Vai al contenuto

Tania182

Membri
  • Numero contenuti

    1
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

0 Neutral

1 Seguace

Su Tania182

  • Grado
    Matricola

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Sviluppata e prodotta da Robot Factory Srl, Sliding 3D è la stampante 3D ad estrusione di materiale termoplastico dotata di una dimensione di tecnologia a stampa 3D continua. Il volume di stampa si sviluppa sugli assi X e Z di 410 mm x 380 mm, mentre l'asse Y può svilupparsi all'infinito. Vi state chiedendo come questo sia possibile? Vediamolo insieme. Sliding 3D e la stampa 3D continua L'innovazione apportata da Robot Factory sta, infatti, nel piatto di stampa: un nastro in movimento che consente di usare la stampante 3D in un ciclo di lavoro "ininterrotto". Questa caratteristica la rende p
  2. Fu nel lontano agosto 2015 che vi parlai di LUMIPOCKET LT - qui l'articolo - la stampante 3D a resina di piccole dimensioni estremamente versatile, dotata di incisore laser e fotoincisore per circuiti stampati. Oggi il suo nome completo è LUMIPOCKET LT Personal Fabricator e abbiamo deciso di tornare a parlarne, andando a vedere quella che è stata una vera e propria evoluzione di un prodotto che vuole accontentare molteplici desideri in una volta sola. Una sola regola: design compatto e pulito LUMIPOCKET LT Personal Fabricator è una stampante a resina, capace di raggiungere una qualità di
  3. Prendete tutto quello che conoscete sulla stampa 3D e unitelo a quello di cui vi intendete sulla moda: qui è dove si trova Bradley Rothenberg. Egli, architetto originario della Grande Mela, ha partecipato alla scorsa edizione della New York Fashion Week con due stiliste, Latie Gallagher e Katya Lenovich. http://www.stampa3d-forum.it/wp-content/uploads/2014/11/New-York-Fashion-Week-vestiti-stampa-3D-moda-4.jpg http://www.stampa3d-forum.it/wp-content/uploads/2014/11/New-York-Fashion-Week-vestiti-stampa-3D-moda-5.jpg http://www.stampa3d-forum.it/wp-content/uploads/2014/11/New-York-Fashion-Week-
  4. In un mercato come quello della stampa 3D, in cui esistono così tante tipologie di stampa, materiali e tecniche che non si sa più dove girare la testa, ciò che si può pensare per sfondare è quello di unire il tutto alla semplicità di utilizzo e al basso costo. Questo è ciò che si è proposto di fare il team che sta dietro al FLUX Project. La FLUX è una stampante 3D desktop Delta, che sfrutta la tecnologia FDM e che possiede di base anche lo scanner 3D e il taglio laser. Sarà perfino pensabile stampare, tramite moduli interscambiabili (ancora in fase di sviluppo) argilla, pasta, gomma, etc. Ess
  5. Ormai lo abbiamo capito, le stampanti 3D non si limitano soltanto all’uso della plastica. Negli ultimi anni sono emerse idee di tutti i tipi al riguardo, come gomma, resina, cioccolato, varie tipologie di cibo, pongo, argilla, legno e tanti altri. Ora però vogliamo mostrarvi quello che pare possa arrivare a migliorare notevolmente le condizioni di vita e di benessere nelle nostre città così sovraffollate, dense e grigie. http://www.stampa3d-forum.it/wp-content/uploads/2014/11/3D-printing-gardens-1-5.jpg http://www.stampa3d-forum.it/wp-content/uploads/2014/11/3D-printing-gardens-1-3.jpg Inter
  6. Dovete costruire un oggetto 3D assemblabile e volete diminuire sia tempi di stampa sia quelli che vi occorrerebbero per preparare ogni singolo componente? Plater è software che fa per voi. http://www.stampa3d-forum.it/wp-content/uploads/2014/10/plater-software-stampa-3d-03.jpghttp://www.stampa3d-forum.it/wp-content/uploads/2014/10/plater-software-stampa-3d-05.jpghttp://www.stampa3d-forum.it/wp-content/uploads/2014/10/plater-software-stampa-3d-06.jpg Plater è un software open-source che non fa altro che prendere i file STL, costituenti del vostro oggetto, e posizionarli sul piatto di stampa i
