Vai al contenuto

consiglio acquisto della mia prima stampante 3d


888vita
 Condividi

Messaggi raccomandati

ciao ragazzi mi serve un consiglio per acquistare la mia prima stampante 3d

1) budget intorno alle 1000€ posso salire qual cosina in più ma non troppo

2) deve essere tutta chiusa perché la devo mettere nella mia stanza dove dormo non voglio sentire puzza di plastica

3) deve poter stampare qualsiasi tipo di materiale

4) la finitura dell'oggetto stampato di buona qualità (più liscia possibile)

5) possibilmente con 2 estrusori 

6) che abbia il menu in italiano anche se chiedo mi sa troppo

7) un prodotto sempre valido che in caso di problemi o gusti posso sempre reperire i ricambi e l'assistenza

 

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 39
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

Miglior contributo in questa discussione

Immagini Pubblicate

ciao 888vita, bella premessa.

Io prima di comprare la mia prima stampante (e ne ho una) ho speso un anno e mezzo di ricerche confronti per capire quale stampante faceva al caso mio.

Il problema era che anch'io come te pensavo di avere alcune cose ben chiare e che almeno quelle dovevano essere presenti nella mia prima stampante ovvero, doppio estrusore, che potesse stampare diversi materiali, con qualità finale da paura e pure col menù in Italiano. Ma aimè  volevo spendere 600/700 euro massimo e quindi ero fuori strada.

Io alla fine ho fatto una scelta ben diversa e ne sono contentissimo ma, ti dirò dopo. Ora ti chiamo ad una attenta riflessione sui tuoi punti.

1) budget intorno alle 1000€ posso salire qual cosina in più ma non troppo  …..Bhe qui non posso dire niente.

2) deve essere tutta chiusa perché la devo mettere nella mia stanza dove dormo non voglio sentire puzza di plastica

Qui mi sento di darti dei consigli. Intanto la camera chiusa (intendo quella della stampante) serve solo per mantenere la temperatura alta e costante e serve per stampare materiali che soffrono la retraction come l’ABS ed oltre ad essere altamente tossico necessita anche del piatto riscaldato.

Hanno creato dei filtri speciali appositamente per queste particelle ma costano circa 400 euro e più (solo il filtro). Se devi mettere la stampante dove ci dormi Evita di usarla durante la notte e quando la usi,  apri porta/finestra per far circolare l’aria.

3) deve poter stampare qualsiasi tipo di materiale

Qui si apre un mondo infatti, ogni stampate ha delle caratteristiche specifiche ed è stata progettata ed affinate per un determinato materiale…quelle che stampano tutto probabilmente saranno carenti in qualche cosa (tipo qualità o giù di li). Ma è un mondo in espansione quindi ogni giorno testano materiali diversi e si apportano miglioramenti sulle macchine già in possesso.

4) la finitura dell'oggetto stampato di buona qualità (più liscia possibile)

ci sono stampanti con ottimi risultati ormai anche se si può sempre intervenire dopo la stampa (post-produzione) si stanno mettendo appunto diverse tecniche sulle finiture dei materiali dal PLA all’ABS, GLASS ect.

5) possibilmente con 2 estrusori 

Perché con 2 estrusori? Quando cercavo stampate io quindi circa 2 anni fa, mi sconsigliavano il doppio estrusore perché hanno sempre bisogno di settaggi ed allineamenti vari.. Se vuoi stampare di due colori fo fai anche con un estrusore.

6) che abbia il menu in italiano anche se chiedo mi sa troppo

Si qui non è che chiedi troppo ma se è una caratteristica di cui non può farne a meno, il tuo campo si restringe e di moltissimo. Guarda solo macchine italiane (e non è detto che abbiano il menù in italiano). Imparerai il menù in inglese credimi se non scegli macchine complesse e che necessitano di tanti settaggi.

7) un prodotto sempre valido che in caso di problemi o gusti posso sempre reperire i ricambi e l'assistenza

Anche qui ogni casa dà il proprio servizio.

