Vai al contenuto
  • Benvenuto!

     

Tabella per essiccazione filamenti


Messaggi raccomandati

  • Risposte 25
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

Miglior contributo in questa discussione

Messaggi Popolari

Grazie ad una dritta di @Whitedavil posto qui una tabella per l'essiccazione dei filamenti utilizzando un essiccatore per alimenti in cui, con poche e semplici modifiche, è possibile mettere una bobin

Non so se vale lo stesso per i materiali da stampa 3D ma il grano per inizione non si deumidifica così ( tutta un altra cosa che riscaldare)    l'ABS si riscalda per 3h 80 gradi,  Nylon

Oppure questo che ha diametro 24cm https://www.amazon.it/dp/B01M3NSIG3/ref=cm_sw_r_cp_apa_i_n-lDFb6BM79TX Vorrei ricordare che la tabella è indicativa per 0.5kg di filo. 

Immagini Pubblicate

  • 2 mesi dopo...

Mi attacco qui, scusate.

Ho comprato anche io un essiccatore da 23-24cm, quello classico.
All'accensione ronzava come un calabrone, vabbe', aperto e sistemato: dentro c'e' la Cina anni '90. 🙂

 

Prima di procedere alle modifiche avevo pensato di fare qualche test empirico usando una temocoppia e un termometro da cucina, il classico.
Image1.thumb.jpg.2de6f142b448db53fb505d5c6505e805.jpg

 

Il termomento non arriva fino in fondo ma parte da sopra il primo piatto perche' altrimenti gli arriva l'aria direttamente, e le letture sono fortemente sballate.

Ho iniziato a fare delle misurazioni ma ho trovato subito un bel problema.

Guardando l'apparecchio con i comandi di fronte, immaginiamo i comandi a "ore 6" e la parte opposta "ore 12".

Bene: a "ore 9" (cioe' guardando dall'alto, a Ovest) c'e' una temperatura superiore di BEN 16 gradi rispetto a "ore 4" (sono gli estremi delle misure che ho trovato).

E' incredibile a dirsi ma e' cosi'. La misurazione e' stata fatta cosi' come si vede nella foto, e la termocoppia conferma.

La termocoppia conferma la cosa, con l'aggiunta che, essendo piccola, potevo misurare a tutte le altezze. Ovviamente, escludendo la zona bassa, dove esce l'aria e arriva direttamente, le misure confermano il problema.

Ora, mi chiedo: potrebbe essere il fatto che non c'e' nulla nel box e ci sono solo i cestelli vuoti? Pero' i cestelli vuoti in fondo sono "oggetti" e comunque devono essere riscaldati (hanno una massa non indifferente).

Ho intenzione quindi di fare una modifica per mettere una ventolina 8x8 (o 6x6) in cima per aspirare l'aria interna forzatamente per cercare di miscelarla un po'.
Come la vedete?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Carsco.

 

Ho lo stesso apparecchio ma in versione nera. Si è vero, l'interno è cina anni 80 e fa un pò di rumore.

 

Devo dire che però funziona e sul PETG e ABS ho visto risultati notevoli. 

 

Immagino che la temperatura non sia perfettamente corretta, hai visto il "termico".....

 

Ma per 29€ che pretendi?😅

 

Ho già in programma di sostituire tutto l'interno con qualcosa di più silenzioso ed evoluto.

 

Per la modifica, io lascerei stare, se fai girare più aria, fai più fatica a portarlo in temperatura. In quanto è più importante la temperatura rispetto al flusso d'aria, che comunque ci deve essere.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Whitedavil dice:

Ho lo stesso apparecchio ma in versione nera. Si è vero, l'interno è cina anni 80 e fa un pò di rumore.

Si ma basta centrare meglio la ventola nella sede. A me e' bastato mettere una rondella su uno dei 4 supporti sollevandola dal lato giusto. Adesso il mio non si sente completamente. Appena metto il coperchio si sente appena.
Sento di piu' il click del termico.
Anzi, devo mettere una spia luminosa a 220V sul riscaldatore.

