Materialise World Conference: Bruxelles capitale della stampa 3D

    Materialise compie 25 anni e dal 23 al 25 Aprile 2015 festeggerà in grande stile attraverso una conferenza internazionale ricca di ospiti illustri ed appuntamenti da non perdere. Noi di Stampa 3D Forum parteciperemo all’evento, chiamato appunto Materialise World Conference, ecco cosa c’è da aspettarsi:

    Quattro Summit in un’unica conferenza

    La conferenza inizierà la mattina del 23 Aprile 2015 presso lo Square Brussels Meeting Centre e sarà composta da una prima parte, di presentazione, rivolta a tutti i visitatori, in cui i relatori d’apertura introdurranno i temi che verranno trattati nei summit. Per le giornate del 23-24 Aprile è possibile scegliere tra due summit, ognuno dei quali, a sua volta, è suddiviso in due o più traiettorie. All’interno del summit scelto, il visitatore può muoversi tra le varie traiettorie in funzione dei relatori e degli interventi che ritiene più interessanti. I due summit sono:

    1) Mimics Innovation Summit: Verranno presentati casi studio ed applicazioni della stampa 3D legate all’ambito biomedico, tra cui progettazione di impianti e simulazioni o valutazioni di strategie pre-intervento.

    2) Additive Manufacturing Summit: Rivolto principalmente a designers, ingegnieri del prodotto, manager e service, si parlerà di come la stampa 3D può condurre a nuovi modelli di business, attraverso soluzioni innovative e scenari futuri.

    Il 24 Aprile partiranno gli altri due summit:

    3) Co-Engineering the future of Healtcare: Tratterà di applicazioni della stampa 3D in vari ambiti dell’assistenza sanitaria illustrando esempi concreti in cui tali applicazioni hanno portato a soluzioni migliori e più sicure per il paziente.

    4) 3D Printing brought to you: Summit rivolto principalmente a chi si sta interfacciando con le tecnologie di prototipazione rapida per la prima volta ma anche a chiunque fosse alla ricerca di ispirazione e soluzioni per tramutare le proprie idee in concrete realtà stampate in 3D.

    Per informazioni dettagliate sul programma questo è il link.

    Keynote speakers e relatori

    materialise-world-conference-2Il 23 Aprile la Materialise World Conference sarà aperta dagli interventi di:

    Wilfried Vancraen: CEO e fondatore di Materialise, Ingegnere ed appassionato di nuove tecnologie, detiene diversi brevetti inerenti ad applicazioni della stampa 3D in ambito medicale. Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti tra cui il “Visionaries! Award” dal Museum of Art and Design di New York e “RTAM/SME Industry Achievement Award” una delle principali onorificenze relativa ad applicazioni industriali della stampa 3D.

    Hod Lipson: professore di ingegneria alla Cornell University di Ithaca e co-autore del celebre libro “Fabricated: The New World of 3D Printing”. Il suo lavoro si focalizza principalmente sui robot self-aware e self-replicating, sulla stampa di cibo e sul bio-printing. Dirige il “Creative Machines Lab” pioneiere nella ricerca di nuove strategie per realizzare macchine creative.

    Clara de la Torre: Direttore responsabile del “Key Enabling Technologies” all’interno della direzione generale Ricerca ed Innovazione alla Commissione Europea. Laureata in Economia e Business Administration è stata a capo della direzione generale Ricerca ed Innovazione alla Commissione Europea per tre anni e dal 2008 al 2010 direttore responsabile del programma “Inter-institutional and Legal Matters Related to the Framework Programme” sempre presso la Commissione Europea.

    Terry Wohlers: Presidente e Principal Consultant di Wohlers Associates, una società di consulenza. Da 19 anni è autore del Wohlers Report, rapporto annuale sulle applicazioni della stampa 3D in ambito industriale.

