Vai al contenuto

Pimp my Ai3m


Magro86
 Condividi

Messaggi raccomandati

Buongiorno, sono nuovo del mondo della stampa 3D, mi hanno regalato per il mio compleanno una Anycubic I3 mega e da quando ho scoperto che si possono migliorare mi è scoppiata la testa... vorrei fare qualsiasi upgrade che vedo in giro.

Partiamo dai miglioramenti che ho già fatto:

  • Come prima cosa ho montato i mosfet per controllare il Bed e Hotend
  • poi ho installato il marlin 1.1.9 (so che è già presente il 2.0 ma in programmazione sono 0 quindi avrei bisogno per compilarlo)
  • ho montato un gruppo nuovo per l'hotend (https://www.thingiverse.com/thing:3537449) e montato un clone di un e3d v6
  • installato i tmc 2208 ed il suo convogliatore d'aria con la noctua 40x40x20

Bene, sono soddisfatto della mia stampante e delle modifiche che ho fatto ma ho visto in giro tante altre modifiche e volevo sapere dai più esperti se ne valeva la pena....come prima cosa vorrei cassonarla, in giro si vedono tante soluzioni ma niente che mi soddisfi, stavo pensando di fargli una struttura in legno e poi isolarla con della carta termoriflettente. Volevo farlo perchè avevo in mente di stampare abs e qui sorge anche un'altra domanda...la anycubic i3 mega è una stampante bowden con un tubo in PTFE dall' estrusore al hotend. Ho già provato a stampare a 240 gradi del petg ma si tappava in continuazione questo tubicino, chi stampa ABS che tipo di heat Break usa? ho visto che ne esistono di vari modelli...

Altra cosa argomento Octoprint:

non ho capito bene cosa sia, mi sembra di aver capito che è uno slicer tipo cura che si installa su raspberry e controlla anche da remoto la stampante, è cosi? leggendo sul forum ho anche letto che alcuni utenti non erano contenti perchè è lento. Volevo provare ad installarlo perchè a casa ho un raspberry b3+ che presi tempo fa per fare un'emulatore ma ci ho giocato 3 volte e non l'ho più usato.

Ultima cosa poi basta...ho trovato anche una modifica per trasformarla in Direct ed usare un hotend tipo quello della prusa...ha senso investire qualche soldo per avere una stampante direct?

 

grazie a chiunque risponda e se avete consigli e critiche, avanti pure!

Link al commento
Condividi su altri siti

35 minuti fa, Magro86 dice:

Buongiorno, sono nuovo del mondo della stampa 3D, mi hanno regalato per il mio compleanno una Anycubic I3 mega e da quando ho scoperto che si possono migliorare mi è scoppiata la testa... vorrei fare qualsiasi upgrade che vedo in giro.

Partiamo dai miglioramenti che ho già fatto:

  • Come prima cosa ho montato i mosfet per controllare il Bed e Hotend
  • poi ho installato il marlin 1.1.9 (so che è già presente il 2.0 ma in programmazione sono 0 quindi avrei bisogno per compilarlo)
  • ho montato un gruppo nuovo per l'hotend (https://www.thingiverse.com/thing:3537449) e montato un clone di un e3d v6
  • installato i tmc 2208 ed il suo convogliatore d'aria con la noctua 40x40x20

Bene, sono soddisfatto della mia stampante e delle modifiche che ho fatto ma ho visto in giro tante altre modifiche e volevo sapere dai più esperti se ne valeva la pena....come prima cosa vorrei cassonarla, in giro si vedono tante soluzioni ma niente che mi soddisfi, stavo pensando di fargli una struttura in legno e poi isolarla con della carta termoriflettente. Volevo farlo perchè avevo in mente di stampare abs e qui sorge anche un'altra domanda...la anycubic i3 mega è una stampante bowden con un tubo in PTFE dall' estrusore al hotend. Ho già provato a stampare a 240 gradi del petg ma si tappava in continuazione questo tubicino, chi stampa ABS che tipo di heat Break usa? ho visto che ne esistono di vari modelli...

Altra cosa argomento Octoprint:

non ho capito bene cosa sia, mi sembra di aver capito che è uno slicer tipo cura che si installa su raspberry e controlla anche da remoto la stampante, è cosi? leggendo sul forum ho anche letto che alcuni utenti non erano contenti perchè è lento. Volevo provare ad installarlo perchè a casa ho un raspberry b3+ che presi tempo fa per fare un'emulatore ma ci ho giocato 3 volte e non l'ho più usato.

