Vai al contenuto

Tronxy X5S


I3D&MLab
 Condividi

Messaggi raccomandati

Tronxy X5S

image.thumb.png.d78ddb9804d6323baf1ab31122808c66.png

Link al sito del produttore

http://www.tronxy.com/web/index.php?topclassid=11&classid=17&id=43&lanstr=en&wap=1

 

Supporto

http://www.tronxy.com/web/index.php?topclassid=57&classid=61&lanstr=en&wap=1

 

Descrizione stampante

La X5S è entrata in commercio nel gennaio 2018, è una stampante FDM di tipologia CoreXY. Questo modello è stato sostituito dalla X5SA con elettronica aggiornata


Caratteristiche tecniche

image.thumb.png.9157049339bfde18b09037e48aecdc88.png

-Alimentatore stock  360W a 12V

image.thumb.png.6fb60c81a7c3b109d6f24925f37304c0.png

 

-Firmware  Marlin

 

-Mainboard Melzi 8bit

image.thumb.png.37e8b8490811e51489af1a186413b293.png-

-Hotend MK10

image.png.5e3b263d3046cc5864e37eb808d99eed.png

-Cooling System a doppia ventola

image.png.425a5e1d0b88352da67949444ffa6a4d.png

 

-Heatedbed da 330x330 mm Reprap MK3a 12V/24V

NB. la saldatura dei cavi sulle piastre dell'heatedbed era fatta male perchè a 12V va saldato un ponte fra 2 e 3 affinchè il piano possa riscaldarsi completamente e questo mancava

image.png.83360b00e80bbb0725f68efed6edfc00.png

Video sull'assemblaggio

 

Consigli sulla manutenzione

il produttore della stampante non fa minimamente menzione al discorso manutenzione quindi meglio colmare la lacuna. Vanno oliate le barre di Z su cui scorrono i cuscinetti lineari almeno mensilmente. Io uso l'olio per macchine da cucire e funziona bene. Sulle barre filettate trapezie va messo il grasso, io uso quello al litio e questo raccoglie lo sporco quindi va pulito regolarmente e riapplicato. Consiglio di dare una pulita all'ugello dell'hotend prima di ogni stampa perchè eventuali residui possono inficiare la qualità della stampa.

Procedure di calibrazione

Prima di ogni stampa in "Prepare" impostare gli end-stop e dare il comando Auto-home, dopodichè livellare il piano usando uno spessimetro con spessore 0.1mm.

Effettuare la calibrazione usando un cubetto 20x20x20 andando a modificare la sringa di comando contenente il comando M92 ogni volta che si tensionano le cinghie.

 

Impostare Cura Engine su Repetierhost v 2.1.3 e su Ultimaker Cura 4.0.0 per il PLA


Test di stampa

Cubetto alfabetagamma

image.png.f53dcf25b8ff64e9dfa923ae5c05be89.png   image.png.a8cccebf1f7b43952d077838e3f09561.png  image.png.2870a6ff82e82988e3ae349f1273c202.png  image.png.5e66706720acb3eaa461f789c6ac8fdc.png  image.png.43e13bae815fc9befb125838d517ecf4.png

 

Retraction

Raccolta di VideoReview sulla X5S

Sgabolab

 

DIY3DTECH.com

3DMN

Chris Riley

 

 

Upgrade

24V Bed +external Mosfet

 

Allineamento cinghie

 

Link upgrade su Thingiverse

 

 

 

varianti della Tronxy X5S

X5SA (ha una nuova mainboard e un LCD con touchsreen)

image.thumb.png.244be4f5acc70151e4a3e8d82d1b17d2.png

 

X5S-2E ha il doppio estrusore

image.thumb.png.df6c80858e5e25d9429e0f02a1d43724.png

X5S-400 ha volume di stampa 400mm x 400mm x 400mm

image.thumb.png.1f1fe032cf7fa9c9c9208893d8caa0b5.png

X5S-500 ha volume di stampa 500mm x 500mm x 500mm

image.thumb.png.c22175e07495c66c1073fd47585cf1ce.png

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Link al commento
Condividi su altri siti

