TIKO, la stampante 3D economica di tipo delta da 179$

    Questi sono giorni di grandi rivelazioni per il settore della stampa 3D. Dopo la presentazione della nuova tecnologia CLIP, la quale ci permetterà di stampare molto più velocemente, al SXSW di Austin è appena stata presentata un’interessante stampante 3D di piccole dimensioni ed estremamente economica.

    TIKO, la stampante 3D economica di tipo delta

    Si tratta di una piccola stampante 3D di tipologia delta e con tecnologia FDM. Fate attenzione: piccole dimensioni non significa necessariamente basse prestazioni. Ogni componente che permette il funzionamento della stampante è stato progettato su misura, cercando di mantenere standard di un certo livello e abbassando il più possibile i costi di produzione. Il software utilizzato per preparare i file di stampa può assere gestito da qualsiasi browser internet; si tratta infatti di un sistema cloud-based, accessibile anche da smartphone e tablet. Il design è molto curato e minimale. Stampa qualsiasi filamento (fili NON proprietari) e può accogliere al suo interno una bobina standard da 1 Kg.

    stampante 3d delta economica piccola 2

    Dati tecnici ufficiali non sono ancora stati rilasciati, quindi non ci sbilanciamo con previsioni azzardate. Sappiamo però che il piatto di stampa non è riscaldato ed è prodotto in un materiale che permette l’adesione del materiale stampato senza dover aggiungere lacca per capelli, colle o blue tape. Quello che colpisce è come sia stato possibile raggruppare in un design così compatto un’intera – anche se piccola – stampante 3D pronta all’uso.

    La campagna Kickstarter è già iniziata ed ora nel momento di stesura Tiko ha ricevuto ben 1.134.00$, di fatto è già un successo! Matt Gajkowski, amministratore delegato dell’azienda, spera di poter iniziare a spedire il prodotto entro fine 2015.

    Intanto, se siete alla ricerca di stampanti 3D low-bidget, potete leggete la nostra guida alle 10 stampanti 3D più economiche.