Vai al contenuto
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per usufruire di tutti i contenuti: la registrazione è gratuita!

Recommended Posts

Ciao a tutti.. vi lancio un questito al quale non ho trovato risposta.. esiste un test per calibrare la circolarità di una parte stampata? Come esiste il cubo per gli assi esiste qualcosa per le circonferenze? 

Vi porto il mio caso, stampo un cubo 20x20x20 e mi sbaglia di 0.1 mm al max se stampo un cilindro di diametro esterno 73 mm la stampa fisicamente viene 1 1.3 mm più scarsa.. mai più abbondante sempre scarsa!

Adesso ho una stampa a circa il 20%, quando finisce la misuro correttamente e posto le misure teoriche e reali...

Stampante ender 3 pro materiale PLA 

Grazie del vostro aiuto come sempre!! 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non mi sono mai posto il problema, tutti i pezzi che faccio e che necessitano di incastri tondi o quadrati che siano io il faccio sempre con una tolleranza di 0,25mm o 0,30mm prorpio perchè PLA o PETG fusi si allargano un po'.

Per esempio se devo stampare un pezzo che prevede un foro per una vite M3, io in progettazione il foro lo faccio da 3,25 e mi viene da 3mm

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

si la tolleranza ce la do anche io, quello che succede a me è che se disegno un cilindro di diametro esterno 73 mm e spessore 2 mm e lo stampo ottengo i seguenti risultati:

D. esterno TEORICO 73 mm REALE 71,9 mm

D. interno TEORICO 69 mm REALE 67,9 mm

spessore TEORICO 2 mm REALE 1,91 

per lo spessore ci può stare benissimo lo scarto di 1 decimo ma una differenza di stampa di più di 1 mm sulle circonferenze è tanto!

e ho il sospetto che all'aumentare del raggio della circonferenza aumenti l'errore!

magari si potrebbero fare dei test con circonferenze di vari diametri ( 20,40, 60 , 80 ,100 ad esempio ) e cercare tramite proporzione un fattore K di cui tener conto in fase di progettazione?

ad esempio se considero il diametro esterno di 73 dovrei disegnarlo del 1,51% più grande per ottenerlo realmente di 73 mm in stampa ( sempre che l'errore sia costante!! ) 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
58 minuti fa, MAL1190 dice:

si la tolleranza ce la do anche io, quello che succede a me è che se disegno un cilindro di diametro esterno 73 mm e spessore 2 mm e lo stampo ottengo i seguenti risultati:

D. esterno TEORICO 73 mm REALE 71,9 mm

D. interno TEORICO 69 mm REALE 67,9 mm

spessore TEORICO 2 mm REALE 1,91 

per lo spessore ci può stare benissimo lo scarto di 1 decimo ma una differenza di stampa di più di 1 mm sulle circonferenze è tanto!

e ho il sospetto che all'aumentare del raggio della circonferenza aumenti l'errore!

magari si potrebbero fare dei test con circonferenze di vari diametri ( 20,40, 60 , 80 ,100 ad esempio ) e cercare tramite proporzione un fattore K di cui tener conto in fase di progettazione?

ad esempio se considero il diametro esterno di 73 dovrei disegnarlo del 1,51% più grande per ottenerlo realmente di 73 mm in stampa ( sempre che l'errore sia costante!! ) 

 

Sei passato da un cubo 20x20 a un cilindro di 73... Molto probabile che le regolazioni che hai effettuato per un piccolo cubo non vadano bene. Prova a farle su un cubo da 75 e vedrai che i cilindri ti verranno della misura esatta

  • Thanks 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grazie del consiglio @Basilietto...

provo a fare un test cube di 80x80...

in effetti se su 20 mm hai un certo valore di errore su 80 ne hai il quadruplo!! 

 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
grazie del consiglio [mention=7582]Basilietto[/mention]...
provo a fare un test cube di 80x80...
in effetti se su 20 mm hai un certo valore di errore su 80 ne hai il quadruplo!! 
 
Non è vero. Nella stampa fdm ci sono due classi di errore, uno costante ed uno variabile in proporzioni. Solo il secondo si moltiplica con proporzioni dirette alle dimensioni, il primo rimane costante. É I'll motivo per cui è difficile avere tarata la stampante per qualsiasi dimensione.

