Vai al contenuto

La mia prima stampante 3D ma non la mia pirma stampa


Pitorrinho
 Condividi

Messaggi raccomandati

Buongiorno a tutti,

come detto nel post di presentazione ho ricevuto come regalo di laurea una i3 mega e non sono riuscito ad effettuare alcuna stampa se non i gufetti già presenti all'interno. Io la vorrei usare per stampare modelli già esistenti ed elaborati scaricati da internet in quanto mi piace collezionare action figure e miniature. Il mio problema più grande non è reperire i file ma portarli in stampa. Non riesco sostanzialmente a convertire il file in un formato che la mia stampante possa leggere.. qualcuno riesce a dirmi il modo più semplice per convertire il file affinchè funzioni? avete link di guide o video corsi o qualcosa di molto easy per cominciare? grazie tante... 

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

uhmm intanto dai occhiata al canale in italiano di help3d in generale. 
Il formato stl rappresenta una "forma" descritta tramite una marea di triangoli, la stampante non può gestire questa cosa. 
Ti serve un software di slicing (per esempio cura, repetier host, prusaslicer sono gratis)  che prende questa "forma" e la taglia a fettine e trasforma ogni fettina in una serie di percorsi descritti in un file. Questo file è il gcode che contiene i percorsi e le relative altezze che la stampante userà per realizzare le stampe.

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

grazie mille per le informazioni.....

piano piano ci capirò sicuramente qualcosa... 

io ho scaricato cura e mi sono limitato a prendere il file a salvarlo in GCODE ma ovviamente come risultato ho ottenuto una poltiglia di PLA inutile....

hai qualche link o metodo veloce per mandare in stampa qualcosa??? vorrei sentirmi realizzato e motivarmi a imparare sempre più ahahahah.... sto costruendo un'armata di gufetti ahahahahah... 

Link al commento
Condividi su altri siti

cosa vuol dire che hai preso il file e lo hai salvato in gcode?

in cura innanzi tutto devi impostare i parametri della tua stampante, poi dargli i parametri di stampa, altezza layer velocità di stampa temperatura del nozzle e del piatto (in base al filamento che stai usando) e altri parametri che non sto qui adesso a ditri altrimenti farei un post lungo qualche decina di pagine. Insomma, la stampa 3d non è una cosa che pronti via hai la stampa già fatta, almeno non con le nostre stampanti. Devi documentarti e se hai problemi vieni qui a chiedere. Ma almeno le basi....

 

p.s.: non ci sono metodi veloci per stampare, c'è il solo metodo dell'apprendimento per gradi, come abbiamo fatto tutti quanti sbattendoci la testa e fallendo le stampe decine di volte prima di riuscire a fare qualcosa di decente e, per quanto mi riguarda, ancora ho da imparare parecchio.

  • Like 2
Link al commento
Condividi su altri siti

 

11 minuti fa, marcottt dice:

E comunque la poltiglia iniziale è un passaggio obbligatorio!!! emoji23.png

Inviato dal mio tablet utilizzando Tapatalk
 

io non mai avuto la mia poltiglia iniziale.... sarà perchè mi sono documentato per circa 3 anni prima di decidermi (ed avere i soldi) a prendere una stampante?

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...