Vai al contenuto

Problemi stampa “stracciata” - Ghost 5


Messaggi raccomandati

Buongiorno, 

sono super neofita, ho da pochi giorni acquistato una Ghost 5 ed ho problemi di stampa, settaggi, un po’ di tutto insomma 😅.

Ho problemi con il primo strato di stampa dove le pareti aderiscono perfettamente mentre la parte interna non attacca, si straccia. Bed pulito con isopropilico. Temp 210/70

Secondo domandone, come mai sebbene la velocità di stampa sia stata impostata per il primo strato a 30mm/s, sullo schermo della stampante appare 150? 
Grazie per il vostro tempo,

 

macs

30FB8D00-8035-40AE-A9CD-8C9908FAA384.jpeg

Link al commento
Condividi su altri siti

 non hai detto che filamento stai usando ma a intuito se l'hotend lo hai messo a 210 stai stampando PLA il che vuol dire che hai completamente sbagliato la temperatura del piatto. Per il PLA il piatto deve essere a 55 per il primo layer e poi 50 per tutto il resto

Per la seconda domanda non ho risposta non conoscendo la stampante in questione

  • Like 2
Link al commento
Condividi su altri siti

8 ore fa, Macsvr ha scritto:

Bed pulito con isopropilico

bene x la pulizia, ma hai controllato anche livellamento e Z-Offset? 

Se il piatto non e' in piano o se sei troppo distante dal piatto (peggio ancora entrambe le cose)... Ciaone che il filamento si attacca e soprattutto in modo uniforme 🙂

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Inviato (aggiornato)

 

4 ore fa, Killrob ha scritto:

 non hai detto che filamento stai usando ma a intuito se l'hotend lo hai messo a 210 stai stampando PLA il che vuol dire che hai completamente sbagliato la temperatura del piatto. Per il PLA il piatto deve essere a 55 per il primo layer e poi 50 per tutto il resto

Per la seconda domanda non ho risposta non conoscendo la stampante in questione

Grazie e scusate l’imprecisione.

Il filamento è PLA+ E il fornitore indirà una temperatura superiore.

44 minuti fa, dnasini ha scritto:

bene x la pulizia, ma hai controllato anche livellamento e Z-Offset? 

Se il piatto non e' in piano o se sei troppo distante dal piatto (peggio ancora entrambe le cose)... Ciaone che il filamento si attacca e soprattutto in modo uniforme 🙂

Yes, controllato livellamento al secondo tentativo e terzo…

Modificato da Macsvr
Link al commento
Condividi su altri siti

Stampo da circa un anno con la ghost 5... Non sono esperto ma ho potuto notare dalle foto che il livellamento del piatto non è uniforme... Il nozzle è troppo vicino al bed... Ho avuto gli stessi tuoi problemi... 

Ti consiglio di ricalibrato il piatto (facendo tutte le calibrazioni per almeno 4/5 volte) e poi provare ad abbassare la temperatura, prova 200 °C. Se dovessi riscontrare ancora problemi di adesione potrebbe dipendere dal filamento, in particolare dalla sua umidità... 

Che marca di filamento stai usando? 

Io mi sto trovando bene con la Sunlu... 

  • Like 3
Link al commento
Condividi su altri siti

Il 16/7/2022 at 01:35, Gia6co ha scritto:

Stampo da circa un anno con la ghost 5... Non sono esperto ma ho potuto notare dalle foto che il livellamento del piatto non è uniforme... Il nozzle è troppo vicino al bed... Ho avuto gli stessi tuoi problemi... 

Ti consiglio di ricalibrato il piatto (facendo tutte le calibrazioni per almeno 4/5 volte) e poi provare ad abbassare la temperatura, prova 200 °C. Se dovessi riscontrare ancora problemi di adesione potrebbe dipendere dal filamento, in particolare dalla sua umidità... 

Che marca di filamento stai usando? 

Io mi sto trovando bene con la Sunlu... 

Ciao Gia6co, grazie per le dritte.

ho ricalibrato il piatto che credo debba rimanere a 2mm dal nozzle, quando si aziona l'homing, corretto?

Ora si era anche intasato il filo...buttato via il nozzle e sostituito, disastro.

il filo è un PLA+ Jayo, conosci? Il produttore indica una temperatura piatto di 70-80 gradi, ti risulta? 

Killrob suggerisce 55 per il primo strato 50 per il secondo, spero di riuscire a provare di oggi...

 

Grazie ancora

Max

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Allora, l’hotend era ripieno…non estrudeva più così ho smontato pulito il canale e sostituito il nozzle. 
ho ricalibrato 4 volte ma stampando dava ancora problemi di “stracciamento”. Ho corretto con grande soddisfazione aggiustando manualmente agendo sulle molle lo z-offset durante la stampa.

ora si è presentato un altro problema, le “caccole”. 

Ho montato nuovamente il filo in dotazione con la macchina, PLA. 
Durante la stampa ognitanto rilascia grosse quantità di materiale più scuro, più cotto. Ho abbassato la temperatura da 210 a 190 gradualmente ma non è cambiato nulla. Cosa potrebbe essere ?

grazie per i vostri preziosi consigli e per il vostro tempo.

 

macs

DF09F05F-3B50-40CC-A0A3-39F05DEBCEC6.jpeg

6A7C3F3D-1957-4EA4-BF9C-25068EA6CD84.jpeg

Link al commento
Condividi su altri siti

46 minuti fa, Macsvr ha scritto:

Allora, l’hotend era ripieno…non estrudeva più così ho smontato pulito il canale e sostituito il nozzle. 
ho ricalibrato 4 volte ma stampando dava ancora problemi di “stracciamento”. Ho corretto con grande soddisfazione aggiustando manualmente agendo sulle molle lo z-offset durante la stampa.

ora si è presentato un altro problema, le “caccole”. 

Ho montato nuovamente il filo in dotazione con la macchina, PLA. 
Durante la stampa ognitanto rilascia grosse quantità di materiale più scuro, più cotto. Ho abbassato la temperatura da 210 a 190 gradualmente ma non è cambiato nulla. Cosa potrebbe essere ?

grazie per i vostri preziosi consigli e per il vostro tempo.

 

macs

DF09F05F-3B50-40CC-A0A3-39F05DEBCEC6.jpeg

6A7C3F3D-1957-4EA4-BF9C-25068EA6CD84.jpeg

Anche secondo me tu hai problemi di livellamento del piatto e temperatura del piatto troppo alta.

La stampa stracciata a me capitava quando il piatto non era livellato bene e/o il nozzle troppo distante dal piatto.

La stampa a "caccole" è perché ora sei troppo vicino al piatto e/o sovraestruso. Puoi provare a ridurre il flusso al 90% per il primo layer e/o dare uno Z offset di 0.05mm sullo slicer.

Per il PLA utilizzo piatto a 50°C ma va bene anche il piatto freddo. Il PLA+ probabilmente è diverso ma puoi provare ugualmente a ridurre la temperatura a 50°C.

Modificato da Salvogi
Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...