Io la taro con cubo 80*80*80 perché è la dimensione media dei pezzi che stampo.

Anycubic kossel linear plus,
Inviato utilizzando Tapatalk

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sinceramente io non li tengo nemmeno in considerazione, mi spiego meglio. Se i pezzi che stampo vanno a incastro fra loro non mi preoccupo del mm di errore, che fra l'altro non ho mai avuto al massimo uno scarto di mezzo millimetro, se invece il pezzo deve incastrare in un altro esistente non stampato da me, allora le 2 o 3 stampe di prova non me le leva nessuno. 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Killrob dice:

Sinceramente io non li tengo nemmeno in considerazione, mi spiego meglio. Se i pezzi che stampo vanno a incastro fra loro non mi preoccupo del mm di errore, che fra l'altro non ho mai avuto al massimo uno scarto di mezzo millimetro, se invece il pezzo deve incastrare in un altro esistente non stampato da me, allora le 2 o 3 stampe di prova non me le leva nessuno. 

 

sono d'accordo, se stampo pezzi ad incastro fatti da me l'errore si stampa è costante su entrambi quindi non mi crea problemi, 

ma in questo caso devo stampare una riduzione 73 esterno 50 interno ( vedi foto ) da inserire in un estrattore di fumi in linea acquistato, 

quindi la misura di 73 dev'essere precisa!

in questo caso è veramente meglio fare dei test per capire quanto dev'essere il disegno per darmi una reale misura di 73 in stampa!

RIDUZIONE_73EST-50INT.PNG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, MAL1190 dice:

sono d'accordo, se stampo pezzi ad incastro fatti da me l'errore si stampa è costante su entrambi quindi non mi crea problemi, 

ma in questo caso devo stampare una riduzione 73 esterno 50 interno ( vedi foto ) da inserire in un estrattore di fumi in linea acquistato, 

quindi la misura di 73 dev'essere precisa!

in questo caso è veramente meglio fare dei test per capire quanto dev'essere il disegno per darmi una reale misura di 73 in stampa!

RIDUZIONE_73EST-50INT.PNG

Si hai ragione, è per questo che quando stampo pezzi come il tuo, di solito faccio 2 o 3 stampe prima di arrivare alla definitiva, io ti consiglierei però di non fare il pezzo definitivo, ma di fare un cilindro di prova, così sprechi meno materiale. 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
14 minuti fa, Killrob dice:

ma di fare un cilindro di prova, così sprechi meno materiale

eh si ottimo consiglio.... 😤

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si io lo faccio sempre (1 perimetro 1 top 1 bottom 5%infill) perché oltre a calibrare dimensioni quando togli il pezzo dal monitor e lo metti nella "vita reale" saltano fuori cose non viste o potenziali miglioramenti

Inviato dal mio tablet utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si potrebbe anche pensare di avere una tabella con i vari step/mm per varie aree di stampa? 

Quindi faccio 4 o 5 test cube di misure crescenti e salvo i risultati, dopo di che nello start g code vado a inserire quello più appropriato in base alle dimensioni dell oggetto? 

Forze è una cazz... ata enorme ma se gli step/mm che uso per un pezzo piccolo non mi danno la stessa precisione per un pezzo 3 volte più grande allora forse non lo è del tutto... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, MAL1190 dice:

Si potrebbe anche pensare di avere una tabella con i vari step/mm per varie aree di stampa? 

Quindi faccio 4 o 5 test cube di misure crescenti e salvo i risultati, dopo di che nello start g code vado a inserire quello più appropriato in base alle dimensioni dell oggetto? 

Forze è una cazz... ata enorme ma se gli step/mm che uso per un pezzo piccolo non mi danno la stessa precisione per un pezzo 3 volte più grande allora forse non lo è del tutto... 

