Vai al contenuto

Kit cinese


Messaggi raccomandati

Più per la particolarità della stampante in se vi posto una delle mie stampanti, il classico (e probabilmente uno dei più diffusi) kit cinese. Esempio di come questi dispositivi si modifichino per migliorarne le prestazioni.

E' una ANET A8, acquistata in super offerta (98€) su tomtop, 102€ con le spese di spedizione, presa per via del piatto di stampa più ampio della geeetech i3 pro B che già possedevo..

DSC_0184.thumb.JPG.d4a71f600ca0ebcf8ff59ca980b72ee9.JPG

Per iniziare è consigliatissima anche se ha delle mancanze notevoli, manca di tensionatori per le cinghie, è costruita al risparmio (basti pensare che i cavi dei motori per Z sono diversi in lunghezza per il destro e il sinistro) il gruppo estrusore nonostante sia in metallo è assemblato male, la posizione della scheda è scomoda, sia per il tasto di reset che per la scheda SD, non integrata nel display ma direttamente in scheda di controllo, non ha interruttore, il cavo di alimentazione è diretto all'alimentatore e per spegnere si toglie la spina.

Di positivo ha la struttura, che se anche di acrilico ho trovato stabile e solida, le barre trapezie e i carelli per l'asse XZ stampati ad iniezione. L'assemblaggio è facile, l'estrusore ha la doppia ventola, raffredda la gola e raffredda il filamento in uscita

Le modifiche che ho apportato sono le seguenti:

DSC_0185.JPG.6976945421edd11d9d4aeb6b5fc51347.JPG

tensionatore per asse Y (in italiano non esiste una parola del genere, si dovrebbe scrivere tendi cinghia, ma tanto ci capiamo). link thingiverse

DSC_0187.JPG.6f9585cbb2228eb4c5e921dab351caf6.JPG

regolatore endstop Z, quello di base è indecente, questo è un buon design ma ha il difetto di usare un "mezzo dado" in quella fessura che vedete, io ho filettato con un bullone M6   e finita lì. link thingiverse

DSC_0188.JPG.a3b09a99594df6166d7cdc1235cc23ce.JPG

Staffe per irrigidire il telaio, semplici ed efficaci link thingiverse

DSC_0189.JPG.525ec04978d91cdba2eecb5cdd08602c.JPGDSC_0190.JPG.f7a0504edf0dbe10413e75e0496e9b40.JPG3688-00.jpg

SD extender per rendere più agevole il cambio SD, inoltre sulla scheda ho aggiunto una leva per il reset. link thingiverse

Inoltre ho aggiunto guida filo per estrusore, un "reggi cinghia" sotto il bed, anche qui quello stock faceva pietà, ghiere per facilitare la regolazione delle molle piano, e un tensionatore per l'asse X dietro il carrello estrusoree in ultima mosfet per il piano riscaldato, la scheda ANET era famosa per bruciarsi sotto tensione, almeno nella versione 1.0, io ho la 1.5

In ultimo, il firmware stock (uno skynet credo) è limitatissimo, aggiornato con il marlin 1.1.9. Stampo solo in PLA per il momento ma è dichiarata anche per ABS/TPU/Wood/Nylon/PVA/PP eccetera eccetera.

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 settimane dopo...

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...