Jump to content

alfbu1983

Membri
  • Posts

    148
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

 Content Type 

Profiles

Articoli

Introduzione alla stampa 3D

Modellare per la stampa 3D

Database materiali

Forums

Calendar

Blogs

Everything posted by alfbu1983

  1. La temp tower della foto precedente inizia da 190 e finisce a 220 °C, ma quella stampa l'ho interrotta. L'ho ripetuta con un altra temp tower che va sempre da 190 a 220, e il risultato è stato questo: tra l altro questo pla ha dichiarato un range di temp 195-215.
  2. Buona sera, sto stampando una temp tower per un pla bianco ma sto avendo dei problemi che non ho mai avuto prima, come si può vedere dalla foto le estremità si alzano durante la stampa del layer ho fatto anche un piccolo video che sicuramente è più esplicativo: https://drive.google.com/file/d/1PiF0GEzl5PLr61A8NZrm2QBNLy21cvnQ/view?usp=sharing Da cosa può dipendere questo problema?
  3. @shakle Guarda il mio voleva essere un consiglio costruttivo per farti riflettere sul fatto che per fare determinate modifiche c'è bisogno di informarsi, di conoscere e di studiare ancor prima di comprare. In bocca al lupo
  4. @shakle ma sei proprio sicuro di voler iniziare con questa modifica? io ci penserei bene fossi in te, anche perchè, scusa se te lo dico, ma non dimostri un minimo di capacità di risoluzione dei problemi, anche sulle cose più stupide. Come dovrei rispondere alla tua domanda? cerca su amazon cavo motori passo passo, o vorresti il link direttamente? Scusa la franchezza ma non sembri in grado di affrontare queste modifiche, il mio consiglio è quello di studiare, fare ricerche ed imparare come funzionano le stampanti 3d e poi passi alle varie modifiche anche perchè mi sembra di capire che a tu vorresti una guida passo passo cosa che difficilmente troverai.
  5. penso proprio di si, a meno che non ti è uscito insieme al gruppo direct che hai acquistato.
  6. scusa ma: "che ci sono" dove? se passi a direct di sicuro devi portare il cavo del motore dalla schedina dietro la stampante dove hai collegato il flat sull'estrusore, per il resto: termocoppia, termistore, sensori e ventole già ci arrivano
  7. @shakle il gruppo che hai acquistato per passare a direct cosi come la possibilità di montare l'e3d lasciando tutto in bowden richiedeno entrambi necessariamente degli adattatori che dovrai stampare decentemente (adattatori che trovi su thingiverse), hai la possibilità di farlo con la stampante così comè? oppure hai un'altra stampante su cui stamparli? Perchè senza gli opportuni adattatori non riuscirai a montare nulla, nè l'e3d in configurazione bowden nè tanto meno il gruppo completo. Se vuoi restare in configurazione Bowden, questo è l'adattatore per l'e3dv6 che ho utilizzato io all'inizio, con questo usi entrambe le ventole originali della stampante: https://www.thingiverse.com/thing:4114164
  8. @shaklescusa ma prima di acquistare quel gruppo non hai cercato un pò di info in rete sull'eventuale montaggio? Purtroppo a mio parere tra le varie alternative che ti ho suggerito in qualche messaggio precedente (matrix, hemera o biqu h2) hai scelto una delle strade più complesse per passare a direct (non me ne voglia @Eddy72), non perchè non sia valido come gruppo attenzione, ma semplicemente perchè, a meno che non trovi qualcuno che ha montato questo gruppo sulla x5sapro a cui chiedere info, richiede la progettazione, il disegno e la stampa di un supporto per poterlo fissare al carrello e non so che dimestichezza hai con i programmi cad. Per montare il v6 in bowden trovi diverse staffe da stampare su thingiverse. In tutti i casi ti consiglio di fermarti un attimo e capire bene cosa vuoi fare perchè mi sembri un pò confuso mentre vuoi passare a direct dici di rimanere in bowden.
  9. @Whitedaviluso prusa slicer, la sovrapposizione la tengo impostata al 25% @Otto_969da prusa slicer non vedo la possibilità di variare il flusso dai perimetri ai top o bottom layer
  10. Ho un problema sul riempimento dei top layer, come si vede dalle foto restano zone aperte e buchi tra i perimetri e il riempimento interno, ho impostato: 10% di riempimento, 3 perimetri e come layer 3 bottom e 3 top. Generalmente a cosa è dovuto questo difetto? e dove posso intervenire? Grazie come sempre
