Vai al contenuto

Stampare ABS con Ender 3


Alomor
 Condividi

Messaggi raccomandati

Ciao a tutti, ho una ender 3 con cui stampo frequentemente pla e tpu e dopo le prime imprecazioni adesso le stampe mi escono tutte più o meno bene. Ho stampato dei supporti per i woofer dell'auto in pla, per ora vanno sicuramente bene viste le temperature che raggiunge l'auto in estate ho paura che si deformeranno, per cui dovrei stamparli in ABS. Sarebbe una cosa una tantum, ma per la tipologia di pezzo ho bisogno che la superficie inferiore sia perfettamente liscia = non si deve staccare dal piatto di stampa durante la stampa = non deve warpare, o quantomeno non deve warpare nella parte inferiore del pezzo.

Documentandomi un po' in giro questo è quello che voglio fare: 

- Costruire un cubo di plexiglass da mettere intorno alla stampante mentre stampa
- Coprire la parte inferiore dell'hotend con del nastro adesivo resistente alle alte temperature, in modo che l'aria della ventola non venga sparata contro il pezzo durante la stampa
- Per quanto riguarda i settaggi pensavo di stampare con nozzle da 0.4, con risoluzione a 0.2, velocità di stampa 40 mm/s, con ventola al 100% fin dal primo layer; per le temperature ero orientato sui 230 C° per l'hotend e 100 C° per il piano, fermo restando che prima di stampare farò delle prove per trovare la temperatura più corretta. 

L'ABS ho preso quello nero della Sunlu, mi arriva domani. Il piatto è in vetro temperato. 

Secondo voi con la Ender 3 riuscirò a stampare l'ABS? Avete altri consigli/accorgimenti, a parte fare 1000 prove? Ad esempio modifiche della velocità di stampa, diametro del nozzle, velocità ventola? 

P.S. Mi scuso se magari esistevano già discussioni simili ma la ricerca del sito per qualche motivo non digerisce la parola chiave "abs" e non mi trovava niente. 

Link al commento
Condividi su altri siti

1 ora fa, Alomor ha scritto:

Coprire la parte inferiore dell'hotend con del nastro adesivo resistente alle alte temperature

ehm...esistono i pad in silicone per gli hot-end e servono solo a mantenere un pochino la temperatura, non riparano dal flusso della ventola che comunque non dovrebbe colpire nessuna parte dell'hot end ma solo la stampa.

 

1 ora fa, Alomor ha scritto:

con ventola al 100% fin dal primo layer;

la ventola devi lasciarla a 0 per tutto il tempo...senno' il box a che serve?

 

1 ora fa, Alomor ha scritto:

Secondo voi con la Ender 3 riuscirò a stampare l'ABS?

certo che si, la vera domanda è: riuscirai a fare grandi stampe(piu' di 2\3 ore) probabilmente faticherai parecchio causa warping....

1 ora fa, Alomor ha scritto:

Ad esempio modifiche della velocità di stampa, diametro del nozzle, velocità ventola? 

la velocita' piu' alta possibile alla quale riesci a stampare, il diametro del nozzle in base a cio' che vuoi fare...è piu' un discorso di "gusti" che di altro...

Modificato da FoNzY
  • Like 2
Link al commento
Condividi su altri siti

3 ore fa, FoNzY ha scritto:

ehm...esistono i pad in silicone per gli hot-end e servono solo a mantenere un pochino la temperatura, non riparano dal flusso della ventola che comunque non dovrebbe colpire nessuna parte dell'hot end ma solo la stampa.

 

la ventola devi lasciarla a 0 per tutto il tempo...senno' il box a che serve?

 

certo che si, la vera domanda è: riuscirai a fare grandi stampe(piu' di 2\3 ore) probabilmente faticherai parecchio causa warping....

la velocita' piu' alta possibile alla quale riesci a stampare, il diametro del nozzle in base a cio' che vuoi fare...è piu' un discorso di "gusti" che di altro...

Misà che l'unica è provare allora... La stampa con pla dura 7 ore e mezza a risoluzione 0.2 e velocità 70mm/s, quindi immagino che in abs sarà almeno 10 ore. Il pezzo è un cerchio alto 1,5 cm, largo 16,5 cm di diametro esterno e circa 14,5 di diametro interno. In più collegate a questo cerchio ci sono 3 alette di fissaggio lunghe circa 2 cm e alte mezzo cm. 

Per quanto riguarda la ventola... Quella che raffredda il pezzo ("part cooling fan") è a 0, mentre quella che raffredda il radiatore dell'hotend se ho capito bene dovrebbe stare al massimo, è quella che potrebbe mandare "spifferi" contro la stampa, l'idea del nastro termoresistente non è mia, l'ho vista in questo video: 

A giudicare dai commenti sembra un po' migliorare la stampa con abs

Link al commento
Condividi su altri siti

Per stampare ASA ed ABS ti serve una sola modifica alla Ender 3, devi mettere la gola in Titanio NON bore.

