Vai al contenuto

Stampa 3D per produzione e vendita Souvenir


Ale7485
 Condividi

Messaggi raccomandati

Salve a tutti,

ho acquistato da poco un Prusa i3 MK3 e attendo solo che mi arrivi. Oltre all'impiego "privato" della stampante vorrei produrre dei piccoli oggetti souvenir che venderebbero i miei genitori, titolari già da anni di un negozio a tale fine.

Gli oggetti sarebbero interamente disegnati/progettati da me (copyright?) e stampati in "massa" con la suddetta stampante; la mia domanda è abbastanza semplice: da un punto di vista legale quali obblighi avrei e quali i miei genitori per la vendita diretta? Legalmente mio padre è iscritto nella sezione "Artigiani e commercianti", potrebbe essere utile questa info per far rientrare il tutto in una sorta di "produzione propria"? Inoltre, gli oggetti devono sottostare in qualche modo (e quale) alle normative CE o similari per la libera vendita?

Qualunque info e/o consiglio è ben accetto!

Grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 7 mesi dopo...

Francamente non saprei. Su due piedi direi che se disegni e stampi in autonomia Topolino[emoji2400] la Disney qualcosa ti viene a dire. Se sono pezzi poi colorati e stampati immagino sia bene avere documentazione delle vernici usate etc etc.

Per il resto non so... Immagino che essere artigiano sia obbligatorio.


Inviato dal mio tablet utilizzando Tapatalk

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie per la risposta innanzitutto.

Ovviamente il mio intento non è di riprodurre soggetti di creazione altrui ma di veri e propri monumenti storici del mio paese, disegnati e sviluppati in 3D virtuale interamente da me e stampati in 3D senza alcuna applicazione di vernici o altro, al limite solo un adesivo sul posteriore recante il nome del negozio e la sempre utile indicazione "made in italy".

Da alcune rapide ricerche che ho fatto probabilmente sarebbe utile istituire un "brand" registrato, sotto il quale raccogliere le mie creazioni così da tutelarle da copyright, mentre per eventuali certificazioni non mi risulta nulla, forse essendo in un ambito artigiano e non industriale a larga scala non sono necessarie.

Ovviamente chi ha esperienza in questo campo e sa darmi qualche indicazione più certa è ben accetta.

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

da totale ignorante in materia penso che la cosa migliore, o che comunque meglio ti tutela, sia chiedere alle "autorità" di competenza confcommercio? assindustria? o non sò chi...

che nel caso di problemi il "mi hanno detto sul forum" vale ben poco 😉

in bocca al lupo (naturalmente stampato)

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 mese dopo...

cè poco da chiedere al commecialista

se crei una torta

se crei una sedia

se crei un cancello in ferro

ecc ecc per venderli devi fatturare o scontrinare per forza senza contare che devi fatturare il materiale entrante di consumo ed a seconda dell impiego specificare i materiali e vernici a seconda se per uso alimentare per uso domenstico o per giocattoli percio vernici no tossiche

è un attività in tutto e per tutto

tu puoi crearli il problema del copyright se i pezzi li crei tu è un tuo problema che non li copino a te percio dovrai marcarli con un suddetto timbro il quale verra deopsitato alla camera di commercio cosi che dopo averlo apposto sul pezzo e dopo aver anche depositato i disegni del pezzo nessuno puo copiartelo

(io lo faccio con le mie foto quando le pubblico ho un mio timbro di copyright)

per quanto riguarda i tuoi genitori se i pezzi sono inerenti al tipo di vendita e licenza che hano i tuoi genitori basta che come detto prima fatturi il materiale che compri e scontrini i pezzi che escono se non è inerente devi aprire una partivas iva commerciale semplice per quel genere di souvenir

intendo che se i tuoi hanno un alimentari o una farmacia per licenza( a meno che non sia piu vecchia del 2000) non posso vendere generi al di fuori di cio che è scritto nella camera di commercio percio nel caso di alimentari sarà somministrazioni di alimenti nel caso di farmacia sarà vendita di farmaci

spero di essere stato spiegato 😉

 

anche la mia camera di commercio della mia ditta è installazione e manutenzione impiantistica elettrica/ industriali /condizionamento refrigerazione /pneumatica ecc ecc lettere A B C D G  e fa parte del ramo artigiano e commerciale anche se è srls ma non posso aprire una bancarella di souvenir

dvi prendere la cosi detta lettera della camera del commercio che definisce il tuo stile di vendita

