Nuova Roboze One, 10 materiali stampabili a definizione di 25 micron

    Roboze One
    Roboze One

    “25 micron reali, motori potenziati, nuovo estrusore in acciaio INOX, maggiore versatilità dei materiali, ideale sia per la prototipazione sia per prodotti finiti di alta qualità.” Sono queste le prime righe che leggiamo nell’ultimo comunicato stampa ricevuto da Roboze, nota azienda italiana produttrice della stampante 3D Roboze One.

    Roboze One
    Roboze One è una stampante 3D professionale e ad alte prestazioni, ancora una volta potenziata e revisionata con l’obiettivo di posizionarsi fra i top di gamma all’interno delle PMI. Nel settore, Roboze è conosciuta per una grande attenzione alle precisioni meccaniche e per la sua offerta di materiali performanti come il PEEK e il PEI.

    Roboze One – Le novità

    Diversi sono gli aggiornamenti che Roboze ha effettuato sul suo modello di punta. In primo luogo vi segnalo il miglioramento delle tolleranze nei movimenti. Grazie al brevetto Beltless System, Roboze ha da sempre potuto offrire un sistema a tolleranze reali che, con questi ultimi miglioramenti, raggiungono i 25 micron.

    Roboze One

    Roboze One

    Roboze One

    Il nuovo estrusore montato su Roboze One è stato progettato e viene prodotto dal team Roboze. Completamente in INOX, raggiunge 300°C allargando l’offerta di stampa dei tecno-polimeri stampabili. Oltre quindi ai materiali compatibili con il vecchio modello, ULTRA, STRONG, FLEX e FUNCTIONAL, fra le nuove possibilità si possono trovare CARBON PA, polimero ingegnerizzato con base poliammide rinforzata con 20% di fibra di carbonio; Nylon 6, poliammide ad alta resistenza meccanica, utilizzato per realizzare componenti nel settore metalmeccanico; ASA, tecno-polimero altamente resistente ad agenti atmosferici, raggi UV, ingiallimento e fenomeni di aging, caratteristiche che lo rendono adatto per componenti automobilistiche e applicazioni outdoor; PC-ABS, che miscela delle proprietà meccaniche del PC e della elevata lavorabilità del ABS, che rendono le componenti stampate non solo definite in modo eccezionale ma con anche un’ottima finitura superficiale; ABS-HD che combina le proprietà meccaniche dell’ABS con un forte livello di superficialità, utile per le operazioni di post-produzione.

    Roboze One

    La nuova soluzione Roboze One, inoltre, integra uno schermo touch screen da 3,5 inch a colori, motori stepper da 24V con divisione dell’angolo fino a 128 step, tasti e sensori di emergenza, un sistema di ventilazione potenziato che garantisce una buona lavorabilità con il minimo rumore, ingresso scheda SD esterno e attacco USB. Tirando le somme, risulta essere fino a otto volte più precisa e con meno vibrazioni, con conseguente riduzione del rumore macchina.

    La nuova Roboze One sarà mostrata al pubblico per la prima volta durante il Rapid + TCT show allo stand 850, che si terrà a Pittsburg dall’8-11 Maggio, confermando anche le intenzioni del gruppo di aprirsi al mercato Americano.