3 ore fa, I3D&MLab dice:

che geometria per i condotti di raffreddamento è da preferire?

per quanto riguarda l'ugello non c'è nessunissimo vanatggio a sostituirlo, se in quello originale manca il tubo in PTFE  basta rimetterlo.

l'unica parte che fa la differenza è l'ugello in se o per meglio dire la sua dimensione. essendo in ottone è ragionevole pensare che si degradi relativamente veloce e che quindi il foro da 0,4 diventi un poco ovale, quindi se vuoi la qualita' puoi pensare di sostituirlo ogni 1000 ore.

per quanto riguarda i condotti di raffreddamento il discorso è molto complesso....ci sono infinite soluzioni, realisticamente tutte molto simili magari puoi pensare che se credi di stampare quasi sempre in PLA il sistema deve essere decente.

quello che monta la tronxy è gia' decente di suo ma nella mia invece di tenere 2 ventole 1per il materiale e 1 per l'estrusore ne ho tenuta solo 1 che raffredda attivamente l'estrusore (che è una parte necessaria) e poi sfoga l'aria sul pezzo stampato (soluzione inadatta per ABS che tanto non uso)

 

se vuoi stampare a lungo con abs (+3 ore) la camera calda è necessaria ed anche un ABS di qualita'.

il piano della tronxy è gigante quindi un mosfet è praticamente necessario ed è una buona diea usare un secondo alimentatore per il mosfet a 24v.

 

 

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Il 12/1/2019 at 17:17, FoNzY dice:

per quanto riguarda l'ugello non c'è nessunissimo vanatggio a sostituirlo, se in quello originale manca il tubo in PTFE  basta rimetterlo.

l'unica parte che fa la differenza è l'ugello in se o per meglio dire la sua dimensione. essendo in ottone è ragionevole pensare che si degradi relativamente veloce e che quindi il foro da 0,4 diventi un poco ovale, quindi se vuoi la qualita' puoi pensare di sostituirlo ogni 1000 ore.

per quanto riguarda i condotti di raffreddamento il discorso è molto complesso....ci sono infinite soluzioni, realisticamente tutte molto simili magari puoi pensare che se credi di stampare quasi sempre in PLA il sistema deve essere decente.

quello che monta la tronxy è gia' decente di suo ma nella mia invece di tenere 2 ventole 1per il materiale e 1 per l'estrusore ne ho tenuta solo 1 che raffredda attivamente l'estrusore (che è una parte necessaria) e poi sfoga l'aria sul pezzo stampato (soluzione inadatta per ABS che tanto non uso)

 

se vuoi stampare a lungo con abs (+3 ore) la camera calda è necessaria ed anche un ABS di qualita'.

il piano della tronxy è gigante quindi un mosfet è praticamente necessario ed è una buona diea usare un secondo alimentatore per il mosfet a 24v.

 

 

Grazie per la risposta 🙂. il PTFE sarebbe quello che si vede in bianco in questa foto?

ptfe.thumb.png.1c8ed66cef20912d29003ca66cf75a95.png
 

L'hot end è questo, scusa la domanda per vedere se c'è il PTFE come conviene procedere? devo svitare il cubo in basso giusto?

