Vai al contenuto
  • Benvenuto!

     

4Max Pro 2 Incredibile stampa bene solo il gcode di test


Messaggi raccomandati

Ebbene si sono arrivato a una conclusione, stampa bene solo il file gcode di test che danno insieme alla SD, tutte le altre mie prove falliscono, quindi

FILE GCODE ----> OK

FILE STL ---> KO

1) la lacca non c'entra, vedeste come si attacca bene con il gufo, vedi foto mie

2) il piatto non ha irregolarità, l'ho verificato con un righello come consiglia l'assistenza.

3) non è un problema di piatto caldo o freddo è sempre a 60 gradi e stampo il filamento sempre a 205 gradi

4) non ' il brim ce sempre in tutte le mie prove

5) non è il tratto di filamento estruso prima.

6) Ho usato perfino il profilo PLA che ce sulla loro SD

A queto punto come verifico i parametri di un gcode ?

Il problema è da cercarlo in cura c'e qualcosa che sballa

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 11
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

Miglior contributo in questa discussione

Messaggi Popolari

allora, se il gcode creato da loro funziona, deve funzionare anche il gcode fatto con un altro slicer... se non funge, ovviamente il problema è da imputarsi all'errata configurazione dello slicer

Io non ci vedo nulla di strano. Le stampanti 3d di facia sotto i 2/3000€ son tutte cosi, sta alla bravura del proprietario farla funzionare a dovere.  Inoltre, se il gufo viene bene e il resto no

insomma, ora stiamo esagerando... chi stampa da molto tempo, ed ha iniziato con le prime stampanti 3d è "abituato" a dover metter mano ad hardware e software.  Ma sta iniziando a diventare una sc

23 minuti fa, FPcomputer ha scritto:

Ebbene si sono arrivato a una conclusione, stampa bene solo il file gcode di test che danno insieme alla SD, tutte le altre mie prove falliscono...

Ciao,

cosa intendi di preciso per "altre mie prove falliscono", puoi postare alcune foto magari dei test più semplici tipo il "famoso" cubo di calibrazione?
Che software di slicing utilizzi?
Quali sono i parametri con cui crei il gcode? (temp, speed, layer height)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

allora, se il gcode creato da loro funziona, deve funzionare anche il gcode fatto con un altro slicer...

se non funge, ovviamente il problema è da imputarsi all'errata configurazione dello slicer.

In ogni caso, dalle foto che hai pubblicato, il gufetto aveva problemi di adesione(base sollevata), quindi un problema di fondo c'è.

Se non vuoi usare lacca o colle o altro... fa come preferisci, hai ragione te 😉

  • Like 3
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ok ha vinto lei, ora dopo ennesime ricalibrazioni, ho notato che oggetti piccoli stampati al centro aderiscono in un modo, oggetti più grandi tipo 80x80 aderiscono diversamente, quindi a ogni oggetto devo calibrare diversamente, non ci siamo. Adesso si blocca spesso anche il filamento, la calibrazione è perfetta ma poi in stampa l'ugello assume altezze irregolari e non rispetta la calibrazione, come se ci fosse qualche barra storta.

Sto preparando il pacco perchè dopo 20 giorni di prove non è possibile non riuscire a stampare, forse c'è qualcosa fuori dalla mia competenza, l'assistenza adirittura mi ha consigliato di smontarla quasi tutta sfilare le barre e provarle una a una su un tavolo se rotolano perfettamente, ridicolo secondo me su una stampante comprata solo 2 settimane fa.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io non ci vedo nulla di strano. Le stampanti 3d di facia sotto i 2/3000€ son tutte cosi, sta alla bravura del proprietario farla funzionare a dovere. 

Inoltre, se il gufo viene bene e il resto no, ti sei già risposto da solo su dov'è il problema... Devi settare lo slicer per la TUA stampante e occhio, non per il tuo modello ma proprio per il tuo singolo prodotto. 

Se volevi una roba tipo epson dove accendi e stampi hai capito male... 😅

Se la rendi e ne prendi un'altra, anche altro modello, sei sempre li come qualità/affidabilità ecc. 

 

  • Like 1
  • Thanks 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, Whitedavil ha scritto:

Io non ci vedo nulla di strano. Le stampanti 3d di facia sotto i 2/3000€ son tutte cosi, sta alla bravura del proprietario farla funzionare a dovere. 

insomma, ora stiamo esagerando... chi stampa da molto tempo, ed ha iniziato con le prime stampanti 3d è "abituato" a dover metter mano ad hardware e software. 

Ma sta iniziando a diventare una scusa per giustificare i produttori che assemblano a membro di segugio e non fanno controlli qualità sull'hardware (che in più occasioni arriva difettoso).

Ricordo che quando vai a vedere la pubblicità di un prodotto, non c'è scritto da nessuna parte che "è quasi pronto all'uso dopo ore di smadonnamenti", e questo può trarre in inganno l'utente medio (che si aspetta, comprando un prodotto nuovo, di comprarlo funzionante e appunto... pronto al'uso).

