Vai al contenuto

Anet A8 - tutto ok ma quando è spenta si accende il display se muovo velocemente il piatto


misterAnetA8
 Condividi

Messaggi raccomandati

Buon giorno a tutti

ho comprato da poco la mia prima stampante , Anet A8 di cui devo dire sono soddisfatto , come entry level.

Montata, settata seguendo i vari post, funziona perfettamente e stampa bene per le mie esigenze (non ho grandi pretese ma mi interessava stampare qualche progetto di F1 in scala e fare esperienza sul 3d)

Appena la capirò bene, inizierò qualche upgrade suggerito

 

Capita però una cosa strana su cui vorrei chiedervi aiuto e su cui non ho trovato nulla in giro (o non sono riuscito io) :

Quando la stampante è spenta (spina staccata, cavo usb staccato), se muovo velocemente il piatto di stampa con le mani (avanti o indietro), si illumina il display per il tempo in cui il piatto si muove (non si vedono scritte sul display ma solo si illumina).

Se resta collegato il cavo usb al pc, addirittura sento anche il suono di riconoscimento della usb da parte di Windows.

E' come se muovendo velocemente il piatto, il motore producesse energia che ritorna indietro alla scheda madre e fa illuminare il display  (senza un qualcosa che blocchi questa corrente di ritorno)

Questo "ritorno" , potrebbe provocare danni alla scheda madre quando è accesa e stampa, magari per molto tempo?

E' normale che sia cosi ? Capita anche nelle altre stampanti?

Grazie e buona stampata a tutti

 

 

Link al commento
Condividi su altri siti

È abbastanza normale che sia così e le tue prove sono un ottimo modo per bruciare le varie elettroniche. Se ti impegni molto forse puoi fare danni anche al pc se collegato.
Puoi penso eliminare questo comportamento e in teoria migliorare anche la stampa installando i diodi sui cavi motori

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

esageratoooooooo!!!! sopportano carichi ben maggiori di questo. il rischio non c'è 

Quindi è normale in tutte le stampanti 3d ?. 

Perchè succede ?

succede solo a motore spento o anche a motore acceso e funzionante (il chè potrebbe essere un problema, se fosse cosi)?

Ok pr i diodi e ci avevo pensato ma vorrei capire il perché succede

grazie mille per l'aiuto

 

Link al commento
Condividi su altri siti

Scusa... È un banale e normale comportamento dei motori .... Il fatto che tu chieda perché succede e contemporaneamente affermi che esagero mi lascia perplesso.
Io ti consiglio di muovere le parti a mano moderatamente e solo se necessario.
I diodi li trovi già impacchettati un po' ovunque a iniziare dai soliti amazon o cinesi.


Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

Link al commento
Condividi su altri siti

È un principio fisico, un filo (conduttore) attraversato da corrente genera un campo magnetico, un campo magnetico attraversando un conduttore genera corrente. i motori step sono fatti di rame e magneti, come le dinamo delle biciclette, quindi se li muovi generano corrente, effetto magnetico e induzione magnetica rispettivamente. Le correnti hanno un verso, una direzione, i componenti delle schede (diodi, led, integrati) vengono disposti seguendo una direzione, e in base al tipo sopportano anche valori di corrente e tensioni elevati, non è vero il contrario, un valore anche piccolo di corrente nel verso opposto può rovinare il componente irreparabilmente, quindi il diodo può sopportare anche decine di ampere ma in un verso solo. Perciò non muovere il piatto con tanta disinvoltura. A motore acceso dovresti avere tanta forza da invertire il campo magnetico creato all'interno, ho scritto una cazzata, dovresti avere tanta forza da opporti al campo magnetico interno, si rompe prima il motore.

  • Like 2
Link al commento
Condividi su altri siti

1 ora fa, misterAnetA8 dice:

Grazie Hinokami per la risposta

ora mi è chiaro perché accade con questi tipi di motore (e non con altri ed ecco perchè per me era strano)

 

tutti i motori elettrici si comportano (concettualmente) cosi, e seconda della costruzione è più o meno evidente questo fenomeno.

Link al commento
Condividi su altri siti

2 ore fa, misterAnetA8 dice:

esageratoooooooo!!!! sopportano carichi ben maggiori di questo. il rischio non c'è

non è questione di "carico" che credo tu intenda come voltaggio, il problema princiale è la polarita' inversa
 se tu giri il motore da destra a sinistra crei una tensione se lo giri nel senso opposto crei una corrente di saturazione inversa(quando il componente riceve una tensione <0) che è molto probabile bruci i componenti super cinesi della tua scheda madre in quanto quello che gli ha messi li aveva in mente il solo scopo di spendere il meno umanamente possibile.

1 ora fa, misterAnetA8 dice:

Quindi a motore acceso non c'è rischio

stesso discorso....se do al motore un voltaggio di X un amperaggio di Ymax in un momento T ne risulta un determinatissimo numero di giri con una determinata coppia massima, se muovo il motore appena prima o appena dopo creo lo stesso una tensione che puo' causare danni, se tentando di girare il motore gli impedisco la rotazione creo uno stallo che fa si che il motore assorba una corrente molto piu' alta di quella nominale.

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...