Vai al contenuto

Aiuto !! Primo incisore laser


Messaggi raccomandati

Buonasera a tutti, sono nuovo, e nuovo pure nell'esperienza con incisori laser. 

Ne ho acquistato uno che mi pareva buono, link del prodotto ->> https://it.gearbest.com/laser-engraving-machine/pp_009895272714.html si chiama laser master 2 da 20W. 

Ho acquistato anche Lightburn licenza 40€, però mi servirebbero le dritte per iniziare a lavorare decentemente. 

 

ho fatto qualche taglio e prova così alla buona ma vorrei apprendere meglio e soprattutto capire anche come percepire se non è a fuoco. 

Diciamo che per ora i contorni sono bruciacchiati, non riesco a tagliare nessun materiale, è il mio primo forum, quindi ahah sono proprio un disastro. 

Abbiamo altri macchinari in ufficio ma l'incisore mancava, quindi attendo vivamente e caldamente tutte le informazioni e spiegazioni da voi che siete maestri in confronto a me. 

 

Sarebbe carino capire anche come poter realizzare delle immagini pieni in scala di grigio, attendo vostre notizie 🙂 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 6
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

Miglior contributo in questa discussione

Messaggi Popolari

ciao, i laser a diodi economici sono massimo da 6W, tutto il resto (se c'è) è overclocking a scapito della durata del diodo. tagliare ci si riesce anche, lento, in più passate e con l'aria,

mi spiace contraddirti ma mattley in un suo video sul suo canale youtube è riuscito, andando pianissimo, 1/mms e con l'assistenza d'aria, a tagliare un multistrato da 4,5mm con un laser da 2.5W in 2 p

😎

Immagini Pubblicate

1 ora fa, alessiozoe dice:

non riesco a tagliare nessun materiale

con 20watt dichiarati (quindi effettivi forse 15) la vedo dura tagliare....

1 ora fa, alessiozoe dice:

percepire se non è a fuoco. 

fai sparare il laser sul materiale ed il punto che si crea deve essere piccolo e netto altrimenti sei fuori fuoco...

ovviamente il fuoco va regolato in base allo spessore del materiale

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, FoNzY dice:

con 20watt dichiarati (quindi effettivi forse 15) la vedo dura tagliare....

fai sparare il laser sul materiale ed il punto che si crea deve essere piccolo e netto altrimenti sei fuori fuoco...

ovviamente il fuoco va regolato in base allo spessore del materiale

mi spiace contraddirti ma mattley in un suo video sul suo canale youtube è riuscito, andando pianissimo, 1/mms e con l'assistenza d'aria, a tagliare un multistrato da 4,5mm con un laser da 2.5W in 2 passate, sto tentando di fare la stessa cosa, non appena rimetto in piedi un PC che sarà dedicato alle laser 😉

3 ore fa, alessiozoe dice:

Buonasera a tutti, sono nuovo, e nuovo pure nell'esperienza con incisori laser. 

Ne ho acquistato uno che mi pareva buono, link del prodotto ->> https://it.gearbest.com/laser-engraving-machine/pp_009895272714.html si chiama laser master 2 da 20W. 

Ho acquistato anche Lightburn licenza 40€, però mi servirebbero le dritte per iniziare a lavorare decentemente. 

 

ho fatto qualche taglio e prova così alla buona ma vorrei apprendere meglio e soprattutto capire anche come percepire se non è a fuoco. 

Diciamo che per ora i contorni sono bruciacchiati, non riesco a tagliare nessun materiale, è il mio primo forum, quindi ahah sono proprio un disastro. 

Abbiamo altri macchinari in ufficio ma l'incisore mancava, quindi attendo vivamente e caldamente tutte le informazioni e spiegazioni da voi che siete maestri in confronto a me. 

 

Sarebbe carino capire anche come poter realizzare delle immagini pieni in scala di grigio, attendo vostre notizie 🙂 

leggiti tutto il post

https://www.stampa3d-forum.it/forum/topic/9389-incisore-laser-per-uso-amatoriale/

ci sono spunti interessanti per te

  • Like 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao,

i laser a diodi economici sono massimo da 6W, tutto il resto (se c'è) è overclocking a scapito della durata del diodo.

tagliare ci si riesce anche, lento, in più passate e con l'aria, ma non è l'attrezzo idoneo. inoltre se il materiale è spesso scendendo vai troppo fuori fuoco e le pareti del taglio assorbono troppa potenza. 