20190112_184728.thumb.jpg.503129ced4e88d2e2c629848413e7e36.jpg

ho smontato le ventole e mi pare di capire che quella frontale è quella che raffredda l'estrusore mentre quella di profilo dovrebbe essere quella per il materiale, in realtà la seconda punta un po sull'ugello. usare un sistema di raffreddamento a due condotti per il materiale avrebbe senso? Giusto per capire meglio, il PLA non ha bisogno di essere raffreddato, mentre si stampa, mentre l'ABS si? scusa se ti rompo un po le scatole ma sto cercando di capirci qualcosa 🙂

20190112_182857.thumb.jpg.91d96cd77cf0a0a2d3a90ecfe976ee76.jpg

 

Si devo stampare un po di roba in ABS, mi sa che dovrò cominciare a pensare al case. con camera calda intendi a che temperatura? l'ABS che ho è della zortrax che ho usato per fare stampare della cosa su una M200 qualche tempo fa. (rimesso sottovuoto)

leggendo qua sul forum ho acquistato sia il mosfet che l'alimentatore da 480W. non li ho ancora installati  a dire il vero perchè volevo prima testare la stampante con quelli stock. sto pure pensando di fare l'isolamento del hot bed con un foglio di sughero.

 

qui il ponte mancante fra la piastra 2 e la piastra 3

image.png.ecfd091eccadc9f4d814fb10ab9f0b50.png

Lista Upgrade effettuati

1) Telaietto per inclinare il pannello LCD

image.png.f647bed0e59f50aabfc40909171ad524.png

2) Cinghia chiusa di sincronizzazione degli stepper motor tramite pulegge GT2 a 60 denti, giunti rigidi di collegamento stepper di Z e vite trapezia T8, tubi flangiati in metallo per il supporto dei cuscinetti lineari.

cinghia.thumb.png.a68f674e75161edb6a600274dea79fa9.png

3) Angolari in alluminio per il frame

20190412_212123.thumb.jpg.53bf62420b34b68c6082f005b6ae3041.jpg

 

4) lastra di vetro 330mmx330mm di spessore 3mm per l'heated bed

5) pulegge per le cinghie di X e Y

image.png.9ad232805833f051ef5ccd16875aec95.png

6) sistema Spool Holder

image.png.04909fb94e9ec0f5ca31f85ec322e284.png

7) sistema per il vincolo al telatio delle guide lineari

image.png.126501070637f542b3c16dc193e7cdd0.png

 

Modellino CAD 3D della stampante

image.png.1559f014a7095033d45ee8b3049949ae.png

qui un piccolo video

ecco come dovrebbe essere con un kit di upgrade che ho progettato

image.png.7756522a89145917b9756182759f4457.png

qui il particolare del kit

1746998556_Renderingkit3.thumb.JPG.6d7adc9a611975ca81a302d4b2fa1b94.JPG

Link al commento
Condividi su altri siti

1 ora fa, I3D&MLab dice:

Grazie per la risposta 🙂. il PTFE sarebbe quello che si vede in bianco in questa foto?

si

 

1 ora fa, I3D&MLab dice:

L'hot end è questo, scusa la domanda per vedere se c'è il PTFE come conviene procedere? devo svitare il cubo in basso giusto?

smonta lo stringi filo in alto e poi guardi dentro, è il modo piu' facile, per smontare hot block devi riscaldarlo poi svitarlo segundo "le regole"

 

1 ora fa, I3D&MLab dice:

il PLA non ha bisogno di essere raffreddato, mentre si stampa

diciamo che il PLA vuole essere raffreddato il piu' velocemten possibile quindi se hai un flusso alto è solo meglio.

invece l'abs no, esso vuole essere raffreddato il meno possibile in modo che non deformi ma ci sono anche dei casi dove va raffreddato anche se non è la norma.

1 ora fa, I3D&MLab dice:

scusa se ti rompo un po le scatole

nessun problema sono qui pe questo 😁

 

1 ora fa, I3D&MLab dice:

on camera calda intendi a che temperatura?

l'iudeale sarebbe una camera riscaldata ma è piuttosto complessa.... per un uso hobbystico basta una camera chiusa in modo che i 100 gradi del piano riscaldino un po' tutto il resto...

 

1 ora fa, I3D&MLab dice:

l'ABS che ho è della zortrax

la qualita' di questo abs nonostante il prezzo è piuttosto bassa, puoi prendere il tempo con un cronometro 3 ore e si deforma sempre!