Ultima cosa poi basta...ho trovato anche una modifica per trasformarla in Direct ed usare un hotend tipo quello della prusa...ha senso investire qualche soldo per avere una stampante direct?

 

grazie a chiunque risponda e se avete consigli e critiche, avanti pure!

Silla i3 mega un direct peggiora l' effetto ghost. Il telaio in z non è rigido. Guarda la mia firma. Ho una i3 modificata..(32 bit ecc) . Le uniche modifiche valide sono il cambio carrello che sulla i3 flette troppo. I driver forse meglio i 2209 più adatti ai motori di questa stampante. (ma ormai hai i 2208 ti conviene lasciarli)  infine le ventole più silenziose. Il resto che vedi su thingeverse è completamente inutile..... Forse l' estrusore potresti cambiarlo. 

La mia i3 non è più una i3, mi sono divertito a fare le mod per vedere cosa cambiava.... Niente stampava bene anche  prima .....adesso forse è più reattiva... Risparmia i soldi per gli upgrade. Consiglio :impara ad usare un CAD. .e disegna cose tue  ti darà più soddisfazione, 

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

In realtà volevo stampare in abs il supporto stile prusa ma se peggiora la stampa non lo farò...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Se da quello che ho intuito hai la gola dell'hotend con il tubicino in pfte puoi al massimo andare a 230-240 gradi oltre rischi di deformarlo e renderlo meno scorrevole. Se devi stampare materiali che richiedono temperature più elevate devi usare hotend all metal che però hanno altre problematiche con materiali tipo pla. Considera anche do stampare quello che ti serve in petg che richiede molte meno attenzioni rispetto l'abs e puoi stare sui 230°.
Octoprint non è solo uno slicer ma un server molto completo che consente di controllare la stampante da remoto. Secondo me è uno strumento fondamentale e non finirò mai di ringraziare l'autrice del programma.

Inviato dal mio SM-G965F utilizzando Tapatalk

  • Like 2
Link al commento
Condividi su altri siti

Se da quello che ho intuito hai la gola dell'hotend con il tubicino in pfte puoi al massimo andare a 230-240 gradi oltre rischi di deformarlo e renderlo meno scorrevole. Se devi stampare materiali che richiedono temperature più elevate devi usare hotend all metal che però hanno altre problematiche con materiali tipo pla. Considera anche do stampare quello che ti serve in petg che richiede molte meno attenzioni rispetto l'abs e puoi stare sui 230°.
Octoprint non è solo uno slicer ma un server molto completo che consente di controllare la stampante da remoto. Secondo me è uno strumento fondamentale e non finirò mai di ringraziare l'autrice del programma.

Inviato dal mio SM-G965F utilizzando Tapatalk


Ho installato octoprint, collegato al Wi-Fi e alla stampante, ho fatto partire una stampa di prova e direi che va tutto bene, ho notato che posso collegare una web cam, mettere in home i vari assi accendere ventole e resistenze varie...non ho capito un paio di cose, se volessi collegarlo ad uno schermo per comandarlo senza pc è possibile? Mentre per comandarlo da remoto devo configurare un dns sul suo ip? Poi ho provato a mandargli un stl ma non lo supporta, vuole solo dei gcode quindi serve comunque uno slicer giusto?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Link al commento
Condividi su altri siti

30 minuti fa, Magro86 dice:


Ho installato octoprint, collegato al Wi-Fi e alla stampante, ho fatto partire una stampa di prova e direi che va tutto bene, ho notato che posso collegare una web cam, mettere in home i vari assi accendere ventole e resistenze varie...non ho capito un paio di cose, se volessi collegarlo ad uno schermo per comandarlo senza pc è possibile?

Sì, vendono degli schermi LCD per Raspberry Pi, ma è un po' inutile 😄 per me, Octoprint nasce per essere un mini server di stampa remota, se devo andare alla stampante e comandarlo da lì è più pratico stampare da SD 🙂

La webcam è per me sostanzialmente obbligatoria, io ho le stampanti in tavernetta e non devo scendere ogni volta giù per vedere come va.