Li puoi scrivere tutti per poi attivare quello che ti serve in base alla grandezza dell'oggetto, ci vuole poco. Commenta i vari script

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


I servizi di Stampa 3D forum

Seleziona il servizio che stai cercando:



  • Contenuti simili

    • Da Franco_64
      Ciao! La mia Ender 3 è arrivata oggi! Nel pomeriggio l'ho montata (tutto bene, a parte che nelle istruzioni "ufficiali" si scordano del tutto di farti attaccare il cavo del display, e dove) e ora sto calibrando. Porta il nozzle al punto 0, disable steppers...
      C'è però un problema: se a sinistra non ho avuto difficoltà, a destra la rotella di calibrazione va a fondo scala e il nozzle resta ad almeno un paio di mm dal piatto. Che faccio? C'è una regolazione "di grossa" o comunque la possibilità di intervenire in un qualche modo?
    • Da MAL1190
      Ciao a tutti, sono ancora a chiedere il vostro aiuto..
      dopo aver montato il BL TOUCH originale con buoni risultati e impostato il FW per utilizzarlo al meglio mi trovo con un problema molto strano:
      in pratica il mio primo layer viene malissimo! e l'auto livellamento dovrebbe fare il contrario! :( 
      ho fatto tutti i passaggi quindi correggendo lo z offset per "dire" alla stampante che il nozzle è più alto rispetto a quando si ferma il BL TOUCH di, nel mio caso, 2.6 mm
      ma quando vado in stampa i  loop esterni attaccano bene ma quelli interni sono alti e non attacca se invece quelli interni attaccano bene quelli esterni sono talmente schiacciati che il nozzle quasi gratta il piatto..
      quindi io penso che il mio bed sia non più planare ma convesso... 
      ma la domanda è l'auto livellamento non dovrebbe appunto controllare vari punti del bed ( io ho impostato 5 per esagerare e quindi controlla 5 su x e 5 su y ) e correggere quisto difetto durante la stampa? 
      la mia stampante è una ENDER 3 PRO...
      grazie per l'aiuto come sempre...
    • Da Lordlendo
      Buongiorno,

      mi avvicino per la prima volta al mondo della stampa 3D e all'acquisto della mia prima stampante. Mi ero orientato su una "ghost 4s" ma per motivi di dogana l'ordine è stato annullato, inoltre forse sono stato salvato perché la comunity della Flyingbear non è così folta.

      Detto questo documentandomi in rete ho letto bene della Ender 5 Pro (che essendo una evoluzione diretta della 3 parte già con una ottima base).
      Secondo voi è una buona macchina, sapete consigliarmi qualche video/sito dove fanno recensioni o ne parlano? Può andare bene per un neofita?

      Grazie in anticipo per i vostri pareri.
    • Da Drcrunch
      Buongiorno a tutti
      sono un nuovo utente ed ho acquistato una ender 3 pro che ho messo in funzione qualche giorno fa.
      Mi è già capitato un paio di volte che durante la stampa le manopole per la regolazione del piano di stampa, durante il lavoro, si svitano e cadano in terra (sicuramente dovute alle vibrazioni), con ovvia conseguenza sulla stampa.
      Ho fatto un po' di ricerche su internet e ho trovato delle manopole da stampare ma che a guardarle mi sembrano perfettamente uguali a quelle che ha di serie.
      Avete mai avuto questo tipo di problema? se si come avete risolto? avete un modello di manopole che abbiano un fermo o qualcosa del genere?
      ringrazio anticipatamente e Vi faccio i complimenti per il Sito, davvero pieno di informazioni e guide
      saluti
      Andrea
    • Da aleben
      Ciao a tutti, sono nuovo su questo forum e ho appena acquistato una stampante Ender 3 Pro.
      Volevo chiedere dal basso delle mie conoscenze qualche consiglio per iniziare al meglio questa esperienza della stampa 3D.
      Ho montato la stampante e ho notato subito il primo problema, ho provato a fare la stampa di prova del gatto ma nonostante abbia fatto bene la livellazione del piatto quando l'estrusore comincia a fare il contorno della figura dopo aver fatto la base gratta, cioè è come se l'asse z non si alzasse correttamente.
      Gratta e di conseguenza l'estrusore va a "scatti" toccando la stampa.
      C'è qualcosa che ho sbagliato nel montaggio? Ci sono accortezze da avere riguardo al motore dell'asse Z o della spirale metallica?
      Vi ringrazio in anticipo siete la mia unica speranza ahah
  • Discussioni

  • Collaboratori più popolari

  • Chi sta navigando

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.