Jump to content

Filamento alimentare e resine epossidiche?


TheClue
 Share

Recommended Posts

I bambini mi hanno chiesto di stampare dei tagliabiscotti ridicoli e io li sto accontentando con piacere ūüôā

Tendenzialmente non sono preoccupato, perché il tagliabiscotti per definizione ha un contatto solo per pochi secondi col cibo, che comunque viene cotto in forno ad alte temperature. In effetti, pensavo di non essere tanto paranoico, ma volendo essere scrupolosi preferisco approfondire la cosa...

(NOTA: stampo in PLA con bobine Creality, SunLu e Geetech...tutta roba asiatica, insomma, però di marca dignitosa)

- Il PLA credo sia poroso per definizione, non è che possano formarsi delle colonie nascoste di salmonella nei vuoti del materiale?

- Mi immagino gi√† la risposta, ma non si sa mai. Cosa succede se provo a sterilizzare il PLA al microonde?¬†ūüėĀ

- L'estrusore della mia Ender 3 √® di ottone. In linea teorica, non √® che a 200¬į pu√≤ rilasciare del piombo nella stampa? Dovrei sostituirlo con uno in acciaio, per essere sicuri?

- Ok, il PLA di per sé non è tossico, ma potrebbe avere degli additivi, giusto? Fosse anche solo per la pigmentazione. Essendo tutta roba made in China suppongo che non ci sia nessuna garanzia a riguardo...

 

E passiamo alle soluzioni. Entrambe hanno, secondo me, un costo un po' altino quindi vorrei andare "a botta sicura"

- Filamento per contatto alimentare. Ne ho visti alcuni su Amazon, ma sono costosi e pare che non siano di buona qualità. E cmq mi risolverebbe solo il problema chimico, non quello meccanico.

- Resina epossidica per contatto alimentare. A istinto mi sembra che un sigillante epossidico sia la soluzione migliore, ma forse mi sbaglio...

qualche idea?

PS si', √® un tagliabiscotti a forma di cacca di Arale ūüėĄ

photo5850681726119031576.jpg

Link to comment
Share on other sites

23 minuti fa, TheClue dice:

- Il PLA credo sia poroso per definizione, non è che possano formarsi delle colonie nascoste di salmonella nei vuoti del materiale?

credo che la risposta sia piu' difficile di quanto possiamo immaginare (intendo dire che non lo so')...magari in determinate circostanze...con una certa umidita'..

mi viene da pensare che forse potrebbe...ma se viene conservato e lavato in modo corretto non dovrebbero esserci problemi, soprattutto se il contatto è minimo come in questo caso....va bene che è infinitamente piu' poroso ma chi di noi non ha mai rosicchiato il cappuccio della penna, sicuramente era "sporchissimo" e non adatto a finire in bocca ma ben distante da essere un "pericolo" cosi come il taglia biscotti

24 minuti fa, TheClue dice:

Cosa succede se provo a sterilizzare il PLA al microonde?¬†ūüėĀ

si "affloscia" prima dei 100 gradi...direi che non è troppo valida come soluzione

 

25 minuti fa, TheClue dice:

ma potrebbe avere degli additivi, giusto?

per legge dovrebbero essere indicati se ci sono...poi penso al pla+ dove il + è un additivo sconosciuto e qindi non so' piu' che pensare....se ci fosse qualcosa di pericoloso ci sarebbe un avvertenza credo...va bene che sono cinesi ma l'avvertenza nel caso di additivi "tossici" ci sarebbe...

29 minuti fa, TheClue dice:

può rilasciare del piombo nella stampa?

purtroppo si, quando si stampa materiale ad uso alimentare va usato un ugello in acciaio (non temprato) ovviamente di marca e non cinese

 

30 minuti fa, TheClue dice:

- Filamento per contatto alimentare. Resina epossidica per contatto alimentare

entrambe valide soluzioni ma visto che il costo è praticamente lo stesso tanto vale usare direttamente il filo e salvare "la qualita' estetica"

P.S. io stampo filamento certificato per contatto con mucose ed anche quello è bello poroso quindi ricollegandoci alla prima domanda il rischio è veramente minimo...

Link to comment
Share on other sites

10 ore fa, FoNzY dice:

hi di noi non ha mai rosicchiato il cappuccio della penna, sicuramente era "sporchissimo" e non adatto a finire in bocca ma ben distante da essere un "pericolo" cosi come il taglia biscotti

Concordo con te. Ma il problema non √® lo sporco, che √® - per cos√¨ dire - innocuo, ma i batteri. Diciamo che il contatto con l'uovo crudo dell'impasto potrebbe contaminare il tagliabiscotti con la salmonella. E se poi subito dopo il tagliabiscotti viene messo in bocca dal bambino in linea MOLTO teorica, potrebbe essere pericoloso. Ma √® pi√Ļ facile essere colpiti da un asteroide.

L'unica cosa, lavarlo non serve a niente. Bisognerebbe sterilizzarlo alla temperatura di pastorizzazione per uccidere i batteri della salmonella e della listeriosi. ma il PLA si scioglierebbe molto prima...

10 ore fa, FoNzY dice:

si "affloscia" prima dei 100 gradi...direi che non è troppo valida come soluzione

Curiosità: il PLA contiene acqua? Se così non fosse, il microonde non dovrebbe danneggiarlo...forse...

 

10 ore fa, FoNzY dice:

per legge dovrebbero essere indicati se ci sono...poi penso al pla+ dove il + è un additivo sconosciuto e qindi non so' piu' che pensare....se ci fosse qualcosa di pericoloso ci sarebbe un avvertenza credo...va bene che sono cinesi ma l'avvertenza nel caso di additivi "tossici" ci sarebbe...

