Vai al contenuto

Compattezza filamento


Messaggi raccomandati

Dopo avere fatto prove di calibrazione con cubo XYZ, con Repetier e slicer Cura ho creato un portaborraccia per bici, da usare come stampo per i componenti in carbonio che realizzo, con valori visibili sotto. 

Impostazioni personalizzate: Bed 30°, estrusore 190°, spessore involucro 2, motivo infill automatico, spessore top/bottom 2, z-hop 0.2, distanza ritrazione 4, velocità ritrazione 4.

I risultati sono a dir poco deludenti, il filamento (PLA Geeetech), non risulta per niente compatto, tanto che non penso proprio di potere usare il porta borraccia come stampo (dovrei lavorarci a -1 bar in sottovuoto), anzi, al momento di staccarlo dal piatto, sia le parti laterali che quella centrale tendevano a delaminarsi.

Il fatto che gli strati non risultano aderenti, potrebbe dipendere anche dalla velocità di stampa (impostata a 50mm/sec) o dall'estrusore, visto che durante la stampa sentivo un "toc-toc" come se il flusso del filamento non fosse continuo? Potrei ridurre il flusso dal 100% a una percentuale minore?

Giusto per dare un'idea, le ultime due foto sono del porta borraccia che avevo fatto stampare tempo fa, prima di prendere la stampante, in un service 3D-negozio qui a Palermo (il colore blu è dovuto al distaccante polivinilico che uso per le lavorazioni in carbonio). 

P.S. Vista la mezza delusione, in previsione di prendere prossimanente un altro tipo di PLA, quale marca consigliate? Per quello che dovrei fare, consigliate anche altro materiale oltre il PLA?

Grazie. 

IMG_20180404_092919.jpg

IMG_20180404_092937.jpg

IMG_20180404_093029.jpg

IMG_20180404_093043.jpg

IMG_20180404_093054.jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

2 ore fa, AlexPA dice:

I risultati sono a dir poco deludenti, il filamento (PLA Geeetech), non risulta per niente compatto, tanto che non penso proprio di potere usare il porta borraccia come stampo (dovrei lavorarci a -1 bar in sottovuoto), anzi, al momento di staccarlo dal piatto, sia le parti laterali che quella centrale tendevano a delaminarsi.

Il fatto che gli strati non risultano aderenti, potrebbe dipendere anche dalla velocità di stampa (impostata a 50mm/sec) o dall'estrusore, visto che durante la stampa sentivo un "toc-toc" come se il flusso del filamento non fosse continuo? Potrei ridurre il flusso dal 100% a una percentuale minore?

P.S. Vista la mezza delusione, in previsione di prendere prossimanente un altro tipo di PLA, quale marca consigliate? Per quello che dovrei fare, consigliate anche altro materiale oltre il PLA?

se senti toc-toc durante la stampa, un problema c'è ma non è troppo facile capirlo... le possibili cause sono, una temepratura troppo bassa, un estrusione troppo abbondante, un diverso spostamente dei motori in  z (il braccio è storto e tocca in alcuni punti sul layer sottostante), filo di diametro non omogeneo....

l'infil per una stampa del genere dovrebbe essere alto,60-80%...

il PLA che strai usando sembra essere di buona qualita' (basandoi sul prezzo) quindi non credo che la colpa sia la sua....

devi cosniderare che è una stampa difficile, stampare un ampia superficie curva senza supporti ne pregiudica la qualita'....

io lo stamperei in 3 pezzi  in modo da non dover usare supporti e poi li incollerei insieme per avere uno stampo piu' resistente e preciso.....

Link al commento
Condividi su altri siti

2 minuti fa, FoNzY dice:

se senti toc-toc durante la stampa, un problema c'è ma non è troppo facile capirlo... le possibili cause sono, una temepratura troppo bassa, un estrusione troppo abbondante, un diverso spostamente dei motori in  z (il braccio è storto e tocca in alcuni punti sul layer sottostante), filo di diametro non omogeneo....

l'infil per una stampa del genere dovrebbe essere alto,60-80%...

il PLA che strai usando sembra essere di buona qualita' (basandoi sul prezzo) quindi non credo che la colpa sia la sua....

devi cosniderare che è una stampa difficile, stampare un ampia superficie curva senza supporti ne pregiudica la qualita'....

io lo stamperei in 3 pezzi che poi incollerei insieme per avere uno stampo piu' resistente e preciso.....