  7. Una stampante 3D è troppo costosa? Avete mai pensato ad una 3D Printing pen? La più famosa di queste è sicuramente 3Doodler, ma la Polyes Q1 potrebbe ben presto spodestarla dalla prima posizione. A febbraio dell’anno scorso abbiamo assistito all’uscita su Kickstarter della prima penna capace di stampare in 3D, la 3Doodler (da parte della US WoobleWorks) che destò molto scalpore e raccolse ben 2,3 milioni di dollari. Questo novembre un’altra compagnia, la Future Make LLC, con base Delaware, si è proposta di far partire una campagna crowd-funding per finanziare quella che loro chiamano la next
  8. E' assodato, anche la miglior stampante 3D non riesce a realizzare oggetti del tutto lisci, ma anzi sono ben visibili gli strati di materiale con il quale essi sono stati realizzati. 3D Finisher, risolve questo problema e riesce a dare una risposta concreta al problema per la prima volta in Italia. L'azienda produttrice è Technodeal, azienda spin-off (con sede Peccioli) dell’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. http://www.stampa3d-forum.it/wp-content/uploads/2014/10/3D-Finisher-aumentare-definziione-stampa-3d-post-produzione-7.jpg Technodeal ha realizzato un prot
  9. Thomas Sanladerer è un YouTuber molto famoso per video di vario tipo sul mondo della stampa 3D. Nel suo video “3D printing guides – Plastic destruction” effettua uno Stress Test, ossia testa la resistenza di quattro provini di diversi materiali comunemente utilizzati per la stampa 3D. Caratteristiche dei provini: Campione Formlabs SLA: Formlabs Form1+, Formlabs di resina bianca e strati di 100 µm. Campione ABS: stampato con una Mendel90 w/E3Dv6, 250°C, 60 mm/s, far-est nero, Slic3r e strati di 200 µm. Campione PLA Printrbot: Simple Metal w/UBIS hot-end, 208°C, 40 mm/s, color porpora, Prin
  10. La scorsa settimana la coppia di inventori francesi Philippe e Myriam Boichut ha svelato l’ultima innovazione per la loro già popolare stampante, la SpiderBot Delta 3D. L’ultimo modello includerà un sistema a doppio estrusore che impedirà a quello inutilizzato di venire a contatto con l’oggetto che si sta stampando, in modo da evitare così fastidiose imperfezioni. http://www.stampa3d-forum.it/wp-content/uploads/2014/09/spiderbot-delta-3d-tss-01.jpg L’attuale modello di SpiderBot Delta 3D ha riscosso molto successo tra privati, tra gli universitari e anche tra commercianti per l’innovativo si
  11. Pochi giorni fa MakerMex, la prima startup nata in Messico dedita allo sviluppo e alla produzione di stampanti 3D, ha annunciato il lancio su Kickstarter per finanziare il progetto della loro nuova stampante 3D, la MakerMex MM1. Ciò che rende unica la MM1 è il suo carattere versatile: il design modulare, le teste degli estrusori intercambiabili e i componenti aggiuntivi permettono di personalizzare la propria stampante 3D come ognuno preferisce. Questo nuovo gioiellino dà la possibilità di stampare con singolo o doppio estrusore oppure con estrusore per alimenti. Inoltre i materiali che si po
×
×
  • Crea Nuovo...

Informazioni importanti

Abbiamo inserito dei cookies nel tuo dispositivo per aiutarti a migliorare la tua esperienza su questo sito. Puoi modificare le impostazioni dei cookie, altrimenti puoi accettarli cliccando su continua.