Vai al contenuto

Alessandro Tassinari

Amministratori
  • Numero contenuti

    876
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni Vinti

    22

Alessandro Tassinari ha vinto la giornata in 27 Dicembre 2020

Alessandro Tassinari ha avuto il contenuto più apprezzato!

Reputazione Forum

209 Excellent

Su Alessandro Tassinari

  • Grado
    Fondatore

Contact Methods

  • Website URL
    www.alessandrotassinari.com

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Bologna
  • Lavoro
    Aiuto aziende e professionisti a progettare e validare prodotti innovativi
  • Interests
    Innovazione, business, viaggi!

Visite recenti

3.540 visite nel profilo
  1. Benvenuto Maurizio. Ci sono altri utenti interessati all'incisione laser, credo troverai validi amici! https://www.stampa3d-forum.it/forums/forum/47-off-topic/ Trovi qui qualche discussione a riguardo 😉
  2. Perché alle guide e agli articoli possono essere ricollegate delle discussioni del forum. Questo permette di avviare conversazioni sul tema commentato. Al momento è una funzione che non useremo.
  3. Ciao! @Carsco grazie, siamo consapevoli di questa problematica: tutti gli articoli o guide hanno perso le immagini. È un errore temporaneo che risolveremo nei prossimi giorni.
  4. Ciao! Abbiamo diverse guide introduttive da cui puoi iniziare oppure, chiedi aiuto nella community! Benvenuto 😉
  5. Caro Alex .mi sono appena iscritto,scusaMi

  6. come faccio a convalidare la mia iscrizione?

  7. Ciao Ivan benvenuto!
  8. Ciao Enrico, benvenuto. Ho spostato il tuo commento in una nuova discussione, così che non fosse in coda alla presentazione di altri. Buon divertimento qui sulla community!
  9. Benvenuto Lorenzo!
  10. @Junior73 grazie! Mi accodo, con una precisazione: la pulizia dei pezzi, specie se fatta con alcol isopropilico, è da fare con molta cautela. L'isopropilico è molto volatile ed è nocivo alla salute, oltre che facilmente infiammabile. Per questo motivo indossare SEMPRE guanti e mascherina e MAI fare la pulizia dei pezzi in ambienti con altre persone. Il luogo deve essere ben arieggiato (cappa o finestra spalancata). La resina può irritare se a contatto con la pelle. I guanti sono d'obbligo. Se finisce su superfici, può penetrare e lasciare macchie.
  11. @Whitedavil che il PEEK sia stampabile anche con temperature di piano e camera più ridotte non lo nego. Temperature di piano intorno ai 150° e camera a 100° direi siano sufficienti. I miei parametri di temperatura fanno riferimento alla condizione ideale di stampa. Attenzione però a: delaminazione -> se la camera non è ben riscaldata e il materiale non è estruso a temperatura idonea, i pezzi rischiano di delaminare; cristallizzazione -> si ottiene in due modi: estrudendo ad alte temperature (oltre i 400°); cuocendo i pezzi a fine stampa.
  12. Vi lascio qui il link a un ulteriore approfondimento, scritto da me ma pubblicato su LinkedIn: https://www.linkedin.com/pulse/stampa-3d-peek-un-asset-per-i-settori-aerospaziale-e-tassinari/ In questo articolo ho elencato velocemente le caratteristiche della stampa 3D FDM col PEEK. Credo che nel prossimo futuro farò una guida molto più approfondita da mettere a disposizione qui sulla community. Fatemi sapere cosa ne pensate!
×
×
  • Crea Nuovo...

Informazioni importanti

Abbiamo inserito dei cookies nel tuo dispositivo per aiutarti a migliorare la tua esperienza su questo sito. Puoi modificare le impostazioni dei cookie, altrimenti puoi accettarli cliccando su continua.