazione e aumenta l'accelerazione di E (sembra aver aiutato altri utenti), per sicurezza fatti un back-up col solito sistema prima. Considerazione n°1: tutte le stampe che fai sembrano molto lucide, indice secondo me di temperatura un po' alta, da quel che ho visto in rete, le Tronxy mediamente usano temp più basse, probabilmente per scarsa qualità del termistore o forse per la ventilazione schifosa dell'hotend che manda aria ovunque, questo vuol dire che i 190 che a te vengono benino in realtà potrebbero essere di più. Se la temp tower dice 190 e non vedi l'estrusore in difficoltà io userei 190. Considerazione n°2: il firmware Tronxy di scomodo ha anche che le accelerazioni e il Jerk, li devi impostare da firmware e non da slicer, naturalmente una volta trovati dei valori decenti non serve cambiarli spesso. Ritrazione e accelerazioni.gcode
  8. Travel speed dentro speed (attualmente a 75)
  9. Ho usato Simscale, è uno strumento online gratuito
  10. Per dire quanto la ventilazione faccia pena, avevo fatto una simulazione CFD perché al tatto il getto mi pareva storto...
  11. Ottimo, altre migliorie le hai con la velocità di spostamento che imposti nello slicer (metti 120) e stampando un fan duct per la ventilazione dell'oggetto che sia più efficiente, quello stock dirige il getto troppo di sbiego.
  12. Per tornare indietro non fai altro che stampare il file gcode di backup con le impostazioni che hai adesso. Per creare il file di backup devi copiare nella SD il gcode allegato, lo lanci in stampa, aspetti una decina di secondi (sembra che non faccia niente) e stoppi la stampa (non viene fuori il popup di stampa avvenuta). Subito dopo chiudi/riaccendi la macchina e nella schedina SD ti ritrovi il file "eeprom_dump.gcode" che è appunto il backup (mettilo via da qualche parte al sicuro). backup_eeprom.gcode
  13. In ogni caso ti consiglio di provare il file che ti ho girato, c'è un parametro poco conosciuto che può fare la differenza e cioè l'accelerazione di E. Confermo come ha detto @AlfonsoBuonora che basta poco per stampare discretamente, anch'io monto il V6 della Trianglelab (addirittura con estrusore semplice monoigranaggio) e pur avendo un bowden abbastanza lungo non ho più problemi di stringing.
  14. SandroPrint

    Problemi Tronxy X5Sa-2E

    Quello in alto a Sn è la percentuale di velocità a cui stai andando, come dicevano poco fa, se lo raddoppi aumentano di conseguenza le velocità dei wall, infill etc..
×
×
  • Crea Nuovo...