:smiley: CONCLUSIONE: Sai cosa ho preso io? una Zortrax M200 pagata € 2.225 non so se la conosci ma è una macchina di altissima qualità in tutti i sensi, Struttura, affidabilità, semplicità d’uso, qualità impeccabile, assistenza infallibile,  soprattutto NON ci devi smanettare perché fa tutto lei e lo fa benissimo, macchina semiprofessionale.

Ti dirò di più, da un mese (forse anche meno) hanno aperto il software per ricevere altri materiali quindi potrai stampare oltre ai sui materiali proprietari: ABS, HIPS, GLASS, PETG, anche il PLA. Alcuni stampano già la gomma

In alternativa alla M200 ci sarebbe la sorella Gemella ma cinese wanhao duplicator d6. Questa resta nel tuo budget  e anche questa non ha doppio estrusore.

So di non aver dato marche se non 2 ma, volevo darti solo qualche consiglio e farti meditare sulle cose realmente essenziali….quindi:

1)      budget = spendi il giusto per non pentirti dopo

2)      deve essere tutta chiusa =  la puzza e le sostanze escono ugualmente.

3)      deve stampare qualsiasi materiale =  peccherà in qualcosa (non si può avere tutto) a questi prezzi.

4)      finitura oggetto di buona qualità = oltre alla macchina, è anche una questione di materiali e di settaggi vari.

5)      possibilmente con 2 estrusori  = ripensaci secondo me è solo un doppio spreco e doppia manutenzione

6)      che abbia il menu in italiano = se scegli macchine semi-automatiche ce poco da impara (io non parlo inglese eppure) gestisco il menu come niente ormai

7)      un prodotto sempre valido che in caso di problemi = macchine affidabili necessitano di poca assistenza ma, affidati comunque a venditori seri.

 Affidabilità vuol dire anche la certezza che quando avvio una stampa (anche di 12 /15 ore) arriva alla fine senza problemi senza spreco di tempo e materiale oltre alla corrente.

Scusa se lo fatta lunga, però spero ti possano servire i mie suggerimenti.

ciao

 

 

 

 

 

             

 

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao

sono d'accordo con tutto quello scritto da Kikko, e aggiungo qualcosa:

il privato che cerca una stampante 3d (e quindi non una azienda o un professionista) si divide in quello che vuole smanettare e quello che non vuole.

In questi forum inutile dire che la maggior parte sono del primo tipo, cioè compro una stampante da 300-500 € e vedo cosa ci riesco a tirare fuori, magari la monto anche, la studio e stampa dopo stampa la provo a migliorare. Da queste macchine ti togli tante soddisfazioni spendendo il giusto, ma non soddisfano sicuramente le tue richieste.

Per stampare senza grossi problemi secondo me è fondamentale trovare un buon rivenditore italiano, a cui rivolgerti in caso di problemi o difficoltà.

Zortrax, Ira3d, 3ntr, wasproject e poi non le conosco tutte, sono macchine con delle aziende dietro, e questo garantisce un minimo di servizio.

Certo che però il tuo budget non basta più.

Come migliore compromesso, per quella cifra, io consiglierei la Prusa originale MK2 già montata, o la Craftbot, ma devi rinuciare a qualcosa.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

 

8 ore fa, Kikko dice:

ciao 888vita, bella premessa.

Io prima di comprare la mia prima stampante (e ne ho una) ho speso un anno e mezzo di ricerche confronti per capire quale stampante faceva al caso mio.

Il problema era che anch'io come te pensavo di avere alcune cose ben chiare e che almeno quelle dovevano essere presenti nella mia prima stampante ovvero, doppio estrusore, che potesse stampare diversi materiali, con qualità finale da paura e pure col menù in Italiano. Ma aimè  volevo spendere 600/700 euro massimo e quindi ero fuori strada.

Io alla fine ho fatto una scelta ben diversa e ne sono contentissimo ma, ti dirò dopo. Ora ti chiamo ad una attenta riflessione sui tuoi punti.

