Vai al contenuto

la mia prima volta... con benchy


marcottt
 Condividi

Messaggi raccomandati

eccomi di nuovo qui... stasera ho fatto la mia prima prova con benchy e volevo condividere risultato con voi e chiedere qualche consiglio.
Per la prova ho usato il PLA che ho comprato in offerta natalizia su 3DMYD, la stampa è stata fatta a 195° iniziale (consigliati) ma dopo ho abbassato a 190 (grosso modo quando è comparso quel grosso difetto sotto la prua e peraltro infill mostrava problemi), 10% infill, piatto a 30° (perchè la stanza era molto fredda... penso non serva normalmente) ventola accesa al 100%, il tutto a 0,2mm con nozzle da 0,4 mm
Non mi sembra male, non ci sono filamenti volanti e solo un filo sotto la finestra di prua è caduto .  La scritta sotto lo scafo è leggibile, la targa sul retro no.
Volevo comunque un consiglio sui risultati, in particolare il tetto mi sembra evidenza una sotto estrusione, sul fianco ci sono degli "bubble" (non so come si chiamano) però quando sono sceso a 190° mi sembra sono scomparsi/ridotti.

PS il primo acquisto su 3DMYD è stato interessante, un po' lenta la consegna circa 1 settimana... però in questi giorni i corrieri facevano un po' le bizze, gli avevo chiesto qualche campione assieme mi hanno messo in omaggio 10mt di un pla legno, e altrettanti di un petg e di un PLA fluo o comunque molto molto appariscente :-) che proverò.... ed alcun depliant di materiale....   il costo dell'offerta è stato interessante mi sembra 16 euro per 1kg PLA grigio metallizzato molto natalizio....
aspetto pareri e consigli.

20171223_001155.jpg

20171223_001210.jpg

20171223_001231.jpg

20171223_001253.jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

Conosco bene quel PLA ed e' davvero ottimo (ed e' quello che uso io), se hanno consegnato in ritardo vuol dire che erano davvero oberati, di solito sono veloci, ma torniamo a noi, 200 gradi e' la morte sua, dopo prove e riprove, e 210 se vai oltre i 60mm/sec, vedo una sotto estrusione molto evidente, controlla i parametri di stampa e la dimensione del filo, io uso 1,75 e moltiplicatore a 0,98, e i "fili" in alcuni punti sembrano slegati, sintomo di bassa temperatura o velocita' eccessiva con quella temperatura.

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

ti ringrazio adryzz, ora provo ad alzare la temperatura come dici tu e vedo, l'avevo messa a 190 perchè a 195 il filamento mi sembrava "coloso"..  o saprei come dire... impreciso ? ... però un test cosa poco.
Il materiale mi sembra ok, puzza un pochino a dire il vero però non so se anche la tinta ci mette del suo...  però non va niente male praticamente al primo test... e comunque era anche una buona offerta per 1kg prodotto.
 

Link al commento
Condividi su altri siti

ciao dunque ho fatto qualche prova stamattina ed a 200° sputa materiale in eccesso come se non ci fosse un domani... messa a 195 si è stabilizzata (ma ho visto comportamenti simili con tutte i materiale... la mia stp mi sembra preferisce qualche grado in meno mi sembra).

ho messo estrusione a 115% (era 105) per ora sembra meglio, in compenso ho visto che questo materiale preferisce piatto sui 50 gradi se no i lembi nelle stampe molto molto ampie (tutto il piatto) tendono ad alzarsi, gli altri pla li tengo a 30/35 (però anche vero che con questo ho fatto stampe molto ampie gli altri non ricordo).

stampo a velocità 50 circa ... (con repetier ci sono un sacco di velocità impostabili... troppe.... ) accelerazione e jerk di default ma adesso non posso dirtelo perchè ho in corso una stampa da SD e non vorrei bloccarla per errore, stasera ti aggiorno.

Link al commento
Condividi su altri siti

ecco @Adryzz, in repetier host non ho trovato questi parametri, immagino che la stampante (anycubic delta plus linear) utilizzi i suoi di default.

accelerazione 2000
Vx, Vz. Vy, Ve  jerk sono a 5

comunque a 195 ho ancora parecchie filamenti tra 2 punti verticali (stringing) che non ho mai avuto in precedenza...  questo mi imfastidisce...

 

Link al commento
Condividi su altri siti

A parte la comodità di avere un unico pezzo, essendo arrivato relativamente da poco forse non ne hai mai sentito parlare ma per i pezzi molto grandi esiste anche la tecnica di farli a pezzi e poi incastrarli ed incollarli assieme. Se ne parla in qualche discussione qui quasi un annetto fa.

Cercando ho trovato questo ma c'è anche altro di sicuro

Per la ragnatela a vederla sembra cosi sottile da poterla togliere soffiando e quindi non mi sembra un problema. Naturalmente se la volessi eliminare o almeno ridurre dovresti aumentare la ritrazione.

Tanto per info con un oggetto del genere probabilmente avresti avuto dei problemi con una cartesiana perchè col movimento del piatto che è abbastanza scattoso sarebbe stato inevitabile per la sua forma una oscillazione della struttura. Quindi direi che la scelta della delta è stata davvero azzeccata.

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...