Serate di montaggio stampanti 3D insieme a StuffCube

    montaggio stampanti 3D stuffcube
    Pubblicazione comunicato stampa

    Arrivano con le loro scatole, le aprono e guardano il contenuto, ordinatamente disposti ci sono un paio di centina di parti, il più viti e dadi di varie dimensioni e forma. Il gioco è metterli ognuno al proprio posto e far funzionare la stampante. Anzi no! Il gioco è imparare cosa fanno, perché vanno lì e come funziona la stampante.

    Giovedì sera scorso StuffCube, alla biblioteca di Canegrate, ha iniziato il montaggio e l’imparaggio collettivo delle stampanti 3D. Durante l’Arduino day del 7 aprile abbiamo proposto il laboratorio di montaggio della propria stampante 3D. Abbiamo scelto quale stampante acquistare e, Amazon permettendo, i partecipanti hanno ordinato e ricevuto il kit. Nel corso di quattro incontri assembleremo le parti, impareremo il loro nome e il loro scopo, condivideremo i piccoli trucchi che l’esperienza insegna. Un poco come accade nelle botteghe artigiane.

    I nostri apprendisti usciranno dalla bottega di StuffCube con una stampante 3D funzionante. Ma questo potevano già farlo ordinando il kit montato. Usciranno con la conoscenza che consegue ad averla montata e compreso la funzione tar i vari pezzi. La relazione tra ognuno di questi che hanno unito uno dopo l’altro.
    Usciranno con l’esperienza di avere lavorato insieme risolvendo le difficoltà una dopo l’altra. Ma quali mai saranno queste? Partiamo dalle istruzioni, ci sono ma a volte non sono perfettamente aggiornate, alcuni pezzi cambiano un poco la forma pur mantenendo la funzione. Oppure il grande classico, confondere destra con sinistra o montare al contrario. Tutte cose che si fissano nella mente facendo, un poco come gli esercizi a scuola e farli assieme a un mentore che ti guida fa imparare di più.

    StuffCube

    Gli incontri di StuffCube proseguono ogni mercoledì sera alle 21:00 alla biblioteca di Canegrate. Sino a metà giugno è di scena il montaggio delle stampanti. Seguirà poi la presentazione di Arianna, il robot bibliotecario giunto ormai a una solida funzionalità. Ci trovate a infostuffcube@gmail.com / www.stuffcube.wordpress.com