 

1 ora fa, I3D&MLab dice:

leggendo qua sul forum ho acquistato sia il mosfet che l'alimentatore da 480W. non li ho ancora installati  a dire il vero perchè volevo prima testare la stampante con quelli stock. sto pure pensando di fare l'isolamento del hot bed con un foglio di sughero.

questa è la cosa da fare! prima bisogna capire come sono le cose, bravo!

la mia tronxy impiegava 40 minuti per raggiugnere la temperatura di 80 gradi con il smofet meno di quelli necessari per l'ugello.

ho anche io isolato il bed, è molto grande ne vale la pena a lungo termine....

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Il 12/1/2019 at 21:17, FoNzY dice:

smonta lo stringi filo in alto e poi guardi dentro, è il modo piu' facile, per smontare hot block devi riscaldarlo poi svitarlo segundo "le regole" 

 

smontato lo stringifilo come mi hai cnsigliato. e ho visto all'interno che non c'è alcun rivestimento.

image.png.6e2f7c22ddc603372305070a8ef3a1d0.png il tubicino bianco che si vede in foto arrivava fino in fondo. è in ptfe quello?

 

Il 12/1/2019 at 21:17, FoNzY dice:

diciamo che il PLA vuole essere raffreddato il piu' velocemten possibile quindi se hai un flusso alto è solo meglio.

invece l'abs no, esso vuole essere raffreddato il meno possibile in modo che non deformi ma ci sono anche dei casi dove va raffreddato anche se non è la norma.

 

 

 

ti ringrazio molto per questa spiegazione, non mi era proprio chiara la cosa 🙂

specifici per questo tipo di hot end sai se ci sono progettini per le geometrie per i condotti di raffreddamento? ne ho viste parecchie per e3d v6 su thingiverse ma questo della tronxy è differente. di che tipo è?

Il 12/1/2019 at 21:17, FoNzY dice:

l'iudeale sarebbe una camera riscaldata ma è piuttosto complessa.... per un uso hobbystico basta una camera chiusa in modo che i 100 gradi del piano riscaldino un po' tutto il resto...

ok allora vedrò di buttare giù un progettino anche su quel versante magari usando delle lastre di plexiglass e qualche angolare in alluminio.

 

Il 12/1/2019 at 21:17, FoNzY dice:

la qualita' di questo abs nonostante il prezzo è piuttosto bassa, puoi prendere il tempo con un cronometro 3 ore e si deforma sempre!

 

mi ha fatto vedere i sorci verdi qualche mese fa, alla fine sono riusciti a stamparmi dei pezzi ma è stata un'impresa. fino a quando stampi roba piccola tipo questi provini ISO 527-2A nessun problema

20180720_141310.thumb.jpg.3b81c34130ca24a800462d247cb763c5.jpg

basta che sali di dimensioni e provi a stampare degli ASTM e si deforma tutto 😟

20180718_110311.thumb.jpg.48514e331c8b2c1e1d2cba7729e2cfef.jpg

Io a dire la verità pensavo fosse proprio il materiale ABS ad essere rognoso da stampare FDM ma come già detto ne so veramente poco. tu che materiale consigli di migliore qualità?

Il 12/1/2019 at 21:17, FoNzY dice:

questa è la cosa da fare! prima bisogna capire come sono le cose, bravo!

la mia tronxy impiegava 40 minuti per raggiugnere la temperatura di 80 gradi con il smofet meno di quelli necessari per l'ugello.

ho anche io isolato il bed, è molto grande ne vale la pena a lungo termine....

si diciamo che mi piace capire come funzionano le cose 😄

Come l'hai fissato l'isolamento all'hot bed?

Link al commento
Condividi su altri siti

1 ora fa, I3D&MLab dice:

il tubicino bianco che si vede in foto arrivava fino in fondo. è in ptfe quello?

si

1 ora fa, I3D&MLab dice:

di che tipo è?