  11. Si ma secondo me il problema principale è il raffreddamento dell'hotend stesso, perchè per come è montata la scatoletta metallica di copertura la ventola spara aria anche sulla gola e sul blocchetto. Prima di montare il v6 avevo stampato diversi beccucci per il raffreddamento pezzo e la situazione non era migliorata affatto. @SandroPrintbella la simulazione, per curiosità con che programma l'hai fatta?
  12. No resti in bowden, quello che ti ho scritto è stata la mia esperienza e come ci sono arrivato, in pratica io ho sostituito il gruppo di trascinamento originale (che è un clone Titan) quello collegato vicino al motore dell'estrusore con il clone BMG e all'hotend originale ho sostituito l'e3dv6 che ti ho linkato prima, ma ti ripeto così facendo resti in bowden. Ma, correggetemi se sbaglio, avendo questi due componenti nulla ti vieta se vuoi passare a direct di montare l'e3d v6 direttamente sotto al clone BMG collegato al motore e ottenere il gruppo completo come quello linkato da @Eddy72 l'unica cosa è che poi ti devi studiare e disegnare un supporto per collegare l'intero gruppo al carrello della stampante e verificare se e quanto perdi in altezza di stampa.
  13. giusto per chiarire i link che ho postato erano per restare con il bowden
  14. @eaman l'ugello è la prima cosa che ho sostituito sull'hotend originale (dopo qualche mese di prove con quello stock) con un Microswiss MK8 rivestito e devo dire che la differenza rispetto all'originale c'è ma continuavo ad avere problemi nelle stampe sia di clog che di retrazione. Io credo che l'Hotend originale posso funzionare molto meglio a patto di modificare il sistema di raffreddamento che secondo me è il punto critico, successivamente ho sostituito il gruppo di trascinamento Titan stock con un BMG redrex (consigliatomi da @Whitedavil) e con questo upgrade non ho più avuto problemi di intasamento ma restavano i problemi di retrazione, successivamente ho caricato il gcode che ha postato @SandroPrint per la retrazione e le cose sono migliorate notevolmente, avevo ancora problemi di retrazione ma dovevo trovare i giusti settaggi tra avanzamento e velocità . Mi ero deciso anche io a passare al direct ma come già detto avevo l'e3d v6 a prendere polvere e mi son detto lo tengo proviamo e vediamo cosa succede e non credo tornerò mai più indietro, ho avuto modo di fare solo qualche prova di stampa e la differenza è abissale, i problemi di ritrazione sono praticamente spariti e la qualità è aumentata in maniera allucinante. Vi metto una foto delle 2 temptower fatte quella a sinistra con l'hotend originale e ugello microswiss e a destra con e3d v6 e ugello trianglelab. @shakleil mio consiglio almeno per la mia esperienza è di fare il seguente upgrade: carica il gcode postato da @SandroPrint sostituisci il gruppo di trascinamento originale con il BMG clone io l'ho presu amazon ma lo tiene anche triangle lab: https://www.amazon.it/gp/product/B07Q5RNRR6/ref=ppx_yo_dt_b_asin_title_o05_s00?ie=UTF8&psc=1 l'e3dv6: https://it.aliexpress.com/item/32844028127.html?spm=a2g0s.9042311.0.0.7ab74c4dGZXPvV versione 24v e ptfel ining per il quale su thingiverse trovi diverse staffe per il montaggio da stampare e come perdita in volume di stampa è praticamente nulla.
  15. Per passare al direct hai diverse strade, o prendi in considerazione dei gruppi completi come possono essere l'E3D Hemera o il suo clone Matrix da TriangleLab (per i quali su thingiverse trovi l'STL della staffa per il montaggio), il Biqu H2, e in generale tutti i gruppi direct presenti sul mercato per i quali devi disegnarti la staffa di montaggio per adattare il gruppo al carrello e valutare i relativi ingombri. In generale da quello che ho capito i primi due sono quelli più quotati sulla X5SAPRO poichè più comuni e per i quali trovi un bel pò di info. Considera che dal punto di vista economico parti dai 70/80€ per il matrix a salire per tutti gli altri. L'altra strada è quella di prendere in considerazione un gruppo Custom come può essere quello della Voron o disegnartelo completamente da zero in funzione delle parti che hai e che vuoi recuperare, anche se questa strada è secondo me più complessa perchè richiede un bel pò di esperienza. In tutti i casi considera che passando al direct devi ricalcolarti i valori degli step/mm che non sono quelli che usi normalmente per il bowden. In tutti i casi devi riuscire a sbloccare la retrazione dal firmware altrimenti il problema ti resta cmq, una volta che ci sei riuscito ricominci con le prove e vedi se riesci a trovare la quadra giusta. Io da un paio di giorni ho sostituito l'Hotend originale con un e3d v6 che avevo preso da triangleLab tempo fa (con diverse tipologie di gole: ptfe inline, bore e titanio) l'ho montato in configurazione ptfe inline al momento e i risultati che ho avuto sono sorprendenti, ora è un'altra stampante. Devo ancora regolare bene qualche altra cosa ma la mia stampante l'hotend originale non credo lo vedrà mai più.