 

1 ora fa, Whitedavil dice:

Immagino che la temperatura non sia perfettamente corretta, hai visto il "termico"

Il termico devo dire che fa la sua parte: se ci fai caso c'e' una fessura nel tubo verticale da cui passa aria calda che investe direttamente il termico a lamelle e riscalda tutta la parte inferiore. Devo dire che, nonostante tutto, la temperatura media segue perfettamente il range 35-70°.

Il problema e' che l'aria calda non e' abbastanza miscelata all'interno del vano in tutte le direzioni radiali. E' l'unico difetto, ma funziona.
Non c'e' apparente motivo visto che l'aria dovrebbe uscire radialmente dall'unica fessura al centro.

La ventola in aspirazione che metterei dovrebbe aiutare a muovere e rimescolare i flussi. Una prova la vorrei fare, e basterebbe costruire un coperchio con un pezzo di cartone e un foro al centro.
Cmq dovrei provare prima con la bobina dentro, magari cambia qualcosa.


E' altresi' vero che una riprogettazione e' sia facile che di ausilio ad un funzionamento migliore.
Il termico lo sposterei dentro il supporto verticale per la bobina e sotto le resistenze metterei una 12x12 lenta, eliminando il gruppo trasformatore/motore (che e' di buona qualita', comunque, essendo un motore senza spazzole praticamente eterno e persino su cuscinetti).

Ovviamente non avro' mai voglia di fare tutto cio' 🙂

 

  • Haha 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma gli essiccatori che vendono i produttori di filamento non vanno meglio di quelli per gli alimenti? Alcuni hanno anche la possibilità di far uscire il filamento mentre lo riscalda e lo essicca.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
21 minuti fa, Drvo dice:

Ma gli essiccatori che vendono i produttori di filamento non vanno meglio di quelli per gli alimenti? Alcuni hanno anche la possibilità di far uscire il filamento mentre lo riscalda e lo essicca.

Quelli per alimenti costano meno della metà di quelli appositi

Per il filamento basta poco

 

https://www.thingiverse.com/thing:3873372

 

https://www.thingiverse.com/thing:1618037

 

Ciaoo

  • Like 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
24 minuti fa, Eddy72 dice:

Quelli per alimenti costano meno della metà di quelli appositi

Per il filamento basta poco

 

https://www.thingiverse.com/thing:3873372

 

https://www.thingiverse.com/thing:1618037

 

Ciaoo

È da provare allora. Sinceramente non avevo mai preso in considerazione l'essiccatore alimentare.... magari me lo faccio regalare per natale 🤣 C'è chi si fa regalare telefoni e chi essiccatori, tutto normale.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, Drvo dice:

Ma gli essiccatori che vendono i produttori di filamento non vanno meglio di quelli per gli alimenti?

Noi siamo POVERI!!!! 🙂


Ad ogni modo, ho sempre remixato le cose che trovo Thingiverse perche' magari l'idea e' buona ma non ben sviluppata, quindi a breve postero' un bel carrello centrale per far ruotare la bobina senza scomodare cuscinetti e centinaia di grammi di stampa. Sto unendo 2-3 progetti insieme prendendo il meglio da ognuno di essi.

Fra l'altro anche usare le pareti interamente stampate e' completamente da pazzi! 24 di stampa e 400g di filamento!


Sto studiando il modo per usare un normale foglio di acetato da 0.5mm (2 euro al brico) chiuso a tubo. Bisogna solo stampare la parte inferiore e quella superiore per tenerlo chiuso e per raccordarsi al coperchio.
Si potrebbero anche impilare per usare 2-3 bobine insieme.

E' assurdo stampare 400g di pareti senza che nemmeno siano trasparenti.
Sicuramente, pero', se ne parla dopo Natale.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Killrob dice:

Scusa ma, se usi i vassoi in dotazione tagliando l'interno e basta? Io farò così

 

Si e' vero, avevo anche io intenzione di fare cosi' ed e' una ottima idea, ma l'idea di impilare piu' bobine non e' da sottovalutare. I vassoi resterebbero integri e si userebbero come ripiani.
 

