Vai al contenuto

Prusa i3 mk3s vs Creality CR-10S pro


Martello
 Condividi

Messaggi raccomandati

Salve, sono un neofita intenzionato ad acquistare la sua prima stampante 3d.

I modelli da me selezionati sono:

- Prusa i3 mk3s (circa 800 euro in kit)

- Creality CR-10S pro (poco meno di 600 euro in kit preassemblato)

La stampante mi servirebbe per realizzare piccole modellazioni ingegneristiche, piccole sostituzioni di componenti di plastica dell'attrezzatura agricola (trattatore, trattorino tagliaerba, motosega, soffiatore, pompa,....che dovrò disegnare in SolidWorks/Inventor) e per alcune stampe hobbistico/estetiche prive di funzionalità.

Le considerazioni che ho provato fare sono:

VANTAGGI Prusa: il fatto di avere la stampante fornita in kit mi consente di divertirmi in fase di assemblaggio e sopratutto di capire la posizione e la funzione di ogni singolo componente. Prusa dispone una comunity particolarmente estesa, e di istruzioni di assemblaggio particolarmente chiare e aggiornate. Il marchio è noto per la sua affidabilità. La stampante possiede un vasto numero di sensori a supporto dell'utente.

SVANTAGGI Prusa: volume di stampa limitato

VANTAGGI Creality: ampio volume di stampa. Anche in questo caso, marchio e stampante sono particolarmente diffuse e presentano quindi una vasta comunity. Presenza di alcuni sensori di supporto, anche se non molto affidabili.

SVANTAGGI Creality: stampante cinese, il che implica scarsa affidabilità e continui miglioramenti e modifiche. Minore precisione. Minore accuratezza. Kit preassemblato.

Nella mia valutazione ho tralasciato qualche particolare importante che possa influenzare la mia scelta?

Su questa fascia di prezzo riuscireste a consigliarmi qualche altro modello adatto alle mie necessità?

Vi ringrazio in anticipo per la disponibilità!

Link al commento
Condividi su altri siti

25 minuti fa, Martello dice:

SVANTAGGI Prusa: volume di stampa limitato

il kit prusa è piu' simile ad un kit cinese vednuto al triplo del prezzo piuttosto che ad un buon kit di livello "hobbystico"...

io ti propongo la tronxy x5s, kit di montaggio, grande area di stampa,core xy...con tutti i difetti delle cinesi....

devi vedere cosa preferisci, se smanettare ore sulla stampante per te non è un problema prendi una cinese se invece non fa per te prendi la prusa....

 

Link al commento
Condividi su altri siti

1 minuto fa, Martello dice:

Ma come precisione e accuratezza di stampa ci sono differenze tra anycubic kossel linear plus, prusa i3 mk3s, creality cr10s pro e tronxy x5s?

 

no, nessuna differenza... tutto sta nel trovare i giusti parametri

Link al commento
Condividi su altri siti

24 minuti fa, Martello dice:

Ma come precisione e accuratezza di stampa ci sono differenze tra anycubic kossel linear plus, prusa i3 mk3s, creality cr10s pro e tronxy x5s?

 

Se tarate bene, anche una anet A8 (meno di 200 euro) ti stampa uguale o meglio di una ultimaker da 6000

Solo che con la ultimaker o affini, spingi un tasto e stampa, spingi di nuovo e stampa e così via all'infinito, con la cinese, spingi un tasto e si brucia qualcosa, lo cambi, spingi il tasto ed hai il bed fuori livello, livelli, spingi un tasto e ti si intasa il nozzle, sistemi, spingi il tasto e ti viene una stampa così così. Dopo 3 settimane spingi un tasto ed hai fatto una stampa perfetta. Che sarà l'ultima per un po' di tempo, per la pressione successiva del tasto ti farà ripartire da capo.

Il perché, sinceramente, non l'ho mai capito. Non è solo questione di meccanica. Per me è anche questione di firmware, se non erro tutte le stampanti commerciali hanno firmware proprietari, non un classico Marlin. E sicuramente con una ultimaker da 6000 euro non usi un filo tianse cinese da 16 euro....

  • Like 2
Link al commento
Condividi su altri siti

15 minuti fa, iLMario dice:

E sicuramente con una ultimaker da 6000 euro non usi un filo tianse cinese da 16 euro....

discorso perfetto quello che hai fatto, aggiungo solo che ho provato anche filamenti tianse da 16 euro sulla zortrax ed il risultato è sempre stato perfetto 😅

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

8 minuti fa, FoNzY dice:

discorso perfetto quello che hai fatto, aggiungo solo che ho provato anche filamenti tianse da 16 euro sulla zortrax ed il risultato è sempre stato perfetto 😅

Dobbiamo fare una ulteriore sfida, prendi un modello a caso e stampalo sulla Zortrax

Link al commento
Condividi su altri siti

1 ora fa, Martello dice:

E non esistono modelli che come ripetibilità e affidabilità di stampa siano un compromesso tra una stampante cinese e una stampante da 6000 euro?

si, la zortrax m200 da 2000 euro(1000 per una usata)

2 ore fa, iLMario dice:

Dobbiamo fare una ulteriore sfida, prendi un modello a caso e stampalo sulla Zortrax

io ci sto, ma credo che vincerai tu...ho un pla BQ bianco da 19,90(stagionato in cantina da 2 anni) o Z-abs sempre bianco

quale materiale uso?

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...