Io, con quella gola, stampo tranquillamente ABS ed ASA sia con la Ender 3 che con una simil Prusa, etrambe aperte senza accorgimenti particolari.

Sono solo tre le cose che fanno la differenza...

  1. un brim adeguato alla grandezza della stampa, e nel tuo caso direi che 35 linee di brim ci stanno tutte
  2. il primo layer, brim compreso, non deve superare gli 8mms
  3. la ventola materiale la accendi solo ed esclusivamente se hai del bridging importante.

 

I box per chiudere la stampante lasciali stare... sono solo tempo perso.

Le temperature che uso io sono 260° di hotend e 110° di piatto.

3 ore fa, FoNzY ha scritto:

certo che si, la vera domanda è: riuscirai a fare grandi stampe(piu' di 2\3 ore) probabilmente faticherai parecchio causa warping....

Io in ABS ci ho stampato, con la Ender3, dei copri pali del diametro di 10cm alti 8, e la stampa è durata 16 ore quindi...

Però c'è da dire che io non uso più il vetro sulla Ender 3, ma ho il PEI

 

27 minuti fa, Alomor ha scritto:

mentre quella che raffredda il radiatore dell'hotend se ho capito bene dovrebbe stare al massimo, è quella che potrebbe mandare "spifferi" contro la stampa, l'idea del nastro termoresistente non è mia, l'ho vista in questo video: 

non serve a niente 😉

  • Like 3
  • Thanks 1
Link al commento
Condividi su altri siti

22 ore fa, Killrob ha scritto:

Per stampare ASA ed ABS ti serve una sola modifica alla Ender 3, devi mettere la gola in Titanio NON bore.

Io, con quella gola, stampo tranquillamente ABS ed ASA sia con la Ender 3 che con una simil Prusa, etrambe aperte senza accorgimenti particolari.

Sono solo tre le cose che fanno la differenza...

  1. un brim adeguato alla grandezza della stampa, e nel tuo caso direi che 35 linee di brim ci stanno tutte
  2. il primo layer, brim compreso, non deve superare gli 8mms
  3. la ventola materiale la accendi solo ed esclusivamente se hai del bridging importante.

 

I box per chiudere la stampante lasciali stare... sono solo tempo perso.

Le temperature che uso io sono 260° di hotend e 110° di piatto.

Io in ABS ci ho stampato, con la Ender3, dei copri pali del diametro di 10cm alti 8, e la stampa è durata 16 ore quindi...

Però c'è da dire che io non uso più il vetro sulla Ender 3, ma ho il PEI

 

non serve a niente 😉

Sapresti per caso linkarmi una gola in titanio adatta alla Ender 3? Ho cercato in internet ma non riesco a trovarla...

Comunque mi è arrivato il filamento e non avendo avuto tempo di comprare nulla, per la curiosità ho avviato la prima stampa esattamente come andrebbe fatta, cioè a caso di cane. Nessuna enclosure, nessun nastro adesivo, temperature a occhio (250-90), brim a 20 linee e velocità 20 mm/s costante dal primo layer. Domani sera vi posto le foto della deformità che ne uscirà xD

 

Link al commento
Condividi su altri siti

I tre punti (+1) elencati da @Killrob sono quelli che ti servono. Il +1 e' il cambio della gola. Io ho optato per un Bi-metal (che trovi cmq al link di cui sopra) e stampo ABS senza nessun problema a 255C. Se usi la gola bore stock per stampe lunghe, a quella temperatura deformi il tubo in PTFE che e' in battuta sul nozzle.

  • Like 3
Link al commento
Condividi su altri siti

24 minuti fa, dnasini ha scritto:

I tre punti (+1) elencati da @Killrob sono quelli che ti servono. Il +1 e' il cambio della gola. Io ho optato per un Bi-metal (che trovi cmq al link di cui sopra) e stampo ABS senza nessun problema a 255C. Se usi la gola bore stock per stampe lunghe, a quella temperatura deformi il tubo in PTFE che e' in battuta sul nozzle.

Ho ordinato il sia il bimetal che il titanio visto che costavano poco, purtroppo arriveranno fra 1/2 mesi essendo dalla Cina... Vedrò se riesco a trovarli anche prima. Però ho una curiosità: come funzionano queste gole? Isolano di più il ptfe dal calore? Da quello che ho capito il ptfe va a fare lo stesso battuta sul nozzle quindi mi sfugge il loro principio di funzionamento... Magari non ho capito io e il ptfe fa battuta sulla gola...

