Vai al contenuto

Distacco e ancora distacco e dopo distacco


Messaggi raccomandati

Dopo tante difficoltà iniziali ho iniziato a stampare con la mia Anet A8 o perlomeno ci sto provando. Continuo ad avere problemi di stacco del modello in fase di creazione ho letto tanto e dappertutto senza però venirne a caipo. 

Primo tentativo: Piano in metallo originale con relativo nastro carta originale Distacchi continui e ripetuti

Secondo tentativo tolgo il nastro e metto nastro carta a fascia larga passandoci sopra della lacca. Il modello sembra rimanere attaccato ma dopo un si gonfia il nastro per il calore del piatto.

Terzo tentativo abbasso la temperatura del piatto e la metto 5 gradi in più rispetto a quella ambientale (35/40)  il modello si stacca come sempre dagli angoli.

Quarto tentativo recupero un piano in vetro da una cornice a giorno lo taglio e lo metto sul piatto originale Ovviamente ricalibro come sempre. Metto il nastro carta ma come al solito si cominica a staccare il nastro e negli angoli il modello si deforma

Quinto tentativo Tolgo il nastro e lavoro direttamente sul piano in vetro e giù di lacca nemmeno fossimo da un parrucchiere per donna, sembra reggere ma dopo 10/15 minuti di stampa i bordi del modello si alzano...

Dove sbaglio ? Ho aumentato anche il BRIM portandolo a 4 e a 5 ma non ci sono stati notevoli cambiamenti...

Grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 23
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

Miglior contributo in questa discussione

Immagini Pubblicate

15 minuti fa, immaginaecrea dice:

hai provato la "splend'or"?..... sembro uno spot ma è proprio perchè la uso personalmente.... ed è la meglio che ho in uso .... ;)

Con quella a freddo il Pla non si stacca neppure piangendo...... durante la stampa naturalmente..... :)

Confermo, e magari usa del PLA di qualita'

Link al commento
Condividi su altri siti

mah sulla qualità ho mie riserve,ormai anche un materiale da 11 eur/Kg stampa benino...io proverei più che altro ad aumentare la temperatura del piano.Le uniche volte che ho stampato pla ho impostato sempre i 60°C,"laccaccia" da discount,stampato su vetro direttamente e brim da 5 a 10mm e non ho avuto alcun problema,anzi se vogliamo in 2-3 casi ho dovuto versare dell'alcol per sciogliere la lacca perchè aveva aderito troppo:sweat_smile:.Poi è anche vero che erano stampe da 3-4h l'una (scatolette,contenitori e cose dove non potevo permettermi di avere warping),magari dopo altre x ore si sarebbe staccato tutto,ma per quel tempo è andato tutto perfettamente.ma mi viene un dubbio,hai verificato di avergli dato l'offset Z corrente?Se usi il pezzo di carta A4 per livellare il piano si imposta 0,1mm solitamente

Link al commento
Condividi su altri siti

Roby94 ha ragione quella dell'altezza è una delle eventualità più probabili per questo tipo di problemi. io ho preso l'abitudine di fare sempre qualche giro di skirt proprio per verificare al volo con un dito ( o con una matita per chi ha le ditina delicate) durante l'inizio della stampa se aderisce bene e se l'altezza del primo layer è adeguata.

Link al commento
Condividi su altri siti

6 ore fa, roby94 dice:

mah sulla qualità ho mie riserve,ormai anche un materiale da 11 eur/Kg stampa benino...io proverei più che altro ad aumentare la temperatura del piano.Le uniche volte che ho stampato pla ho impostato sempre i 60°C,"laccaccia" da discount,stampato su vetro direttamente e brim da 5 a 10mm e non ho avuto alcun problema,anzi se vogliamo in 2-3 casi ho dovuto versare dell'alcol per sciogliere la lacca perchè aveva aderito troppo:sweat_smile:.Poi è anche vero che erano stampe da 3-4h l'una (scatolette,contenitori e cose dove non potevo permettermi di avere warping),magari dopo altre x ore si sarebbe staccato tutto,ma per quel tempo è andato tutto perfettamente.ma mi viene un dubbio,hai verificato di avergli dato l'offset Z corrente?Se usi il pezzo di carta A4 per livellare il piano si imposta 0,1mm solitamente

Ciao cortesemente mi spieghi meglio l'offset Z ...? Grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

Siamo quasi a ferragosto, roby94 tarda (me lo immagino al mare con i piedi in acqua) intervengo io, mi perdonerà spero

Con offset z intende la distanza che ci deve essere a inizio stampa quando la stampante mette giù il primo layer che è quello fondamentale per attaccare bene al piatto, Questo layer deve essere premuto sul piatto e non solo appoggiato se no il filamento non aderisce.

Tutti quanti ti spiegano che questa taratura si fa col foglio di carta (quello normale universalmente usato nelle normali stampanti o nelle bollette della luce che ti arrivano a casa) che deve passare tra estrusore e piano facendo un leggero attrito, Questo sistema di misurazione capirai bene che non è di precisione ma è un ottimo modo per iniziare a fare una prima regolazione decente anche se sei inesperto. L'ideale sarebbe avere uno spessimetro ( sono quelle specie di coltelli sottili che usavano i meccanici per misurare il gioco delle valvole) ma il foglio di carta fa lo stesso egregiamente il suo lavoro.

Con tempo e con l'esperienza userai il foglio di carta per la primissima regolazione di massima ma poi verificherai proprio sulla stampa se serve qualche ritocchino per avere il primo layer più o meno attaccato al piano.

In questo è molto utili lo skirt ( i due o tre giri a vuoto che si fanno fare intorno all'oggetto prima di iniziare la stampa vera e propria) che oltre a consentite che ad inizio stampa il filamento sia già a regime   permette di vedere se in tutte le posizioni il filamento ha il giusto spessore ( ossia se è schiacciato correttamente sul piatto, ne troppo ne troppo poco) e se aderisce bene dappertutto, Essendo un giro esterno all'oggetto che stai costruendo uno skirt perfetto ti garantisce un adesione perfetta di tutto l'oggetto.

Tornando quindi all'origine siccome il pla non da grandi problemi di incurvamento e i sistemi di adesione che stai usando, sopratutto lacca e vetro sono quelli giusti, roby94 fa giustamente l'ipotesi che il tuo filamento sia solo appoggiato al piatto e non leggermente schiacciato su questo, di conseguenza ad un altezza eccessiva dell'estrusore all'inizio della stampa, ossia dell'offest z.

Per incoraggiarti sappi che io a far attaccare decentemente la mia prima stampa ci ho messo quasi un giorno di prove.

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...