  16. quanti mm di retraction hai impostato? Il problema non sono ancora riuscito ad eliminarlo del tutto infatti sto facendo prove anche io, in genere però cerco di non andare sopra i 6-7mm di retraction e gioco con la velocità che al momento ho se non ricordo male a 50 o 55mm/s. Il problema della retraction dipende da vari fattori a quanto ho capito, in primis avere un bowden molto lungo come il nostro non ci aiuta e qualche miglioramento l'ho avuto cambiando il tubo l'originale e mettendo un capricorn, poi dipende dalla temperatura di stampa, ovviamente dalla qualità del materiale e quasi sicuramente ci sono altri fattori che ignoro anche io.
  17. Scusate ma giusto per capire i Bondtech fanno così cagare? il 25mm ha l'albero da 20mm e una coppia di 0.18Nm e 1.8°, sicuramente una coppia inferiore all'originale o cmq a tutti i nema17 di standard, tra l'altro è quello con la coppia più alta che ho trovato fin ora, è troppo poco per l'estrusore?
  18. la retrazione si sblocca facendo un g code e inserendo: M8020 S0 M8033 S0 M8500 Lanci in stampa aspetti che finisce, spegni e riaccendi
  19. scusami ma non ho capito "migliore da tutti i punti di vista" ti riferisci al direct rispetto al bowden ? In tutti i casi cerco di reperire le info sui motori originali per capire le caratteristiche e cercare qualcosa di più o meno simile
  20. @sunirefoxguarda io non ho esperienze dirette onestamente, è la prima volta che faccio questo tipo di modifiche ed è per questo che precedentemente ti avevo citato come gruppi estrusori diretti i completi (hemera, matrix,biqu h2,ecc) quindi non saprei su che base sceglierli ho visto nei vari progetti che circolano in rete che c'è chi utilizza quelli da 1.8° e chi quelli da 0.9°, ma onestamente non ho ancora capito su che basi sceglierli ed è per questo che non avevo ancora risposto alla tua richiesta. 3djake ha i bondtech da 1.8° nelle varie misure: da 22mm (1.8°-12Ncm-0.8A max) 15€ da 25mm (1.8°-18Ncm-07 A per fase) 17€ Per i 0.9° ho letto dei Wantai e degli LDO Motors 0,9° 1.4A Spero che ci sia qualcuno che sappia consigliarci meglio
  21. @shakle ascolta e non prenderla sul personale ma apri una tua discussione e li chi può ti da una mano, anche perchè così facendo crei una cronologia di quello che fai, di cosa modifichi, e dei miglioramenti che ottieni o non ma sopratutto diventa molto più facile aiutarti. In questa discussione si parla di Marlin per la tronxy (e di eventuali modifiche particolari) e non mi sembra corretto continuare ad analizzare qui i tuoi problemi con la stampante, sia nei confronti dell'autore, che ha così gentilmente deciso di condividere il firmware con tutti noi, cosa non da poco, ma anche nei confronti di tutti gli altri utenti che entrano qui per avere info su un determinato argomento e si ritrovano a leggere messaggi che non c'entrano nulla con il titolo della discussione.
  22. io uso repetiere host per fare il test ma il gcode lo salvo sulla sd e lo faccio partire dalla stampante direttamente, ricordati di spegnerla e riaccenderla
  23. @shakle ti ho risposto anche nella mia discussione, ammesso che hai eseguito correttamente il test del pid quando crei il gcode e lo lanci al termine spegni e riaccendi la stampante per rendere effettivi i cambiamenti. In tutti i casi come dice @Whitedavil risolvi prima il problema della temperatura e poi continui con i test sulla retrazione, assicurandoti prima di tutto di averla sbloccata da firmware altrimenti puoi inserire qualsiasi valore vuoi sia in mm che in velocità non li eseguirà mai.
  24. @shakleEsegui il test con 8/10 cicli, trovi i valori kp, ki e kd , crei un gcode ed inserisci i valori trovati M301 P(kp) I(ki) D(kd) M8500 Lanci la stampa, aspetti il bip di fine stampa, spegni e riaccendi la stampante
×
×
  • Create New...