Nel frattempo sto facendo delle prove, la prima stampa "a caso di cane" ha retto 3 ore (non male comunque!) prima di staccarsi dal piano, nella seconda prova ho messo la lacca sul piano e ridotto la velocità, ma circa a metà stampa ha smesso proprio di estrudere, nel senso che il filamento si è bloccato da qualche parte, probabilmente è proprio il ptfe che si è deformato, infatti dopo avergli dato una smossa si è ripreso (ma la stampa chiaramente era da buttare)

  • Sad 1
Link al commento
Condividi su altri siti

16 minuti fa, Alomor ha scritto:

Ho ordinato il sia il bimetal che il titanio visto che costavano poco, purtroppo arriveranno fra 1/2 mesi essendo dalla Cina... Vedrò se riesco a trovarli anche prima. Però ho una curiosità: come funzionano queste gole? Isolano di più il ptfe dal calore? Da quello che ho capito il ptfe va a fare lo stesso battuta sul nozzle quindi mi sfugge il loro principio di funzionamento... Magari non ho capito io e il ptfe fa battuta sulla gola...

Nel frattempo sto facendo delle prove, la prima stampa "a caso di cane" ha retto 3 ore (non male comunque!) prima di staccarsi dal piano, nella seconda prova ho messo la lacca sul piano e ridotto la velocità, ma circa a metà stampa ha smesso proprio di estrudere, nel senso che il filamento si è bloccato da qualche parte, probabilmente è proprio il ptfe che si è deformato, infatti dopo avergli dato una smossa si è ripreso (ma la stampa chiaramente era da buttare)

linka quelli hai preso ma se sono le full metal, come credo, il ptfe non ci arriva nemmeno al nozzle, si ferma all'imboccatura della gola, in pratica non arriva nemmeno dentro al dissipatore.

50 minuti fa, dnasini ha scritto:

I tre punti (+1) elencati da @Killrob sono quelli che ti servono. Il +1 e' il cambio della gola. Io ho optato per un Bi-metal (che trovi cmq al link di cui sopra) e stampo ABS senza nessun problema a 255C. Se usi la gola bore stock per stampe lunghe, a quella temperatura deformi il tubo in PTFE che e' in battuta sul nozzle.

pssss @dnasini non lo dire a nessuno ma....

Il 22/11/2021 at 23:36, Killrob ha scritto:

Per stampare ASA ed ABS ti serve una sola modifica alla Ender 3, devi mettere la gola in Titanio NON bore.

Io, con quella gola, stampo tranquillamente ABS ed ASA sia con la Ender 3 che con una simil Prusa, etrambe aperte senza accorgimenti particolari.

 

 

  • Like 1
  • Haha 1
Link al commento
Condividi su altri siti

8 ore fa, Alomor ha scritto:

Ho ordinato il sia il bimetal che il titanio visto che costavano poco, purtroppo arriveranno fra 1/2 mesi essendo dalla Cina... Vedrò se riesco a trovarli anche prima. Però ho una curiosità: come funzionano queste gole? Isolano di più il ptfe dal calore? Da quello che ho capito il ptfe va a fare lo stesso battuta sul nozzle quindi mi sfugge il loro principio di funzionamento... Magari non ho capito io e il ptfe fa battuta sulla gola...

Io avevo fatto riferimento a questo video per la scelta. A differenza del video, ho ordinato le gole bimetal piu' lunghe perche' hanno le stesse dimensioni di quelle stock ma dovrebbe cambiare poco.

Sui tempi di consegna, posso dirti che se hai ordinato su aliexpress con spedizione aliexpress, i prodotti generalmente arrivano in 10/15gg. Ho ordinato 10gg fa il doppio asse Z e dovrebbe essere in consegna oggi, tenendo conto che sono in Svizzera e qui lo sdoganamento e' una rognetta in piu'... e' tanta roba 🙂

8 ore fa, Alomor ha scritto:

ma circa a metà stampa ha smesso proprio di estrudere,

Potresti avere un inizio di intasamento. Se cosi' fosse, ti conviene smontare l'hotend (cerca la guida su questo forum), ripulisci il tutto e rimonta. Il primo check che farei sarebbe di estrarre il PTFE e verificare se la parte che va in battuta sul nozzle non e' deformata. Se lo fosse, taglia qualche mm al di sopra della deformazione in modo da ripristinare la battuta a 90 gradi. Questa operazione e' molto importante perche' se tagli in obliquo, il tuo hotend dura come un gatto in tangenziale prima di otturarsi di nuovo. Visto che sei dietro ad ordinare, prenditi anche questo cosi' ti togli il pensiero del taglio netto

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...