Vai al contenuto

Nuovo incisore laser consigli?


Heda
 Condividi

Messaggi raccomandati

Ciao gruppo, dopo che ho restituito il mio laser perché guasto e per fortuna ancora in garanzia, mi è venuta voglia di prenderne uno nuovo, ma cercavo a questo punto qualcosa di più potente.

Io avevo questo: 
https://www.amazon.it/gp/product/B07XGRHCF7/ref=ppx_yo_dt_b_search_asin_title?ie=UTF8&psc=1

per carità come prima macchina per giocare andava bene, ora però vorrei prendere qualcosa di più forte, guardavo su Amazon dei laser e non capisco cosa cambia tra laser con potenza da 60W ma ottica 5,5 W e laser con potenza da 90W ma ottica 5,5W
Cambia solo la potenza assorbita ma la potenza ottica è identica, secondo voi quale sarebbe meglio?
non metto link perché per adesso non ho un prodotto in particolare ma sono in fase di studio.

Cosa importante 5W di uscita ottica vanno bene o non ci faccio nulla?
mi interessa incidere foto su legno, piastrelle, metallo ecc ecc 
lavorare su plexiglas e vetro

e mi tornerebbe comodo tagliare il plexiglas per fare le teche ai diorami 

Grazie per le info 🙂 

Link al commento
Condividi su altri siti

Sono troppi deboli per metallo. Per questo devi una laser a CO2 (per esampio K40).

Ho cinese LED laser 7W e 20W; carta, legno, plexiglas - OK. Ma questo è tutto.

 

edit.

Ho letto che un LED laser può incidere sul metallo quando è coperto per un po di vernice (?).

Modificato da dziobu
Link al commento
Condividi su altri siti

17 minuti fa, dziobu ha scritto:

Ho letto che un LED laser può incidere sul metallo quando è coperto per un po di vernice (?).

Ni, il metallo non lo incidi per diversi motivi:
- troppo freddo, il calore generato e' troppo basso per poterlo incidere

- troppo riflettente, specie l'acciaio inox e' pure difficile da tagliare, incidere con il CO2 (servono dei laser potenti) comunque. Riesci ad incidere l'alluminio, che riflettendo, lo puoi colorare di nero per diminuire l'effetto.

Calcola che i laser che trovi (a ragione) sono deboli, per tagliare 5mm di compensato e' necessario fare diversi passaggi.
 

Consiglio di usare sistemi GRLB in ogni caso, perche' potrai usare programmi gratuiti e molto performanti.
Ne avevo uno con un suo programma dedicato e non ci potevo fare nulla.

Link al commento
Condividi su altri siti

in realtà il metallo non lo incidi, lo marchi, io ho fatto degli esperimenti e l'acciaio inox sono riuscito a marcarlo ricoprendolo prima con uno strato di grasso al bisolfuro di molibdeno.

ecco la prova.

acciaio.thumb.jpeg.91b8cd216ea020b538244b51f5489f0d.jpeg

un laser a diodo può tagliare il plexy colorato, verde, rosso, blu scuro e nero, il trasparente no.

ho la prova anche del taglio del plexy nero.

443827723_taglioplexy3mm.thumb.jpeg.a27b7f9ab8c95def827d78b887b1dd3f.jpeg

@Hedain base ai tuoi limiti di spesa io ti consiglio di vedere 4 marche:

Neje

Xtool

Twotrees

Ortur

non andare su marche sconosciute perché in caso di problemi non ti aiuta nessuno.

  • Like 2
Link al commento
Condividi su altri siti

Ragazzi vi rispondo in unico post 😊

Allora a me sul metallo servirebbe marchiarlo al massimo, tanto per creare qualche targhetta o cose del genere, tipo la foto di killrob per intenderci.

L'acrilico trasparente peccato, sarebbe tornato comodo per le teche 😞 

A livello di software ho lightburn avevo comprato anche la licenza mi trovavo benissimo soprattutto su Mac, peccato che il laser mi ha abbandonato, per fortuna che Amazon prima dei due anni rimborsa al 100%

Come marca ero indirizzato su ortur principalmente, anche se guardavo pure sulpfun notavo che ha molti accessori da acquistare extra tipo pompa per il soffiaggio ecc ecc

Però di ortur trovo molte recensioni che me lo fanno preferire, neje non mi convince la struttura portante sembra traballante.

della atomstack ne sapete parlare?

Invece per la differenza di potenza assorbita 60 e 90 W per parità di potenza ottica (5.5W) cosa mi dite?
uno vale l'altro o meglio il 90W, non capisco perché questa differenza di potenza a parità di prestazioni 

Link al commento
Condividi su altri siti

15 minuti fa, Valerio CAMPANINI ha scritto:

Continuo ad avere dubbi sull'acciaio. Il tutto è relativo alla potenza del laser, ma comunque su acciaio inox sicuro si fara' moooolta fatica. Quello postato da Killrob non dovrebbe essere acciaio inox, ma acciaio al carbonio.

si vero, ma il bisolfuro di molibdeno ti permette di marcare anche l'acciaio inox.

1 ora fa, Heda ha scritto:

Come marca ero indirizzato su ortur principalmente, anche se guardavo pure sulpfun notavo che ha molti accessori da acquistare extra tipo pompa per il soffiaggio ecc ecc

Però di ortur trovo molte recensioni che me lo fanno preferire, neje non mi convince la struttura portante sembra traballante.

della atomstack ne sapete parlare?

Per le sculpfun vedo parecchi che hanno problemi sul forum di LB le Ortur vanno per la maggiore ma anche la Twotrees fa belle macchine. Le pompe per l'airassit possono essere di qualsiasi marca e quella della Sculpfun non mi convince nemmeno un po' tanto che domani mi arriva l'airassist kit della Atomstack.

La Atomstack inizialmente faceva delle macchine pessime ma adesso si sta riprendendo, come già detto domani mi arriva l'airassist kit di Atomstack e dopo la prova farò una piccola recensione.

Altro consiglio che ti do è di cercare di prendere almeno un 7W di uscita del modulo laser

  • Thanks 2
Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao. Ti rispondo da possessore di una twootrees 40W e 5.5 ottici.

Dunque, multistrato da 4 mm in una passata potenza 85% e velocità 160. Io passo ad 140 perchè potrei avere qualche spessorino di colla in più in qualche punto e mi rompe poi che devo andare a ripassare ecc.

Incido sul vetro(pretrattato con verniciatura ovviamente)

Ho marcato i coltelli in acciaio inox con buoni risultati, ma stiamo sul lento(velocità 80 e 100% potenza) senza passare nula, ne grasso ne colore. Però metti che i coltelli non sono lucidi ma satinati

Mi duole tanto dirti che il plexiglass trasparente non lo tagli e per me è un grosso limite ma dovresti farlo con una CO2 e non solo vai fuori budget  ma devi pure sottostare alle misure della macchina(la laser diodo puoi incidere per chilometri basta spostarla sulla superficie pezzo per pezzo.

Dal mio punto di vista, approfittando del calo di prezzi delle 5 W per via dell' uscita delle 10 e 20 W andrei a prendere un modello della Twotrees senza indugi o comunque, come già suggerito, di altre marche note ma senza farti svenare.

L' air assist per me è necessario, soprattutto per il legno ma, se hai una stampante 3d ti fai tu l' ugello centrale e poi ci attacchi un mini compressore o una pompa di ossigenazione per acquario(vedi @Killrob)

 

Questo è tutto!!!

 

Ciao

 

  • Thanks 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...