Vai al contenuto

RESET CARTUCCIA filamento XYZPrinting Da Vinci 1.0


 Condividi

Messaggi raccomandati

Dopo giorni di sbattimento totale, di prove andate a vuoto ed ore passate a leggere guide a pezzi, tutte in inglese e codici errati, sono riuscito nell'impresa di resettare il famigerato chip della cardridge del filamento della Da Vinci.


Si tratta di una EEPROM 11LC010 montata su una basetta alla base della cartuccia originale e che tiene il conteggio del filamento che si utilizza. Una volta arrivato a zero la stampante si ferma in attesa di una nuova cartuccia originale dal costo esagerato, circa il triplo del filamento (di qualità) di altri produttori. Stiamo parlando di ABS.


Qui in un post sul forum è praticamente impossibile spiegare tutto, quindi vi rimando alla mia guida IN ITALIANO (anche se magari scorretto portate pazienza :D) corredata da immagini e molto dettagliata per poter fare un bel lavoretto anche artigianale al di là dell'aspetto tecnico elettronico-informatico ma soprattutto è scritta quasi a prova di scemo, senza offesa per nessuno s'intende!


Ecco il link:


 


http://www.xnotar.it/joomla/la-guide-di-xnotar.it/00015-come-resettare-cartridge-stampante-da-vinci-3d.html


Provate e postate qui i vostri commenti ma se volete sono bene accetti anche sul sito che la ospita.


Link al commento
Condividi su altri siti

Una precisazione...


 


È solamente la prima volta che va programmato arduino, poi lui si tiene il programma nella sua eeprom e va a scrivere quella della cartuccia in automatico ogni volta che la colleghiamo. La riprogrammazione di arduino la fai nuovamente solo se nel frattempo l'hai cancellato per fare altri lavori o se vuoi cambiare la metrature del filamento da far riconoscere alla stampante.


Esiste anche un altro metodo senza saldare e tirar fuori i fili dalla cartuccia (a tal proposito vi ricordo di NON PROGRAMMARE MAI LA CARTUCCIA QUANDO È INSERITA NELLA STAMPANTE) e consiste nel fabbricare una piccola basetta con tre contatti da far aderire alla cartuccia per i pochi secondi necessari al suo reset e poi toglierla.


 


Ho comunque scoperto anche che esiste in commercio a 39 euro una schedina già pronta e programmata che fa proprio questo lavoro ed è alimentata con una batteria di quelle piatte tipo bios dei PC.


Tanto sbattimento per nulla :)


Vi posterò qualche link.


  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Se Decidete di resettare la vostra cartuccia, avrete bisogno poi di un supporto per la bobina da tenere esternamente. Ho pensato anche a questo ed ho trovato dei disegni già belli e pronti in .stl per voi, in modo che possiate fabbricarvene uno con la vostra stampante.


andate sulla pagina della guida ed in fondo trovate il link per il download.


link guida:


http://www.xnotar.it/joomla/la-guide-di-xnotar.it/00015-come-resettare-cartridge-stampante-da-vinci-3d.html


Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao! Sono nuovo del forum e anche io possiedo una Davinci 1.0. Questa senza dubbio è una soluzione da poter adottare per utilizzare filamenti non proprietari! Su svariati forum ho letto di persone che ci hanno caricato il firmwire della Repetier opportunamente modificato avendo inoltre più controllo sulla stampante (letto riscaldato a 100 gradi-estrusore a 240 gradi-e velocità di esecuzione fino al 600%) 


 


Io personalemente non ho ancora optato per questa soluzione poichè ho già ordinato il chip resetter che si trova in commercio.


 


volevo chiederti se utilizzando il chip resetter e inserendo bobine di colore diverso non si crei qualche "confusione" visto che il chip della prima cartuccia che danno in dotazione è di colore bianco.


Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao, ora sono al lavoro e con il telefwxno faccio fatica a scrivere, quindi oggi pomeriggio ti spiego meglio dal PC di casa.

In linea di massima non si creano problemi perchè la differenza sta solo nell'istruzione del colore. È un valore hex. Io ho i valori giusti per alcuni colori, ma ripeto cambia solo il colore sul display il resto è identico.

Comunque io ieri ho mandato in stampa 2 pezzi con il verde e sembrava andar bene poi sono venuto via e non so fino a lunedì come siano venuti. Aggiornerò sicuramente.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao! Sono nuovo del forum e anche io possiedo una Davinci 1.0. Questa senza dubbio è una soluzione da poter adottare per utilizzare filamenti non proprietari! Su svariati forum ho letto di persone che ci hanno caricato il firmwire della Repetier opportunamente modificato avendo inoltre più controllo sulla stampante (letto riscaldato a 100 gradi-estrusore a 240 gradi-e velocità di esecuzione fino al 600%) 

 

Io personalemente non ho ancora optato per questa soluzione poichè ho già ordinato il chip resetter che si trova in commercio.

 

volevo chiederti se utilizzando il chip resetter e inserendo bobine di colore diverso non si crei qualche "confusione" visto che il chip della prima cartuccia che danno in dotazione è di colore bianco.

Avevo letto anch'io del firmware della Repetier e sono quasi tentato di provarlo, però per ora la sto usando in modo abbastanza intensivo sia per le varie prove (per imparare ad usarla al meglio) sia per fare dei pezzi che mi servono, quindi lo proverò sicuramente ma non so quando.

Per quanto riguarda le temperature, nei gcode puoi impostarle tu, inoltre le temperature di quella macchina vengono dettate automaticamente dalla cartuccia o meglio dal programma contenuto nella sua eeprom, perchè in base alla tipologia di materiale contenuto, alla macchina viene detto che temperature di estrusione usare. Dal canto suo lei può arrivare credo fino a 240° ed il piatto se non erro fino a 100°. Io ho provato a portare quella di estrusione a 230 e c'è arrivata tranquillamente.

Link al commento
Condividi su altri siti

Aggiornamento...


Oggi ho fatto l'upgrade del firmware della 1.1.J ed è compatibile con il reset della cartuccia.


Ho potuto però notare che per funzionare correttamente bisogna selezionare sul codice sorgente, la metratura da 120 o quella da 240 mt, con le altre metrature, si visualizzano correttamente le informazioni sul display, ma al momento di stampare la Da Vinci da un errore relativo alla cartuccia (tutto ciò anche con il firmware 1.1.I ma ho potuto appurarlo solo ora).


Vedrò se riesco a risolvere questo piccolo limite.


Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...