1) budget intorno alle 1000€ posso salire qual cosina in più ma non troppo  …..Bhe qui non posso dire niente.

2) deve essere tutta chiusa perché la devo mettere nella mia stanza dove dormo non voglio sentire puzza di plastica

Qui mi sento di darti dei consigli. Intanto la camera chiusa (intendo quella della stampante) serve solo per mantenere la temperatura alta e costante e serve per stampare materiali che soffrono la retraction come l’ABS ed oltre ad essere altamente tossico necessita anche del piatto riscaldato.

Hanno creato dei filtri speciali appositamente per queste particelle ma costano circa 400 euro e più (solo il filtro). Se devi mettere la stampante dove ci dormi Evita di usarla durante la notte e quando la usi,  apri porta/finestra per far circolare l’aria.

3) deve poter stampare qualsiasi tipo di materiale

Qui si apre un mondo infatti, ogni stampate ha delle caratteristiche specifiche ed è stata progettata ed affinate per un determinato materiale…quelle che stampano tutto probabilmente saranno carenti in qualche cosa (tipo qualità o giù di li). Ma è un mondo in espansione quindi ogni giorno testano materiali diversi e si apportano miglioramenti sulle macchine già in possesso.

4) la finitura dell'oggetto stampato di buona qualità (più liscia possibile)

ci sono stampanti con ottimi risultati ormai anche se si può sempre intervenire dopo la stampa (post-produzione) si stanno mettendo appunto diverse tecniche sulle finiture dei materiali dal PLA all’ABS, GLASS ect.

5) possibilmente con 2 estrusori 

Perché con 2 estrusori? Quando cercavo stampate io quindi circa 2 anni fa, mi sconsigliavano il doppio estrusore perché hanno sempre bisogno di settaggi ed allineamenti vari.. Se vuoi stampare di due colori fo fai anche con un estrusore.

6) che abbia il menu in italiano anche se chiedo mi sa troppo

Si qui non è che chiedi troppo ma se è una caratteristica di cui non può farne a meno, il tuo campo si restringe e di moltissimo. Guarda solo macchine italiane (e non è detto che abbiano il menù in italiano). Imparerai il menù in inglese credimi se non scegli macchine complesse e che necessitano di tanti settaggi.

7) un prodotto sempre valido che in caso di problemi o gusti posso sempre reperire i ricambi e l'assistenza

Anche qui ogni casa dà il proprio servizio.

:smiley: CONCLUSIONE: Sai cosa ho preso io? una Zortrax M200 pagata € 2.225 non so se la conosci ma è una macchina di altissima qualità in tutti i sensi, Struttura, affidabilità, semplicità d’uso, qualità impeccabile, assistenza infallibile,  soprattutto NON ci devi smanettare perché fa tutto lei e lo fa benissimo, macchina semiprofessionale.

Ti dirò di più, da un mese (forse anche meno) hanno aperto il software per ricevere altri materiali quindi potrai stampare oltre ai sui materiali proprietari: ABS, HIPS, GLASS, PETG, anche il PLA. Alcuni stampano già la gomma

In alternativa alla M200 ci sarebbe la sorella Gemella ma cinese wanhao duplicator d6. Questa resta nel tuo budget  e anche questa non ha doppio estrusore.

So di non aver dato marche se non 2 ma, volevo darti solo qualche consiglio e farti meditare sulle cose realmente essenziali….quindi:

1)      budget = spendi il giusto per non pentirti dopo

2)      deve essere tutta chiusa =  la puzza e le sostanze escono ugualmente.

3)      deve stampare qualsiasi materiale =  peccherà in qualcosa (non si può avere tutto) a questi prezzi.

4)      finitura oggetto di buona qualità = oltre alla macchina, è anche una questione di materiali e di settaggi vari.

5)      possibilmente con 2 estrusori  = ripensaci secondo me è solo un doppio spreco e doppia manutenzione

6)      che abbia il menu in italiano = se scegli macchine semi-automatiche ce poco da impara (io non parlo inglese eppure) gestisco il menu come niente ormai

7)      un prodotto sempre valido che in caso di problemi = macchine affidabili necessitano di poca assistenza ma, affidati comunque a venditori seri.