Gli euro che spendi per l'acquisto di una stampante nuova, non sono mai difettosi, e sono pronti all'uso...

 

Non sto parlando di problemi dovuti ad inesperienza, ma problemi dovuti ad hardware problematico (schede difettose, barre storte, piani convessi, ecc.).

  • Like 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Che gli euro che uno paga siano buoni, non c'è dubbio. 

Che poi chi compra una stampante 3d per 200€ in kit di montaggio e pretende di accenderla e stampare quando non sanno nemmeno cos'è un finecorsa...

Guarda che su una stampante brand non è che paghi la meccanica a caro prezzo, ma lo slicer proprietario, la costanza dei materiali che si è obbligati a comprare e il supporto in caso di problemi.

Che assistenza hai su una economica? E di certo non si può pretendere.... 

Secondo me bisogna che si capisca che se vuoi una stampante 3d, ci devi mettere del tuo e ciò vuol dire che devi capirne di meccanica, elettronica e informatica come minimo. 

Poi se credi ancora alla pubblicità....... 🙄

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono d'accordo su quanto detto da @MayTs, ed è per questo che continuo a ripetere che al momento attuale la tecnologia, ed i cinesi soprattutto 😄 , non permettono di avere prodotti al 100% plug and play. 

C'è sempre bisogno di manualità e capacità di problem solving.

Il produttore cinese invece propone prodotti di fascia medio/bassa sul mercato Europeo senza guardare troppo per il sottile, ci sono veramente poche marche che propongono prodotti "buoni"

4 minuti fa, Whitedavil ha scritto:

Che gli euro che uno paga siano buoni, non c'è dubbio. 

Che poi chi compra una stampante 3d per 200€ in kit di montaggio e pretende di accenderla e stampare quando non sanno nemmeno cos'è un finecorsa...

Guarda che su una stampante brand non è che paghi la meccanica a caro prezzo, ma lo slicer proprietario, la costanza dei materiali che si è obbligati a comprare e il supporto in caso di problemi.

Che assistenza hai su una economica? E di certo non si può pretendere.... 

Secondo me bisogna che si capisca che se vuoi una stampante 3d, ci devi mettere del tuo e ciò vuol dire che devi capirne di meccanica, elettronica e informatica come minimo. 

Poi se credi ancora alla pubblicità....... 🙄

 

Si ma il problema è proprio questo, noi che oramai sappiamo come stanno le cose, facciamo la dovuta tara a tutto ciò che viene pubblicizzato per le stampanti 3D, noi siamo in grado, adesso dopo anni di esperianza a fare le pulci a qualsiasi prodotto, ma se ti metti nei panni dell'utente medio è ovvio che credi alla pubblicità che ti mettono davanti agli occhi, davvero tu non hai mai comperato qualcosa attirato dalla pubblicità?

Se non lo hai mai fatto.... beh... tanto di cappello, ma ogni tanto delle decisioni di "pancia" piuttosto che di cervello io le ho prese.

  • Like 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, MayTs ha scritto:

insomma, ora stiamo esagerando... chi stampa da molto tempo, ed ha iniziato con le prime stampanti 3d è "abituato" a dover metter mano ad hardware e software. 

Ma sta iniziando a diventare una scusa per giustificare i produttori che assemblano a membro di segugio e non fanno controlli qualità sull'hardware (che in più occasioni arriva difettoso).

Vedi ma il punto centrale del concetto è proprio quello: quelli che stampano da molto tempo hanno iniziato con macchine semplici, spesso autocostruite e solo dopo molto studiare. Ora sono presenti sul mercato prodotti che pretendono di funzionare al primo colpo, spesso in realtà lo fanno anche, e c'è gente che li scambia per un accessorio per PC come una stampante a getto d'inchiostro o uno scanner, e ci si avvicina senza preparazione.

In realtà la stampante 3D è una macchina a controllo numerico allo stesso modo in cui lo può essere una fresa o un tornio, e i numeri prodotti e le normative di sicurezza non credo permetteranno mai di avere una produzione di massa di queste macchine. Quindi sono tutti più o meno pezzi unici e se li vuoi fatti bene li paghi come fossero prototipi, vedi le macchine Rize3D o HP. Se li vuoi a costo di giocattolo, credi veramente che a quel prezzo ci si possa peremttere di controlare ogni barra e ogni piano di stampa su una dima, o accendere ogni scheda per vedere se ha difetti?

La battaglia per una qualità migliore dei prodtti si fa con il gradimento. Quidi se volete prodotti migliori smettete di comprare quegli accrocchi inguardabili che si trovano in rete.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Truck64 ha scritto:

o accendere ogni scheda per vedere se ha difetti?

A dire il vero una volta per alcuni kit c'era l'usanza di stampare un primo layer per far vedere che l'aveano provata, su vari kit si vede che il nozzle ha stampato e che l'hanno provata. Tanto per dire...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...