Io infatti avevo pensato di aumentare la densità (al momento è al 20%), ma siccome il tempo preventivato di stampa è stato di 5 ore, pensavo che almeno con un 40-50% avrebbe impiegato non meno di sette ore. Di sicuro, il porta borraccia stampato in negozio è pieno, non vedo luce attraverso, e comunque è stato realizzato in pezzo unico.

Nel caso in cui dovessi realizzarlo in tre pezzi, in che modo potrei incollarli? Avevo incollato un altro pezzo stampato nel service 3D, che si era incrinato, con colla epossidica bicomponente, ma se hai altri suggerimenti ben vengano. 

Il "toc-toc" sembra un suono a vuoto, anche se comunque vedo che il filamento viene tirato in maniera regolare dentro l'estrusore. 

Link al commento
Condividi su altri siti

a vederlo così, presumendo che lo hai stampato con la parte lunga appoggiata al piatto, la prima parte della curva è troppo "orizzontale" per farla senza supporti.... e comunque 20% per una pezzo a sollecitazione meccanica secondo me è poco (ma non vuol dire che debba essere fragile in mano...)

Io farei una paio di cose diverse...  proverei ad alzare temperature per vedere se aiuta sia estrusore (ma potrebbe essere invece un problema di sovraestrusione) che robustezza, insieme ad un 10ina di infill in più...

I supporti sono brutti ma quella parte iniziale è peggio quindi un paio di supporti li metterei oppure lo stamperei in 2 parti tagliato con un piano verticale rispetto alla prima foto (e comunque 2 supporti per i ganzi superiori ed inferiori ci stanno comunque... oppure ridisegni la parte iniziale delle curve con un inclinazione maggiore, potresti iniziare la curca nel punto inferiore della "sbarra" invece che superiore e quindi fare inclinazione molto maggiore

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

13 minuti fa, Marcottt dice:

a vederlo così, presumendo che lo hai stampato con la parte lunga appoggiata al piatto, la prima parte della curva è troppo "orizzontale" per farla senza supporti.... e comunque 20% per una pezzo a sollecitazione meccanica secondo me è poco (ma non vuol dire che debba essere fragile in mano...)

Io farei una paio di cose diverse...  proverei ad alzare temperature per vedere se aiuta sia estrusore (ma potrebbe essere invece un problema di sovraestrusione) che robustezza, insieme ad un 10ina di infill in più...

I supporti sono brutti ma quella parte iniziale è peggio quindi un paio di supporti li metterei oppure lo stamperei in 2 parti tagliato con un piano verticale rispetto alla prima foto (e comunque 2 supporti per i ganzi superiori ed inferiori ci stanno comunque... oppure ridisegni la parte iniziale delle curve con un inclinazione maggiore, potresti iniziare la curca nel punto inferiore della "sbarra" invece che superiore e quindi fare inclinazione molto maggiore

Sì, per i "supporti" sotto le curve avevo già pensato a rimediare ieri stesso, infatti è quello che sto facendo adesso in AutoCAD, come vedi nella schermata.

Per l'aumento delle temperatura, consigli 200-210° e Infill anche 40%? Diminuisco il flusso al 90%?

Immagine.jpg

17 minuti fa, Marcottt dice:

a vederlo così, presumendo che lo hai stampato con la parte lunga appoggiata al piatto, la prima parte della curva è troppo "orizzontale" per farla senza supporti.... e comunque 20% per una pezzo a sollecitazione meccanica secondo me è poco (ma non vuol dire che debba essere fragile in mano...)

Sì, ho stampato con la parte piatta orizzontale 

Link al commento
Condividi su altri siti

eh... io farei 10 gradi in più e poi vedere... magari fai qualche test prima della stampante devinitiva...

Per il pezzo io pensavo ai supporti messi dallo slicer, oppure ad un disegno simile ma leggermente più elegante  ovvero vedendo il tuo nuovo disegno la parte superiore anche più larga mentre la inferiore praticamente a zero.. una specie di "V" che contiene la parte infeiroe delel curve diciamo

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

19 minutes ago, Gigi said:

IMG_20180404_092937.jpg.51950456b426352a804f665f41b179d1.jpg

nella parte forata si vede che c'è spazio tra i layer

aumenta la sovrapposizione

concordo con Gigi.

Aggiungo che la zona delle due viti x fissare il portaborraccia è anche molto sollecitata dal peso della borraccia e da eventuali buche che si trovano in strada.

Rafforzerei in quella zona diminuendo lo spazio layer.

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...