 Affidabilità vuol dire anche la certezza che quando avvio una stampa (anche di 12 /15 ore) arriva alla fine senza problemi senza spreco di tempo e materiale oltre alla corrente.

Scusa se lo fatta lunga, però spero ti possano servire i mie suggerimenti.

ciao

 

 

 

 

 

             

 

ciao Kikko ti ringrazio in anticipo

 credimi ho visto di tutto e alla fine non sono mai arrivato ad una conclusione per l'acquisto.

 guarda se riesco a stare anche sulle 1000€ ed avere una stampante buona non e male la cosa.

 lo so che la stampante a camera chiusa serve sopratutto per mantenere la temperature di stampa sopratutto per l'abs stessa cosa per il piatto riscaldato altrimenti si imbarca l'oggetto in fase di stampa, anche se ho letto che persone con una certa manualità sui settaggi (cosa non mia perche non lo mai usata) riesce anche ad stampare anche senza piatto riscaldato con l'utilizzo di alcuni accorgimenti. comunque do per scontato che una stampante 3d che supera le 1000€ che stampa tutti i tipi di materiale abbia il piatto riscaldato quasi al 100%

 non sapevo dei prezzi cosi alti per dei filtri!

 purtroppo lo spazio non e tanto in casa la potrei mettere in ripostiglio ma e una zona umida e ho sentito dire che alcuni filamenti possono avere problemi e non voglio rischiare.

 vedi questo non lo sapevo posso fermare la stampa per poter cambiare il filamento di colore?

se e cosi prendo con un solo estrusore e anche risparmio

per il menu italiano ti dico non sono un genio in lingue ma se ci fosse una stampante con la lingua italiana la preferirei altrimenti posso fare anche a meno se va a discapito dei pezzi stampati.

lo vista la tua macchina Zortrax M200 su youtube, ti elenco tutte quelle che ho visto in questi giorni dimmi se ne ho saltata qualcuna che possa essere interessante da visionare

1) Zortrax M200 v4 €1.755,82

2) Cubicon 310F dimensioni esterne enorme sembra una lavatrice e con i filtri

3) ULTIMAKER 2+ questa supera il mio budget di troppo  €1.895,00

4) ULTIMAKER 2 GO potrebbe essere buona per me ma la zona di stampa e piccola

 €1.195,00

5) Flashforge 3D Creator Pro (clone cinese della MAKERBOT)   € 999,00

6) FLUX Delta + sembra una bella stampante anche se non posso usarla

7) Sharebot NG mono estrusore €1.500

8) Sharebot 42, supera troppo il budget e sembra una bella stampante €2.900

9) Sharebot Kiwi  €899,00

 10) MAKERBOT MINI PLUS, non sono convinto per le cose sentite anche su questo forum

11) rostock max v2 europe

12) CEL Robox 3D  € 1.437,41 

13) 3d Kentstrapper Verve €1.952

14) dremel 3d intorno alle €1.000 non mi convince

15) wanhao duplicator d6 €997,00

Link al commento
Condividi su altri siti

4 ore fa, pieromenetti dice:

Ciao

sono d'accordo con tutto quello scritto da Kikko, e aggiungo qualcosa:

il privato che cerca una stampante 3d (e quindi non una azienda o un professionista) si divide in quello che vuole smanettare e quello che non vuole.

In questi forum inutile dire che la maggior parte sono del primo tipo, cioè compro una stampante da 300-500 € e vedo cosa ci riesco a tirare fuori, magari la monto anche, la studio e stampa dopo stampa la provo a migliorare. Da queste macchine ti togli tante soddisfazioni spendendo il giusto, ma non soddisfano sicuramente le tue richieste.

Per stampare senza grossi problemi secondo me è fondamentale trovare un buon rivenditore italiano, a cui rivolgerti in caso di problemi o difficoltà.

