Vai al contenuto

in una guida su cura ho trovato


 Condividi

Messaggi raccomandati

questa frase:

Cita

Quando per un qualche motivo la stampa ci si interrompe ad un certo punto, magari in prossimità della fine, se vogliamo salvare ore e ore di stampa possiamo procedere in questo modo:
misuriamo l’altezza della stampa già creata e inseriamo questa misura (con il segno negativo davanti) nello spostamento del modello nell’asse Z. In questo modo potremo stampare la parte mancante e incollarla con l’adesivo adatto al tipo di materiale usato.

cosa significa? e dove si trova lo spostamento del modello nell'asse Z? su Cura?

Link al commento
Condividi su altri siti

9 ore fa, Killrob dice:

questa frase:

cosa significa? e dove si trova lo spostamento del modello nell'asse Z? su Cura?

Non ho idea, prova a vedere se c'è qualche plugin nel post processing del GCode. Ad ogni modo, ma vado a intuito, occorrerà editare il GCode eliminando tutti i comandi fino al layer da cui ripartire. Un po' laborioso ma fattibile. Mai provato e non so se dal punto di vista pratico sia poi funzionale.

Link al commento
Condividi su altri siti

40 minuti fa, invernomuto dice:

Non ho idea, prova a vedere se c'è qualche plugin nel post processing del GCode. Ad ogni modo, ma vado a intuito, occorrerà editare il GCode eliminando tutti i comandi fino al layer da cui ripartire. Un po' laborioso ma fattibile. Mai provato e non so se dal punto di vista pratico sia poi funzionale.

Sono sostanzialmente d'accordo, ma sarebbe l'ultima spiaggia per non buttare via ore di stampa

Link al commento
Condividi su altri siti

1 ora fa, Killrob dice:

Sono sostanzialmente d'accordo, ma sarebbe l'ultima spiaggia per non buttare via ore di stampa

Ma con un CAD editare l'STL tagliandolo con un piano all'altezza da cui deve ripartire la stampa? Non so se si possa addirittura fare direttamente nello slicer ma non saprei come.

EDIT: tolta la parte di Prusaslicer e delle funzionalità di "taglio dell'oggetto" perché ho verificato e il modello poi stampato su prusaslicer era stato "tagliato" con un programma di CAD apposito, non nello slicer.

Link al commento
Condividi su altri siti

il problema è che devi tagliae il pezzo ma poi stamparlo alla altezza giusta se no lo slicer lo piazza sul bed

forse ho capito.... in pratica la guida (è questa vero: https://www.italia3dprint.it/guidacura4/ ? )  è da intendere in questo modo:

a) stampi un oggetto alto 15cm

b) la stp si blocca a 10cm

c) togli la parte stampata

d) rilanci cura con gli stessi paramentri, ma prima dello slice, apri la funzione per muovere il pezzo sul bed e poni z a -10cm... così il pezzo annega di 10 cm dentro al bed e lo slicer (immagino) affetta solo la parte rimanente in alto

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

26 minuti fa, marcottt dice:

il problema è che devi tagliae il pezzo ma poi stamparlo alla altezza giusta se no lo slicer lo piazza sul bed

forse ho capito.... in pratica la guida (è questa vero: https://www.italia3dprint.it/guidacura4/ ? )  è da intendere in questo modo:

a) stampi un oggetto alto 15cm

b) la stp si blocca a 10cm

c) togli la parte stampata

d) rilanci cura con gli stessi paramentri, ma prima dello slice, apri la funzione per muovere il pezzo sul bed e poni z a -10cm... così il pezzo annega di 10 cm dentro al bed e lo slicer (immagino) affetta solo la parte rimanente in alto

Ecco, questa potrebbe essere la soluzione

Link al commento
Condividi su altri siti

la funzione di poter tagliare l'oggetto in z-suite è presente da anni, il modello puo' essere tagliato in piu' parti mantenendo entrambe o scartandone una e quindi ho avuto modo di provare questa cosa ma per dire la verita' non è mai stato possibile ottenere un risultato buono....il problema è che è impossibile da misurare l'altezza dell'oggetto se parliamo diversi centimetri, per pooter far funzionare questa cosa bisogna misurare l'oggetto al decimo di millimetro e considerando l'errore delle fdm+ l'imprecisione nelle misurazioni il risutlato non è mai corretto....secondo me attualmente se la stampa si interrompe bisogna rassegnarsi a ricomnciare....

Link al commento
Condividi su altri siti

io ho tagliato oggetti troppo grandi o che mi richiedevano troppi supporti "annegandoli" con cura e tutto sommato non viene malissimo, ovvio che senza post produzione la linea di congiunzione si vede... Come ti ha scritto @FoNzY il problema di una stampa interrotta è capire al decimo a che altezza sei arrivato, poi dovresti stampare senza bottom layer e limitare al massimo la zampa di elefante.

dipende molto da che tipo di oggetto stai stampando, se ha finalità estetiche e non fai post produzione, la vedo comunque dura a mio parere...

Link al commento
Condividi su altri siti

Sapere che è fattibile, chiaramente con una buona dose di lavoro in post produzione, è di aiuto anche perchè, a causa di un filamento aggrovigliato in bobina, ho dovuto buttare 21 ore di stampa di un vaso.

Per la misurazione del pezzo che si è interrotto non la vedo così complicata, certo è vero che le fdm non sono precisissime ed anche il materiale ha la sua influenza, ma se lasci il pezzo sul piatto e da lcd ci avvicini Z, hai grosso modo, la misura da inserire in cura per annegare il pezzo nel piatto e provare a ripartire da li con la stampa.

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...