Makerbot introduce lo Smart Extruder+ al CES 2016 di Las Vegas

    Ormai quasi tutti lo sanno, l’ultima generazione di Makerbot non è nata sotto una buona stella. Vendite nei mesi iniziali per la mini e la 5th Generation a grandi numeri, poi però il ritardo nella consegna delle Z18. Successivamente, molti utenti di tutte e tre le macchine lamentavano grossi problemi con l’estrusore. Di fatto era un’impresa riuscire a finire una stampa.

    Ma ora è tempo di cambiare, ormai due anni esatti dalla presentazione delle nuove macchine, Makerbot introduce il nuovo Smart Extruder+. Il nuovo estrusore verrà presentato in via ufficiale al prossimo CES 2016 di Las Vegas che inizierà tra soli due giorni.

    Makerbot Smart extruder+

    Lo Smart Extruder+ promette di risolvere tutti i problemi causati dal precedente modello, rendendo così la Replicator Mini, la 5th Generation e la Z18 delle macchine finalmente performanti ed efficienti. Il nuovo corpo estrusore è stato riprogettato fin nei minimi dettagli da parte di Makerbot ed è stato testato per migliaia e migliaia di ore.

    I vantaggi dello Smart Extruder+

    Con il nuovo Smart Extruder+, ogni Makerbot sarà più rapida nella calibrazione del piatto e anche nel riscaldamento ottimale dell’hot end. E’ stato riposizionato anche il tubo di PTFE, il quale ora garantisce un miglior scorrimento del filamento fino all’interno dell’hot end. I miglioramenti però non si fermano quì, l’encoder che rileva lo scorrimento del filo (in caso l’ugello si otturasse, lo smart extruder fermerà autonomamente il processo di stampa) è stato ricalibrato e reso più preciso.

    Jonathan Jaglom, CEO di Makerbot, afferma che “i vantaggi che offrirà il nuovo Smart Extruder fisseranno un nuovo standard nel mondo del 3D printing. L’estrusore è la parte più complicata di una stampante che, dopo un certo periodo, va cambiata. Makerbot ha progettato il nuovo Smart Extruder+ per avere la miglior performance possibile ed estendere inoltre la vita stessa dell’estrusore.”

    Makerbot Smart extruder+

    Il nuovo estrusore sarà reso disponibile in pre order a 199 dollari, solo (purtroppo) sullo store americano, non abbiamo ancora conferme sulle date di disponibilità sullo store europeo. Il prezzo sarà verosimilmente simile a quello attuale, cioè di 179 euro.