Cita

Ovviamente il mio intento non è di riprodurre soggetti di creazione altrui ma di veri e propri monumenti storici del mio paese, disegnati e sviluppati in 3D virtuale interamente da me e stampati in 3D senza alcuna applicazione di vernici o altro, al limite solo un adesivo sul posteriore recante il nome del negozio e la sempre utile indicazione "made in italy".

okkio hai monumenti che riproduci devono essere liberi di autorizzioni delle belle arti

ti spiego meglio

io sono di roma qui vicino abbiamo tivoli dove dentro ci sta villa deste villa gregoriana ecc ecc tutte ville con giardini fontane statue ecc ecc romane

con il gruppo del forum di fotografia a volte rfacciamo delle spedizioni per fotgrfare (appunto) in giro

dentro queste ville non ci hanno fatto fotografre niente e non perche erano private poiche in realtà sono del comune ma perche sono protette appunto dalle belle arti insomma se vuoi una foto di quelle fontane o statue le devi comprare al negozietto loro

pena sanzione amministrativa

per chi non lo sapesse dentro i vicoletti piccoli piccoli di roma ci stanno migliaia di fontanelle o madonne sulle pareti che puoi fotografarle ma non puoi commercializzare la loro immagine cioè non puoi farne cartoline e venderle

questo per quanto riguarda la fotografia credo che per la replica dei monumenti (non per tutti) ci sia una cosa simile ma su questo informati meglio anche tu

(con la macchina fotografica ormai vado in giro anche con i fogli della privacy poiche se per caso nella mia foto entra il viso di un minorenne bisogna far firmare il permesso della privacy al genitore,anche un adulto potrebbe chiedermi i diritti o di cancellare la foto,a meno che la foto non sia una panoramica molto evidente tipo di tutta una piazza o di una vallata ecc ecc) 😞

Link al commento
Condividi su altri siti

logicamente i monumenti riprodotti non valgono per i cinesi infatti le bancarelle al vaticano gli vengono continuamente sequestrate appunto perche mancano di permessi oltre a quello di vendita anche quelli di diritti di riproduzione

tutto questo se riproduci per privato cioè per casa tua non vale percio fai quello che vuoi

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 anno dopo...
Il 25/9/2019 at 18:24, jagger75 ha scritto:

cè poco da chiedere al commecialista

se crei una torta

se crei una sedia

se crei un cancello in ferro

ecc ecc per venderli devi fatturare o scontrinare

😞

MMM sai che nn ne sono sicuro ?

da la legge per tutti

"Chi decide di vendere ha due strade: farlo in via occasionale o in forma stabile o comunque periodica (come, ad esempio, un’attività stagionale o un negozio che resta aperto solo la domenica). Questa scelta determina il regime fiscale che il venditore dovrà adottare: nel primo caso, infatti, non scatta l’obbligo di dotarsi di una partita Iva, di emettere fatture, di presentare la Scia al Comune. Nel secondo, invece, si rientra nell’ambito degli esercizi commerciali comuni, anche se il lavoro viene gestito saltuariamente. 

Se anche tu ti sei già chiesto «posso vendere senza partita Iva?» devi prima verificare quale intenzione muove la tua volontà di vendere. Vuoi sbarazzarti degli oggetti usati che hai in soffitta? Vuoi vendere, ogni tanto, qualche torta all’uscita della chiesa? Vuoi avvalerti di un forum online per scambiare o vendere qualche oggetto vecchio che hai a casa? Ebbene, in tutti questi casi, non hai bisogno della Partita Iva."

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...