Non sarei cos√¨ ottimista. Premesso che in Cina fanno un po' quello che vogliono, √® pi√Ļ vero il contrario. Se un materiale √® certificato per il contatto alimentare, √® riportato nelle specifiche. Se non c'√® scritto niente, √® perch√© non lo √®. Il che non vuol dire che sia sistematicamente tossico, solo che non √® certificato atossico (un po' contorto, in effetti)

 

10 ore fa, FoNzY dice:

purtroppo si, quando si stampa materiale ad uso alimentare va usato un ugello in acciaio (non temprato) ovviamente di marca e non cinese

Perfetto, allora mi sa che devo sostituirlo. Puoi indicarmi una buona marca e un  modello adatto per la Ender 3 Pro (ma sono tutti compatibili, a proposito?). Un ugello di acciaio ha degli accorgimenti particolari per poter essere utilizzato rispetto a quello in ottone? Per esempio, mi viene da pensare che vista la conducibilità termica del materiale, ci sia il rischio di raffreddare troppo il materiale in estrusione...o no?

 

10 ore fa, FoNzY dice:

entrambe valide soluzioni ma visto che il costo è praticamente lo stesso tanto vale usare direttamente il filo e salvare "la qualita' estetica"

Si però con la resina posso riciclare tutti i miei colori...essendo giocattoli per bambini è probabile che me li chiederanno di tanti colori diversi...

Link to comment
Share on other sites

29 minuti fa, TheClue dice:

Puoi indicarmi una buona marca e un  modello adatto per la Ender 3 Pro

l'ugello in acciaio ha meno attrito con il materiale quindi vanno ritoccati i valori di stampa. si dice anche che vada ritoccata anche la temperatura nell'ordine dei 5 gradi ma per le mie stampanti non è stato necessario...

le due marche che producono ugelli  compatibili di qualita' sono "e3d" e "microswiss"

il tuo ugello si chiama "mk 8" e l'ugello in acciaio mk8 è fatto solo da microswiss (https://www.3djake.it/micro-swiss/ugello-mk8-in-acciaio-temperato)

l'ugello compatibile con la tua stampante si chiama  "mk 2" ed è fatto da e3d (no link perche trovo solo i pacchi multi-ugello)

 

P.S. te l'ho detto che erano "molto" costosi !?¬†ūüėÖ

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

12 ore fa, TheClue dice:

- Resina epossidica per contatto alimentare. A istinto mi sembra che un sigillante epossidico sia la soluzione migliore, ma forse mi sbaglio...

non è solo un sigillante ci sono anche per colate e sono atossiche.

poi rivestire in resina quello che hai gi√† fatto in pla, pi√Ļ passate con un pennellino, un po' lunghetto... ūüėĄ

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, FoNzY dice:

le due marche che producono ugelli  compatibili di qualita' sono "e3d" e "microswiss"

Vedo...beh...costosetti sì, ma temevo peggio. Ho visto quello della microswiss, che però è temprato, mentre non riesco da nessuna parte a trovare quello che citi della e3d...

21 minuti fa, Marco-67 dice:

non è solo un sigillante ci sono anche per colate e sono atossiche.

in effetti l'idea di rivestirlo col pennellino non è che mi attizzi molto, pensavo per immersione (in fondo sono oggetti piccoli)

Quando lavoro il legno uso della vasellina alimentare purissima. Molto pi√Ļ economica, ma temo che per il PLA non vada bene...

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, TheClue dice:

ottone riverstito in nickel...?

è il trattamento di microswiss, è certificato per contatto alimentare

 

1 ora fa, TheClue dice:

link pls...continuo a non trovarlo

https://www.amazon.it/E3D-Plated-Copper-Nozzle-Triple/dp/B07KWZVWPL/ref=pd_sbs_328_8?_encoding=UTF8&pd_rd_i=B07KWZVWPL&pd_rd_r=c3ef166d-edf3-47b3-87eb-e0ac1d5dec00&pd_rd_w=0DOTP&pd_rd_wg=sMVEp&pf_rd_p=26de63c3-766e-46eb-a5d4-5196554180e1&pf_rd_r=CTVWQZTXXY0EFP542GD8&psc=1&refRID=CTVWQZTXXY0EFP542GD8

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

  • 9 months later...

Sto leggendo con interesse la discussione.

Premetto che non conosco quasi nulla di stampanti 3d, ma proprio cercando dei taglia biscotti dalle forme strane, vedendo i costi, ho proprio pensato che mi converrebbe acquistare una stampante per produrli da me, dato che in rete ho trovato tantissimi file stl che farebbero al caso mio (troppo belli... credo me li stamperei un po' tutti)
(PS: sempre ovviamente che il programma con il quale si usa la stampante sia compatibile con quel formato... non me ne intendo)

Forse sono troppe generiche le mie domande, ma se potete ed è il luogo giusto vi chiedo di aiutarmi

quale stampante mi suggerireste? Non ho grandi esigenze, giusto quella di stampare dei bei tagliabiscotti come quello che ha postato TheClue e chissà, forse altro
the clue ha, se non ho capito male, una Ender 3 Pro, è questa https://amzn.to/3ygpn4G ? e cmq questa per esempio potrebbe andare bene per me?
Escludendo la questione sicurezza alimentare (che comunque prendo in considerazione) quali filamenti mi suggerireste (con link magari amazon, sono proprio ignorante in materia)... e sempre giusto per capire, per produrre una formina come quella postata da theclue, quando filamento si consumerebbe all'incirca (giusto per capire l'ordine di grandezza di quanto costerebbe di materiale)

Grazie in anticipo

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share


√ó
√ó
  • Create New...