Carbon 3D M1

E’ stata annunciata da pochissimi giorni la M1 modello di punta che verrà commercializzato da Carbon 3D. Una tecnologia innovativa chiamata CLIP – Continuous Liquid Interface – sarà alla base del funzionamento del nuovo modello di stampante 3D che promette di andare a rivoluzionare l’approccio professionale alla prototipazione rapida. Curiosi di conoscerne le caratteristiche tecniche? Eccovi accontentati.

Carbon 3D M1 – Non solo alte velocità

Carbon 3D M1

L’innovativa tecnologia CLIP permette di produrre oggetti a velocità nettamente superiore rispetto ai metodi più tradizionali a resina SLA e DLP, in quanto il processo avviene in modo continuo e non per strati. I pezzi ne guadagnano in robustezza e finitura, andando a completare i benefici del nuovo metodo messo a punto da Carbon 3D, il quale ha riscosso l’interesse (e ricevuto finanziamenti) da aziende come Google e Kodak.

Carbon 3D M1

Carbon 3D M1 – Le caratteristiche tecniche

Con un volume di stampa pari a 144 x 81 x 330 mm, la M1 si posiziona molto bene nel mondo delle stampanti 3D a resina. La vasca a membrana permeabile, il piano di stampa in alluminio, la possibilità di connettersi alla rete e un supporto rapido completano un quadro composto da elementi di alto livello e sistemi che ammiccano ai professionisti.

Per ottenere i risultati promessi, Carbon 3D ha messo a punto 7 materiali studiati appositamente per essere utilizzati con la M1. Le resine sono proprietarie e non sarà possibile usare la stampante 3D con resine di terze parti. Carbon 3D metterà a disposizione dei propri clienti una resina resistente alle alte temperature, tre tipologie diverse di poliuretano rigido, una resina di poliuretano flessibile, un elastomero su base poliuretanica e, infine, una resina versatile senza pretese, indicata per chi necessita di produrre velocemente senza avere richieste di flessione o resistenza meccanica.

Carbon 3D M1

Carbon 3D M1

 

 

 

 

 

 

 

 

La Carbon 3D M1 non sarà messa in vendita tramite i metodi di distribuzione tradizionali: diversamente, sarà possibile ottenerla accettando un contratto di abbonamento a lungo termine stipulato direttamente con Carbon 3D. Una mossa astuta da parte della casa produttrice che, in questo modo, potrà garantire un servizio dedicato ai propri clienti, tenendo al sicuro quelle che sono l informazioni che girano intorno alla propria macchina.