30 minuti fa, Magro86 dice:

Mentre per comandarlo da remoto devo configurare un dns sul suo ip?

Se hai messo Octoprint nella tua rete domestica seguendo i vari tutorial l'IP glielo dovrebbe aver assegnato già il tuo router. Basta che digiti octopi.local (o come hai chiamato l'installazione oppure in alternativa digiti il suo IP locale) e accedi all'interfaccia di octoprint da qualunque dispositivo collegato alla tua rete wireless (quella su cui hai collegato Octoprint). Se vuoi accedere dall'esterno della rete (es, dal lavoro o dalla rete mobile del tuo cellulare) occorre o appoggiarsi a servizi esterni (Octoprint Anywhere, the Spaghetti detective) ma che sono solo parzialmente free oppure dare al tuo Octoprint un IP statico nella tua rete e usare il port forwarding. Io non sono esperto di reti, quest'ultima pratica è però sconsigliata perché espone la tua rete a potenziali vulnerabilità, detto questo sono 5 minuti di configurazione sul tuo router per accedere alla tua stampante ovunque. Ovviamente se hai una normale connessione ADSL con indirizzo dinamico per accedere dall'esterno della tua rete devi conoscere il tuo IP. Ci sono diversi tutorial che spiegano tutto, è abbastanza semplice. Volendo puoi pure configurarti un bot telegram a cui chiedere informazioni sulla stampa periodicamente. Secondo me è uno strumento indispensabile se si vuole stampare da remoto pezzi molto lunghi, ti colleghi via cell e guardi se la stampa sta andando bene, se non lo sta facendo blocchi tutto via remoto. Io sono in attesa che mi arrivino dei relè per avere la possibilità anche di togliere la corrente alla stampante in caso di problemi via Octoprint.

30 minuti fa, Magro86 dice:

Poi ho provato a mandargli un stl ma non lo supporta, vuole solo dei gcode quindi serve comunque uno slicer giusto?

Volendo puoi anche installare uno slicer dentro Raspberry Pi (è il motore di slicing di Cura) ma a me non serve. Ho il plugin Octoprint per Cura e posso utilizzare Cura su qualunque PC e mandare il GCODE in automatico a Octoprint. Puoi in alternativa non usare il plugin ma selezionale manualmente il GCODE (NON STL) da inviare alla stampante via Octoprint. Con il plugin per cura si semplifica notevolmente il tutto, fai direttamente tutto da Cura. Peraltro se hai la webcam vedi l'avanzamento direttamente dalla schermata Monitor di cura. 

Link al commento
Condividi su altri siti

Volendo puoi anche installare uno slicer dentro Raspberry Pi (è il motore di slicing di Cura) ma a me non serve. Ho il plugin Octoprint per Cura e posso utilizzare Cura su qualunque PC e mandare il GCODE in automatico a Octoprint. Puoi in alternativa non usare il plugin ma selezionale manualmente il GCODE (NON STL) da inviare alla stampante via Octoprint. Con il plugin per cura si semplifica notevolmente il tutto, fai direttamente tutto da Cura. Peraltro se hai la webcam vedi l'avanzamento direttamente dalla schermata Monitor di cura. 

Sto diventando matto per configurare octopie per vederlo da wpa. Ho già un servizio attivo per il dns che uso per le telecamere e ne ho creato uno nuovo solo per lui, ho configurato il modem ed ho trovato una guida dove spiega bene come metterlo in https e poterlo vedere da esterno, poi ho configurato il rasperri tramite terminale come dice il mio fornitore di servizi ma non c’è modo di vederlo, da fuori casa! Tu che guida hai usato?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Link al commento
Condividi su altri siti

18 ore fa, Magro86 dice:


Sto diventando matto per configurare octopie per vederlo da wpa. Ho già un servizio attivo per il dns che uso per le telecamere e ne ho creato uno nuovo solo per lui, ho configurato il modem ed ho trovato una guida dove spiega bene come metterlo in https e poterlo vedere da esterno, poi ho configurato il rasperri tramite terminale come dice il mio fornitore di servizi ma non c’è modo di vederlo, da fuori casa! Tu che guida hai usato?
 

Questa guida, è abbastanza semplice:

https://www.youtube.com/watch?v=LYeu9xbP4TM

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...