Vai al contenuto

Problema distorsione ai lati


Messaggi raccomandati

Salve,

ultimamente ho tentato di stampare un pezzo in 3d ma dopo la stesura di alcuni layer ai lati il pezzo ha iniziato ad alzarsi. Non saprei a cosa sia legato il problema, magari alla temperatura esterna oppure il piano riscaldato. Il materiale di stampa che utilizzo è il PLA. 

Grazie anticipatamente

Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie, il punto è che in questo momento penso che il problema sia legato alla temperatura esterna che è di circa 10 gradi, per l'adesione utilizzo la lacca per per le mie precedenti stampe non ha dato problemi. Dici che utilizzando una copertura per la mia stampante la situazione potrebbe migliorare?

 

Link al commento
Condividi su altri siti

33 minuti fa, honet_administrator_1 dice:

Grazie, il punto è che in questo momento penso che il problema sia legato alla temperatura esterna che è di circa 10 gradi, per l'adesione utilizzo la lacca per per le mie precedenti stampe non ha dato problemi. Dici che utilizzando una copertura per la mia stampante la situazione potrebbe migliorare?

 

assolutamente no! il calore non fa da "colla".

il calore serve a ridurre la tendenza di alcuni materiali a ritirarsi una volta raffreddati come ad esempio abs, non è che il paino caldo fa aderire meglio o peggio il materiale semplicemente gli consente di raffreddarsi in modo piu' omogeneo e lento evitando una brusca deformazione che puo' far sollevare i bordi.

è pur vero che 10 gradi sono pochini ma sicuramente non determinanti nel fallimento di una stampa non particolarmente complessa.

  • Thanks 1
Link al commento
Condividi su altri siti

50 minuti fa, honet_administrator_1 dice:

L'umidità probabilmente è alta, come faccio a sapere se il filamento è ancora in buono stato?
 

Diciamo che (generalmente) il PLA non è sensibile come altri materiali all'umidità ma comunque ne risente. Conservare bobina in ambienti umidi spesso e volentieri rende il materiale difficile/impossibile da stampare per via dei risultati. Quando stampi avvicinati leggermente all'ugello, probabilmente sentirai come delle bollicine esplodere continuamente, queste sono delle conserve d'aria infiltrate nel materiale per igroscopia.

Per recuperare la bobina puoi acquistare un essiccatore alimentare oppure infornarla, nel senso stretto della parola. In quest'ultimo caso verifica che la bobina che avvolge il materiale sia resistente al calore del forno e fino a quale temperatura, ti consiglio di stare sotto di 5/10° da quella indicata.

  • Thanks 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Io l'ho infornata, e ti posso dire che a 70/100 gradi per 10 minuti a momenti perdevo tutta la bobina, l'ho lasciata 40 minuti a 50 gradi con forno già caldo in maniera che perdesse l'umidità (il forno) e l'ho recuperata. Il filamento umido si ingrossa e l'umidità contenuta quando stampi evapora creando bolle sul pezzo, bollicine tipo una superficie butterata non credere di vedere bolle giganti. Una volta seccato non ha più le stesse proprietà di prima, per esempio il mio si spezzava con maggiore facilità. Si riesce comunque ad utilizzare, magari cambiando qualche impostazione di stampa.

  • Thanks 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...