  • Like 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si, io ho tagliato i cestelli a parte 1,che uso come base. 

Per me basta una bobina alla volta, anche perché metto ad essiccare il filo e parto con la stampa. Cioè stampo direttamente. 

No i cestelli non li trovi, ma puoi stampartelo in abs o asa😅

  • Haha 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non so se vale lo stesso per i materiali da stampa 3D ma il grano per inizione non si deumidifica così ( tutta un altra cosa che riscaldare) 

 

l'ABS si riscalda per 3h 80 gradi, 

Nylon si deumidifica a 80 x 6 ore,

PET non si deve superare i 60 gradi petg si può salire un po sempre deumidificato non riscaldato,

PP PE santoprene moplen e famiglie non è necessario essiccare ne scaldare, anzi può creare problemi di compattamento in tramoggia.

PCTA  deumidificato 120x6h

POM anche riscaldato 90x3h

PBT deumidificato 120X4 h,

 

Per deumidificazione standard con setaccio molecolare oppure con essiccatore a vuoto i tempi si riducono a circa  1/3 

 

Il solo riscaldare su alcuni materiali crea problemi di stampa dai più lievi estetici ai più gravi anche funzionali come bolle soffiature o fragilità.

 

Spero che possa essere utile

 

  • Like 2
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 2 mesi dopo...

l'hanno comprato i mie genitori per essiccare i funghi XD inutile dire che ogni tanto passo da loro per sequestrarlo XD in effetti da una mano! ma se il filamento fa schifo non fa miracoli

  • Like 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 2 mesi dopo...
Il 12/12/2020 at 04:54, Ziki00 ha scritto:

 ...

Il solo riscaldare su alcuni materiali crea problemi di stampa dai più lievi estetici ai più gravi anche funzionali come bolle soffiature o fragilità.

In effetti erano cose su cui stavo riflettendo anch'io e sottoporrei la conseguente domanda a chi è più esperto (e stampa di più): non avete notato "effetti collaterali" dopo aver scaldato il filamento nell'essiccatore? 🤨

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ok per la migliore qualità di stampa... ma quali sono i parametri buoni di conservazione dei fili? Temperatura/umidità? Credo che anche un eccesso di “secco” possa essere deleterio....

Io non ho la stampante ed i fili in un posto umido o almeno non mi sembra... ma leggendo i molti post a riguardo cercavo di capire meglio, semmai per prevenire.

Inoltre, da quello che ho letto in vari post, i contenitori che è possibile stampare scaricando dalla rete i file STL non mi sembrano altro che contenitori stagni con al massimo la possibilità di inserire del silica gel all’interno. O sbaglio?


 

P.S. Come rigenerate voi le bustine di silica gel?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il modo migliore per la conservazione è temperatura ambiente e bassa umidità. Per i contenitori non sbagli.

I silica gel che arrivano con le bobine non sono rigenerabili, io ho preso una confezione da 30 bustine che si possono rigenerare in 7 minuti di microonde full power.

 

  • Like 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 2/6/2021 at 12:32, Killrob ha scritto:

I silica gel che arrivano con le bobine non sono rigenerabili, io ho preso una confezione da 30 bustine che si possono rigenerare in 7 minuti di microonde full power.

Posso chiederti un link o un riferimento in merito? Non ho esperienza a riguardo... e non vorrei fare casini...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
47 minuti fa, Killrob ha scritto:

Ottimo, grazie!

Ma, da quello che ne so, l’involucro ovvero le bustine che contengono i sali non è adatto alle sollecitazioni termiche ed inoltre permettono all’umidità di permeare all’interno ma impediscono qualsiasi emissione verso l’esterno. Perciò non sarebbe meglio i grani sfusi, semmai utilizzandoli in contenitori appositamente stampati per l'uso?

 

P.S. Ho capito bene?! Dalle istruzioni di Amazon, per essiccarli nel microonde, va inserita la funzione (del forno) per lo scongelamento degli alimenti?

Perdonami ma è evidente che la traduzione da qualche lingua "ostrogota" non è delle migliori... 🤣

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...