Dall’8 al 13 aprile la città di Milano è stata sotto i riflettori di tutto il mondo. Per quale motivo? Dai lontani anni ’60, Milano ospita il Fuorisalone – chiamato da alcuni anche Milan Design Week – uno degli eventi più importanti al mondo legati al tema del design. L’evento coinvolge interi quartieri della città, da Lambrate a Tortona, e quest’anno ci ha fatti girare parecchio.

spazio yatta fablab milano stampa 3d forum 10

Sì, abbiamo girato parecchio! il nostro obiettivo era quello di andare a visitare tutte quelle esposizioni che  avevano un legame con la tecnologia della stampa 3D e con le nostre amate stampanti 3D. L’aria che abbiamo respirato era quella dell’innovazione: italiani e stranieri, designer e maker, architetti e smanettoni. L’unico legame tra le più svariate conoscenze è stato quello dell’interesse verso il movimento dei nuovi artigiani, quelli che si producono le cose in casa sfruttando tecnologie innovative a basso costo.

Le stampanti 3D sono sbarcate al Fuorisalone con grande prepotenza, facendosi vedere quasi ovunque. Ogni quartiere ne aveva in mostra almeno una – anzi, erano molte di più! Noi le abbiamo viste e le abbiamo fotografate per voi. Di seguito potrete trovare tutto il materiale che abbiamo raccolto al Fuorisalone riguardo la stampa 3D, le stampanti 3D e il futuro che ci aspetta.

WASP al Superstudio

Per chi non lo sapesse, WASP (World’s Advanced Saving Project) è un’importante realtà italiana del 3D printing con sede in provincia di Ravenna, più precisamente a Massa Lombarda. WASP è divenuta famosa, oltre che grazie alle sue ricerche e alla produzione e vendita di stampanti 3D, anche grazie allo sviluppo di una stampante 3D dedicata esclusivamente alla produzione di oggetti in argilla.  Se ne parla in modo approfondito in questo articolo.

fuorisalone-stampa-3d-wasp-power-wasp-delta-stampa-3d-forum-14

Hamlet 3D Desktop Printer

Economica e posizionata nella grande distribuzione, la stampante Hamlet 3D Desktop Printer era in mostra all’interno della Fabbrica del Vapore. Purtroppo non l’abbiamo vista in azione, quindi ci limitiamo a riportarvi qualche caratteristica tecnica e le fotografie che siamo riusciti a scattare, sperando di poterla vedere (e provare) al più presto:

  • Livello di precisione: ±0.2 mm/100 mm
  • Risoluzione di stampa: 0.15~0.4 mm
  • Diametro dell’ugello di stampa: 0.4 mm
  • Velocità di stampa: 10~120 mm/s, ±24 cc/h
  • Dimensioni massime di stampa: 225 x 145 x 150 mm
  • Temperatura di lavoro estrusore: 180-260 °C
  • Temperatura di lavoro piano: 60-110 °C

Da Vinci 1.0 di XYZprinting

XYZprinting ha messo in mostra la Da Vinci 1.0, altra stampante low cost che sta tentando di entrare nelle case italiane. Il volume di stampa è di 20x20x20 centimetri, è dotata di un solo nozzle da 0,4 millimetri, per una velocità di stampa di 150mm/s. Il materiale di rivestimento della stampante risulta plasticoso, ma per il prezzo che chiede l’azienda non si può chiedere altro.

Prototyping Future

L’evento, organizzato da Deleyva Editore, si è tenuto presso lo Spazio Buttafava, in via Vigevano 33, Milano. I temi di cui si è parlato sono stati molteplici: rivoluzione industriale, makers, economia, crowdfunding, FabLab, condivisione di progetti. Una grande talk con personaggi di spicco che ci hanno permesso di riordinare le idee, delineando la strada per il prossimo futuro. Qui il nostro articolo.

Prototyping-Future-Fuorisalone-2014-08

Mondopasta: tra foodprinting e hacking di stampanti 3D

Subalterno1, in collaborazione con FabLab Milano ha messo in mostra Mondopasta, spazio espositivo dedicato alla sperimentazione di un gruppo di designer. Il loro obiettivo? Quello di produrre pasta in un modo alternativo, hackerando una Sharebot Next Generation, una 3DRag e producendo strumenti per la cucina, ovviamente stampati in 3DQui il nostro articolo e tutte le stampanti.

mondopasta-fuorisalone-2014-03

3DZ CUBEX al Motorcycle Design Workshop

A questo workshop hanno partecipato i migliori studenti dello IED iscritti al corso di Trasportation Design di Torino, i quali dovevano progettare una nuova moto a partire dal modello della Kawasaki W800. La cosa interessante, ovviamente per noi, è stata che ogni progetto finale veniva prototipato in loco grazie ad una stampante 3D 3DZ CubeX. Qui il nostro articolo.

fuorisalone-stampa-3d-motorcycle-design-contest-stampa-3d-forum-10

YATTA! Non chiamatelo FabLab

Nella giornata di sabato dopo aver visitato il MDW organizzato dallo IED di Torino e Mondopasta ci siamo spostati nella zona vicino a Corso Garibaldi, più precisamente in Viale Pasubio 14 e siamo andati a trovare YATTA!, un altro FabLab in quel di Milano? Non proprio… Qui vi spieghiamo cos’è!

spazio yatta fablab milano stampa 3d forum 3

Sharebot Next Generation

Sharebot era ovunque! In tutti i quartieri in cui siamo andati – li abbiamo fatti tutti – Sharebot era sempre presente con la sua Next Generation. In particolare, vi segnaliamo questo interessante progetto in mostra alla Fabbrica del Vapore: incastri per sedie e sgabelli stampati in 3D. Ci sarebbe piaciuto provarli e metterli sotto sforzo, ma non ci siamo azzardati… proveremo a fidarci del designer!