Ultimaker S5

Sempre, ogni anno, la Torino Mini Maker Faire presenta qualche piccola sorpresa. L’edizione 2018, oltre ad essere stata baciata dal sole, si è caratterizzata per la presenza in dimostrazione di una stampante 3D che ha riscosso molto interesse a seguito del suo lancio sul mercato, avvenuto nel mese di aprile: la nuova Ultimaker S5.

In questa occasione, ho potuto toccarla con mano e ho avuto l’occasione di scambiare qualche parola con il rivenditore italiano 3D Italy, il quale renderà disponibile la Ultimaker S5 presso il proprio store di Torino.

Ultimaker S5 – Caratteristiche tecniche

Partendo dalla solida base delle macchine precedenti, Ultimaker ha deciso di fare parecchi passi avanti con la S5, ammiccando al segmento professionale. Ultimaker S5 è una macchina solida, grazie a una struttura in metallo racchiusa dai classici mannelli in plastica che caratterizzano le Ultimaker. Gli assi di movimentazione sono maggiorati e, a detta del produttore, consentono di avere una precisione ancora maggiore nei movimenti. Il piano di stampa è intercambiabile: sarà da usare in alluminio anodizzato per i materiali come ABS e PC, in vetro per tutti gli altri.

Ultimaker S5

Finalmente, è stato aggiunto un sensore di rilevamento del filo, che va a integrare il sistema di rilevamento delle bobine in utilizzo tramite tecnologia nfc. Questo significa che, sia in caso di mancata estrusione, sia in caso di errata impostazione dei materiali di stampa, la macchina darà un segnale di errore per allertare l’utente. Il diametro dei fili utilizzabili è di 2.85 mm, anche prodotti da terze parti. Per monitorare la fase di produzione anche a distanza, troviamo una piccola webcam incorporata nel volume di stampa.

Ultimaker S5

Infine, una bella sorpresa: lo sportellino frontale a doppia anta. A differenza della maggior parte degli sportelli che si vedono sulle stampanti 3D più economiche, quello montato sulla Ultimaker S5 è solido, con due perni di rotazione ben saldi alla struttura.

Vediamo ora la scheda tecnica e, poco sotto, parleremo del nuovo blocco estrusore dotato di elettronica.

Tecnologia: FDM
Estrusore: blocco dotato di doppio estrusore, con sistema di movimentazione verticale degli ugelli e di rilevamento elettronico della testa di stampa
Volume di stampa: X 330 x Y 240 x Z 300 mm
Risoluzione: ugello da 0.25 mm -> 60-150 micron
ugello da 0.4 mm -> 20 – 200 micron
ugello da 0.8 mm -> 20-600 micron
Precisione su XYZ: 6.9 ; 6.9 ; 2.5 micron
Piano di stampa: riscaldato, in vetro e alluminio
Temperatura di lavoro del piano: 20 – 140 °C
Materiali supportati: PLA, ABS, Nylon, CPE, PC, TPU, PP, PVA, materiali di terze parti da 2.85 mm
Temperatura di lavoro dell’estrusore: 180 – 280 °C
Rumore in attività: 50 dBA
Consumo: 500 W
Connettività: wifi, Lan, usb

Ultimaker S5 – Il blocco estrusore

La maggior parte dei miglioramenti introdotti dalla Ultimaker S5 stanno nel blocco estrusore. Completamente racchiuso in un case bianco, il blocco estrusore comprende una serie di ventole di raffreddamento e due estrusori, i quali sono facilmente removibili tramite un sistema a incastro. Inoltre, ogni estrusore è stato dotato di una piccola componente di elettronica: il singolo estrusore viene quindi rilevato dalla stampante 3D e, grazie al codice identificativo, viene associato a un materiale di stampa specifico.

Questo sistema di rilevamento era già stato integrato da Makerbot ormai qualche anno fa con gli Smart Extruder, dove a essere rimosso era tutto il blocco estrusore. Ultimaker, già a partire dalle Ultimaker 3, ha avuto un approccio più “tradizionale”: gli estrusori sembrano ben progettati su misura e, a parte per il sistema di incastro a plug, non differiscono molto dai normali estrusori montati sui modelli precedenti.

Ultimaker S5 Ultimaker S5

Ultimaker S5 – Considerazioni e prezzo di vendita

Viste le caratteristiche tecniche e i nuovi sistemi integrati, devo dire che la macchina ha suscitato una buona impressione. I materiali di costruzione sono di qualità. Tra tutte le componenti regna il blocco estrusore, il quale sembra sia stato progettato fino al minimo dettaglio per garantire un sistema veloce e affidabile, ideale per professionisti e aziende.

Ultimaker S5 è in vendita a € 5.495 + iva, disponibile sia sul sito Ultimaker e presso i rivenditori ufficiali italiani.