stai attendo a cosa incidi, i fumi potrebbero essere mortali (vinile, pvc e simili rilasciano cianuro) la pelle puzza da uccidere. di fatto ci fai carta cartoncino legno e tuttalpiù asportazione vernice (opportunamente areato)

per non avere i contorni bruciacchiati necessiti dell'aria.

per la scala di grigi (se il materiale lo permette, alcuni sono binari o bruciati o non bruciati) setti il minimo (appena visibile) setti il massimo (nero nero non carbonizzato) e poi tante prove.

di fatto si tratta x quanto tempo eroghi una certa potenza in un punto, quindi velocità, potenza, risoluzione e materiale (se levigato, trattato o entrambi)  sono tutte variabili fondamentali che cambiano di molto il risultato.

a confronto la stampa 3d è una scienza certa.

cmq ci sono 3 post (cerca laser) in cui abbiamo discusso abbastanza la tematica.

 

  • Like 2
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 10/11/2020 at 19:49, hokuro dice:

ciao,

i laser a diodi economici sono massimo da 6W, tutto il resto (se c'è) è overclocking a scapito della durata del diodo.

tagliare ci si riesce anche, lento, in più passate e con l'aria, ma non è l'attrezzo idoneo. inoltre se il materiale è spesso scendendo vai troppo fuori fuoco e le pareti del taglio assorbono troppa potenza. 

stai attendo a cosa incidi, i fumi potrebbero essere mortali (vinile, pvc e simili rilasciano cianuro) la pelle puzza da uccidere. di fatto ci fai carta cartoncino legno e tuttalpiù asportazione vernice (opportunamente areato)

per non avere i contorni bruciacchiati necessiti dell'aria.

per la scala di grigi (se il materiale lo permette, alcuni sono binari o bruciati o non bruciati) setti il minimo (appena visibile) setti il massimo (nero nero non carbonizzato) e poi tante prove.

di fatto si tratta x quanto tempo eroghi una certa potenza in un punto, quindi velocità, potenza, risoluzione e materiale (se levigato, trattato o entrambi)  sono tutte variabili fondamentali che cambiano di molto il risultato.

a confronto la stampa 3d è una scienza certa.

cmq ci sono 3 post (cerca laser) in cui abbiamo discusso abbastanza la tematica.

 

Ciao grazie mille soltanto che ho un problema, ho provato a collegare ortur a Windows sul programma suo lasergbl e mi dava subito errore, ho pensato che mancassero i driver e vedendo installa driver li ho installati.

poco dopo ho detto vabbè torno al mio Mac con lightburn e li e successo un casinò. 
 

praticamente non funziona più nulla e come se fosse stato aggiornato il firmware della macchina e tutto si sia sballato. 
 

mi dava prima errore 9 

poi mi sono accorto che la ciabatta era spenta quindi niente corrente e vabbè risolto 

 

adesso mi dice intanto connessione in corso e ci mette un po’, poi si sposta in posizione corretta quindi a x0 y0 

e niente mi dice sta roba e non vede nemmeno il controller... 

vomevo incidere le medagliette in acciaio quelle da donna dei bracciali a cuore o a rettangolo e sono finito per non poterlo nemmeno usare mi viene voglia di buttarlo nel c****o sinceramente troppo complicato 😞 tu sapresti aiutarmi, c’è poco in rete di queste cose e incomprensibile a volte ( per me) 

Grazie 😊 

 

 

1D68C9CE-4E25-480A-8B6A-97F58D3BD760.jpeg

Il 9/11/2020 at 20:48, FoNzY dice:

con 20watt dichiarati (quindi effettivi forse 15) la vedo dura tagliare....

fai sparare il laser sul materiale ed il punto che si crea deve essere piccolo e netto altrimenti sei fuori fuoco...

ovviamente il fuoco va regolato in base allo spessore del materiale

Grazie mille proverò appena posso ricominciare ho fatto un danno legggi sotto che ho scritto il problema a 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@alessiozoenon conosco lightburn nè mai usato i mac.

dallo screenshot sembrerebbe collegato.

per windows se hai dubbi sui driver puoi installare t2laser (demo) che ha le funzioni di ripristino.

dubito fortemente che riuscirai ad incidere delle medagliette d'acciaio (qualcuno diceva di esserci riuscito spalmandoci della senape, ma di fatto è un'acquaforte)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




×
×
  • Crea Nuovo...

Informazioni importanti

Abbiamo inserito dei cookies nel tuo dispositivo per aiutarti a migliorare la tua esperienza su questo sito. Puoi modificare le impostazioni dei cookie, altrimenti puoi accettarli cliccando su continua.