è un mk10. io i disegni li ho presi da uno youtuber chiamato sgabolab ma come ti ho detto la mia solzuone non è ideala per abs.

 

1 ora fa, I3D&MLab dice:

consigli di migliore qualità?

per il PLA uso la scelta piu' economica ma cerco di amntenere la miinima decenza stando intorno ai 20eur\kg

per l'abs purtroppo non so'', ne uso pochissimo ed uso quello zortax

1 ora fa, I3D&MLab dice:

Come l'hai fissato l'isolamento all'hot bed?

ho usato un folgio di depron fissandolo con il nastro in kapton.

non è che sia perfetto ma ormai resiste da parecchio

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

16 ore fa, FoNzY dice:

 

è un mk10. io i disegni li ho presi da uno youtuber chiamato sgabolab ma come ti ho detto la mia solzuone non è ideala per abs.

Ah buono a sapersi. E' questo il sistema di sgabolab? in che materiale l'hai stampato il tuo?

image.thumb.png.fe423bc865832aa1c18126c8d0ace2e7.png

 

16 ore fa, FoNzY dice:

ho usato un folgio di depron fissandolo con il nastro in kapton.

non è che sia perfetto ma ormai resiste da parecchio

ma è ignifugo come materiale?

 

Che altre modifiche hai fatto sulla tua X5S? 🙂

Link al commento
Condividi su altri siti

3 ore fa, I3D&MLab dice:

E' questo il sistema di sgabolab? in che materiale l'hai stampato il tuo?

si, stampato in abs.

 

3 ore fa, I3D&MLab dice:

ma è ignifugo come materiale?

no è simile al poslistirolo.

ho un sistema di anti-incendio dove sono le stampanti appositamente ideato.

3 ore fa, I3D&MLab dice:

Che altre modifiche hai fatto sulla tua X5S?

cinghie in gomma, carrelli e supporti motori in alluminio, mosfet e ali da 24v per il bed

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

9 ore fa, FoNzY dice:

si, stampato in abs.

mi sa che allora provo la stampante e poi vedo di stamparmi anch'io questi condotti di sgabolab, giusto per cominciare a capire come influiscono i vari fattori sul risultato finale di stampa.

9 ore fa, FoNzY dice:

no è simile al poslistirolo.

ho un sistema di anti-incendio dove sono le stampanti appositamente ideato.

io avevo pensato al sughero però non so ancora come fissarlo. magari provo a stampare delle staffe da fissare al telaietto dell'hotbed.

 

9 ore fa, FoNzY dice:

cinghie in gomma, carrelli e supporti motori in alluminio, mosfet e ali da 24v per il bed

interessante, hai visto miglioramenti nella stampa con questi upgrade? i componenti in alluminio li hai presi come kit after market?

Link al commento
Condividi su altri siti

5 minuti fa, I3D&MLab dice:

interessante, hai visto miglioramenti nella stampa con questi upgrade? i componenti in alluminio li hai presi come kit after market? 

i carrelli in allumnio li ho disegnati e tagliati da solo, un po' perche' mi diverte ed un po' perche' volevo carrelli a 3 punti anziche' 4,il quarto non serve 😣...

miglioramenti generali, niente di clamoroso sono miglioramenti rivolti all'affidabilita', ad esempio il carello in plastica si sarebbe deformato su i fori. unico grande miglioramento è il mosfet che accorcia i tempi di un bel po'....

16 minuti fa, I3D&MLab dice:

io avevo pensato al sughero però non so ancora come fissarlo. magari provo a stampare delle staffe da fissare al telaietto dell'hotbed.

 

non serve niente di particolare, io con il kapton vado avanti da un anno e piu' e come forse sai il kapton è praticamente senza adesivo.....qualsiasi cosa che limiti la dispersione un poco e che non si stacchi da solo va benone....

 

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...