Giant 3D Printer, la nuova stampante della CTC Electronic

    In un recente articolo avevamo affrontato l’argomento ostico della presunta crisi della stampa 3D, riferendoci in particolare al segmento di mercato delle stampanti 3D desktop. Nel caso ve lo siate perso, tra le varie riflessioni, si evidenziava il fatto che, nonostante vi sia un apparente appiattimento di contenuti e di interesse nei confronti della stampa 3D nel 2015, quasi quotidianamente ci troviamo difronte a nuovi modelli consumer. Spesso le nuove stampanti 3D sono del tutto identiche tra loro, sia sotto l’aspetto estetico che funzionale, si differenziano le une dalle altre unicamente per il logo della ditta produttrice. Risulta perciò comprensibile che alcune aziende, per piazzare le proprie stampanti, si basino su modelli già ampiamente diffusi ed approvati dal mercato, implementandone alcune caratteristiche per differenziare così il proprio prodotto dall’esercito dei cloni.

    giant-1Potrebbe essere il caso della nuova Giant 3D Printer, prodotta dalla azienda cinese CTC Electronics e presentata a Zhuhai il 28 maggio. Si tratta di una stampante FFF basata sui progetti open source di Ultimaker ma caratterizzata da un volume di stampa notevolmente incrementato, anche rispetto alla Ultimaker 2 Extended, nello specifico, quello della Giant è di 305 x 305 x 405 mm. Il design risulta abbastanza scarno ed anonimo, la stampante è dotata di display LCD, la struttura è di acciaio. Essendo un prodotto derivato dalla famiglia Ultimaker, include Cura come slicer di default.

    giant-2giant-3

    La stampante è dotata di Wi-fi e dunque offre la possibilità di stampare in remoto, compatibile con i sistemi operativi Android ed iOS, può essere controllata anche attraverso smartphone e tablet. L’accuratezza dei movimenti lungo X ed Y è di 10 micron, lungo Z di 1 micron. Consente la stampa sia di PLA che di ABS, quindi è dotata di un piano riscaldato, raggiunge velocità di circa 180 mm/s e presenta un ugello dal diametro di 0,4 oppure 0,2 mm. La stampante è acquistabile a partire dal 1 giugno al prezzo di 9,800 RMB (circa 1420 €) in Cina ed a quasi il doppio, 2500 $, nel resto del mondo. Cosa ne pensate di questa stampante? Scriveteci la vostra opinione sul forum.