    Anouk Wipprecht: Artista, FashionTech Designer e lecturer, è stata curatrice dell’esibizione TECHNOSENSUAL ‘Where Fashion meets Technology’. Il suo lavoro si focalizza principalmente sulla combinazione di moda, tecnologia e design di interazione/user experience. I suoi abiti tecnologici sono come dei sitemi dotati di intelligenza artificiale, si muovono e reagiscono a stimoli provenienti dall’ambiente circostante.

    Oltre a questi keynote speakers, saranno presenti relatori internazionali e di spicco che orbitano in diversi ambiti dell’universo della prototipazione rapida. Per conoscere la lista completa dei relatori basta cliccare qui

    Visita al quartier generale e workshop

    materialise-world-conference-3Il 25 Aprile è prevista la visita al quartier generale di Materialise a Leuven, si partirà con un intervento introduttivo sul design per la stampa 3D e la mattina proseguirà con un workshop di progettazione di un portacandele adoperando il programma di modellazione TinkerCad. Il tutto si svolgerà alla presenza di Hilde Sevens, Director Business Development per Autodesk in Olanda. Dopo il pranzo ci sarà un altro workshop di progettazione ma questa volta si disegneranno dei gioielli utilizzando il software MODO e supervisionati dal designer Frederik Bussels. La giornata si concluderà con un tour guidato del quartier generale.

    Eventi serali

    materialise-world-conference-4

    Il 23 Aprile, alle 19 nelle sale del BOZAR Center for Fine Arts, avrà luogo la visita in anteprima alla mostra “MAKING A DIFFERENCE / A DIFFERENCE IN MAKING”, curata dall’architetto Marta Malé-Alemany e messa in atto, concretamente, da Materialise. L’esposizione evidenzierà come la stampa 3D può cambiare e rivoluzionare il modo in cui realizziamoamo e concepiamo qualunque cosa. Immaginando l’impatto che la stampa 3D avrà nell’immediato futuro si esamineranno anche le conseguenze ed i vantaggi che una tecnologia di questo tipo potrebbe apportare all’ambiente, alla società e alla vita del singolo individuo.

    Su Materialise

    materialise-world-conference-5L’impresa è stata fondata nel 1990 da Wilfried Vancraen come spin-off della Katholieke Universiteit di Leuven, configurandosi fin dai primi anni di attività come uno dei principali operatori del settore della stampa 3D del Benelux. Attualmente Materialise è il principale service di stampa 3D europeo, impiega oltre 1000 dipendenti e dispone di più di 100 macchine per la prototipazione rapida, inutile specificare che adoperano diversi tipi di tecnologia di stampa, quindi non solo FDM ma anche e soprattutto SLS, stereolitografia, multi-jet modeling e vacuum casting. Ma non è tutto, negli anni 1991-1992 l’azienda ha rilasciato due software, rispettivamente Mimics e Magics. Mimics consente di ottenere superfici 3D a partire da immagini ricavate, per esempio, dalla TAC o dalla risonanza magnetica, Magics invece è un editor STL che consente di effettuare diverse operazioni di preparazione alla stampa e riparazione dei file. Materialise è particolarmente attiva negli ambiti dell’ingegneria biomedica, dell’industria automobilistica ed aereospaziale ma anche nei campi dell’architettura, della gioielleria e del design. Oltre al service di stampa 3D, Materialise da la possibilità ai designers di caricare dei modelli 3D sulla propria piattaforma i.materialise consentendo poi ad altri consumatori di acquistarli già stampati, potendo scegliere di volta in volta materiali, colori e finiture.

    Ricapitolando…

    La conferenza sulla stampa 3D (Materialise World Conference) è suddivisa in quattro summit ed è promossa da Materialise in occasione del venticinquesimo anniversario dalla sua fondazione.

    Dove: Square Brussels Meeting Centre, Bruxelles

    Quando: 23-25 Aprile 2015

    Costi: evento a pagamento, consultare il sito ufficiale per i biglietti http://worldconference.materialise.com/get-your-ticket

    Questo il link all’evento.