Vai al contenuto

Layfomm40, il materiale viscoelastico per la stampa 3D


Kai Party, ingegnere tedesco e già ideatore della PORO-LAY line, ha sviluppato un nuovo filamento che lui chiama Layfomm40 Filament, un materiale apparentemente rigido, ma che, se immerso in acqua per due o tre giorni, diventa morbido e flessibile.


http://www.stampa3d-forum.it/wp-content/uploads/2014/10/layfom-3D-printing-memory-foam-material.png



Quali sono le caratteristiche del Layfomm40?


Kai afferma che il Layfomm Filament possiede una qualità unica, mai vista nel campo della stampa 3D: la viscoelasticità. Questa nuova qualità è la capacità da parte di alcuni materiali di possedere caratteristiche sia di viscosità, sia di elasticità: da un lato i materiali viscosi: come il miele, resistono a sforzo e deformazione, dall’altro, quelli elastici: come la gomma, si affaticano quando lo stress è applicato, ma tornano al loro stato iniziale quando questo cessa.http://www.stampa3d-forum.it/wp-content/uploads/2014/10/bob-fertig-gedruckt20141006_135934.jpg


Un qualcosa di viscoelastico è come un cuscino di gomma piuma: si deforma sotto la pressione applicata, poi lentamente, torna al suo stato originario.



Come si può osservare dal video, Kai stampa col Layfomm Filament un oggetto, che appare del tutto ordinario e nella norma, ma dopo averlo lasciato in acqua per due o tre giorni, questo si ammorbidisce, diventando addirittura una spugna! Kai ci mostra anche un secondo esempio, dove l’oggetto stampato, sottoposto a sforzo, fornisce prova di evidenti caratteristiche viscoelastiche, tardando a tornare alla sua configurazione originaria. Per far comprendere ancora meglio il concetto, applica lo stesso sforzo a un altro oggetto, che possieda però solo caratteristiche di elasticità e il risultato è notevolmente diverso.


http://www.stampa3d-forum.it/wp-content/uploads/2014/10/layfoom40-materiale-stampa-3d-2.jpg


Kai afferma ancora che le proprietà viscoelastiche possono essere controllate immergendo l’oggetto in altri liquidi, come “oli in soluzioni con alcoli, basse concentrazioni di glicerolo, o soluzioni a base di diversisali”.


La produzione di oggetti con materiali viscoelastici può essere molto vantaggiosa e trova diverse applicazioni:




  • Memorizzare piccole quantità di energia meccanica per ammortizzare le vibrazioni
  • Soletta da scarpe
  • Schiume viscoelastiche
  • Tessuto molle artificiale
  • Ritardo di movimenti meccanici

Dove acquistarlo


È già possibile acquistare il nuovo materiale dal negozio eBay di Kai o presso i seguenti punti: Matterhackers, Formfutura, GermanRepRap, Imprimante3D, o 3DPrima.


Feedback utente

Commenti Raccomandati

Non ci sono commenti da visualizzare.



Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.
Nota: il tuo messaggio richiederà l'approvazione del moderatore prima che sia visibile.

Ospite
Aggiungi un commento...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Informazioni importanti

Abbiamo inserito dei cookies nel tuo dispositivo per aiutarti a migliorare la tua esperienza su questo sito. Puoi modificare le impostazioni dei cookie, altrimenti puoi accettarli cliccando su continua.