Zortrax, Ira3d, 3ntr, wasproject e poi non le conosco tutte, sono macchine con delle aziende dietro, e questo garantisce un minimo di servizio.

Certo che però il tuo budget non basta più.

Come migliore compromesso, per quella cifra, io consiglierei la Prusa originale MK2 già montata, o la Craftbot, ma devi rinuciare a qualcosa.

ciao

non e il fatto che non voglio smanettare anzi lo potrei anche fare solo che poi mi verrebbe una stampante 3d aperta cosa che non voglio per svariati motivi.

purtroppo io personalmente non conosco nessun rivenditore poi specialmente nella mia città, di fatti se devo comprare la stampante 3d la devo ordinare su internet sperando di non prendere una fregatura come tanti anni fa in una truffa oline.

questa stampante 3ntr che prezzo a? su internet.

mentre per le altre il prezzo e troppo alto.

le 2 stampanti che mi consigli quella aperta non posso, l'altra sembra fattibile ma mi sa che e sempre aperta

Link al commento
Condividi su altri siti

la craftbot ha una struttura in.metallo a cubo, con qualche pannello di plexiglass la riesci a chiudere senza problemi.  c'è anche la versione con wifi.

era la mia candidata numero 1 poi ho preferito farmi le ossa con un clone prusa e risparmiare, poi domani chissà.

della Cel ne ho letto ottime recensioni ma in Italia è poco diffusa, e lascerei stare la whanao sinceramente.

Classifica personale di quelle che hai citato Zortrax e Sharebot Ultimaker.

Link al commento
Condividi su altri siti

ciao allora io ho una V2 che sostanzialmente rispetto alla V1 ha: l'Hot End diverso grazie al quale si possono stampare oltre all'ABS anche Z-GLASS, Z-PetG e oggi molto altro.

il piatto microforato spesso il doppio (che ormai cominciano a copiare), e nuovo cavo estrusore. in conclusione la V4 è sicuramente un'evoluzione dei precedenti.

 

rispondo a Pondle quando dici " La Zortrax è un progetto che comincia ad avere i suoi annetti sulle spalle" questo è un bene infatti significa molte cose come ad esempio: esperienza che in questo campo è tutto.  Anni di test su filamente proprietari per una qualità impeccabile, perfezionamento software per una buona gestione della stampa con 99,99 % di stampe andate a buon fine al primo colpo. a me non entra nulla in tasta sia chiaro ma do la mia testimonianza in quanto possessore da un anno tra 6 giorni.

comunque nella mia classifica cerano questi marchi : Ultimaker 2+, Poetry Infinity, Sharebot Ultimaker, Strato 3d, Sharebot NG, Zortrax e altri tutte belle machcine dipende uno cosa cerca.

vi dico solo che ho fatto un anno e mezzo di ricerche e confronti e ho fatto la mia scelta spendendo più del doppio rispetto a quello che mi ero prefissato ma, ne sono contento.

Senza nulla togliere alle marche sopra citate, ho trovato anche le immagini con il confronto di risultato finale di alcuni test. (io passavo le giornate a leggere le recensioni) le ho ancora tutte in word hahah.

le immagini sotto le ho trovate in rete. Però occhio questo è un mondo in crescita e evoluzione quindi è come chiedere che cellulare prendere...... un mondo che cambia molto rapidamente.

risoluzione ultimaker e zortax.jpg

risoluzione ultimaker e zortax_1.jpg

risoluzione ultimaker e zortax_2.jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

La Zortrax resta un'ottima macchina, ma non è che se lo stesso progetto resta sul mercato per quindici anni allora è da preferirsi perchè più collaudato :) Ovviamente la mia è un'estremizzazione però, comprando oggi, secondo me c'è di meglio.

La Zortrax ha parecchi limiti: piano di stampa piccolo, software chiuso e abbastanza limitato, scelta dei filamenti limitata, bobine e pezzi di ricambio carissimi, poca possibilità di personalizzazione, estetica non al top (dettaglio quasi ininfluente).

 

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...