Vai al contenuto

Prima stampa (in assoluto) con Artillery Hornet


 Condividi

Messaggi raccomandati

Ciao a tutti, oggi è arrivata la mia prima stampante 3d, una Artillery Hornet, essendo totalmente inesperto ho scelto una stampante facile da montare e da calibrare, grazie ai numerosi tutorial presenti anche su Youtube.

Sono stato fortunato, sono riuscito a fare tutto, per ora la stampante funziona perfettamente e ho fatto le mie prime stampe in Pla+

20220913-173228.jpg

Dettaglio Calicat

image.thumb.jpeg.853144906271e804fa74eb61f058e84a.jpeg

3dbenchy

image.thumb.jpeg.e2f67ad45c7e9b37acdb3adbca898e0f.jpeg

fischietto e utensile per carta vetrata (con viti filettate funzionanti)

image.thumb.jpeg.64def9447f02bb961860117d74350eb2.jpeg

Come prima esperienza, anche leggendo in giro, poteva andare peggio... Sicuramente le stampe avranno i loro difetti ma considerando la scarsa esperienza e il bassissimo investimento iniziale (155€ di stampante e 19 di filamento) mi ritengo soddisfatto.

Pero se qualcuno tra i più esperti nota evidenti difetti o ha consigli per migliorare saranno ben accetti. 

Grazie della attenzione e buona serata a tutti!

🙂

Modificato da Volstagg
rettifica immagini
  • Like 3
Link al commento
Condividi su altri siti

Buongiorno a tutti, condivido il bilancio della mia prima settimana di stampe.

Ho avuto problemi di aderenza al piano di stampa, risolti alzando la temperatura di circa 5° rispetto a quelle consigliate da produttore del filamento.

Ho buttato via un sacco di pla, stampe fallite per scelta errata della miglior superficie di appoggio e dcei supporti per inesperienza.

Ho avuto problemi di slittamento asse y, risolti tensionando la cinghia.

Ho avuto problemi di intasamento estrustore, l'ho stondando utilizzando una pinza non adatta e ho risolto smontando hotend e usando pappagallo, fortunatamente Artillery ha messo almeno un nozzle di ricambio (e nessun ago di pulizia).

Ho avuto quindi nuovi problemi di aderenza, ricalibrato piatto (con il foglio, ma essendo la prima stampante ho avuto qualche perplessità nel capire quale fosse la frizione giusta) e cercato a tentativi il giusto z offset.

Finora non mi è capitato di chiedere aiuto, fortunatamente ci sono già un sacco di guide utili... Però c'è talmente tanto da imparare che ci si perde... Se posso suggerirei di indicare un "programma di studi", evidenziando quali argomenti siano essenziali da subito (ad esempio tutorial slicer) e quali (ad esempio modifica del firmware) siano rivolti ad utenti più esperti.

Spero in futuro di aver meno problemi e più divertimento. Barcollo ma non mollo. 

😄

 

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Da mia esperienza, mille tutorial si, ma quello che fa veramente la differenza e' il sangue sul campo. 🙃
Io ho gia' buttato il mio primo Kg di PLA, e non ci ho ancora capito nulla. 😂
Pero' ho imparato che:
- le stampanti sono cinesi, le installano e te le vendono, per il prezzo che paghi, ti devi arrangiare a controllare che il tutto sia tirato, pianato, verticalato, ecc. ecc.
- le temperature del piatto variano da zona a zona, e ogni stampante ha la sua.
- l'estrusore si intasa, sempre. specie quando non lo vuoi, ogni vite l'avro' smontata mille volte.
- ogni stampa dipende da te, da come la vuoi, dalla tua stampante, da come la giri e la rigiri.
- l'estrusore scotta, ma tantissimo. Le mie dita ringraziano.

Quindi, tante domande, tanti dubbi, ma alla fine, ci si diverte anche.
Si fanno prove, si gira il pezzo, si rigira, si aggiunge un comando, si toglie quell'altro.

e sorpattutto: mi scollo, ma non mollo 🤠

  • Like 3
Link al commento
Condividi su altri siti

stavolta non mi è chiara la causa... 

stampa litofania in modalità fine, quasi 6 ore... tutto bene (tranne angolo in basso a sinistra che si è sollevato prima della fine stampa) fino a pochi minuti dalla fine. Mi distraggo, finisce e mi ritrovo una strana macchia su un dettaglio in alto a destra.
image.thumb.png.a6e2d003d7d861ef808b4d7eb014a78d.png

Si, lo so... la foto non è proprio a fuoco, se serve ne faccio altre...

Comunque ho provato a simulare cambio filamento e tutto ok, non spurga macchie colorate ma esce completamente bianco... possibile che si sia in qualche modo "bruciato" il pla? Mi pare strano, la temperatura dell'ugello è quella che ha usato per tutto il resto della stampa...

Forse un residuo su hotend che è rimasto lì da stampe precedenti e si è staccato solo alla fine?

Perdonatemi ma non ho trovato segnalazioni di problemi analoghi, se è già stato trattato argomento mi "accontento" del link alla discussione giusta. Grazie. 🙂

Link al commento
Condividi su altri siti

apprezzo la disponibilità. Ma per cercare di capire ho grattato la macchia con diversi attrezzi.(dalla punta del cacciavite ad una lima) . ho rimosso il grosso ma è rimasto un alone, fotografarlo ora non penso aiuti a capire.

Nel frattempo ho cambiato filamento (ho già fatto fuori 2/3 della bobina bainca che ora terrò solo per litofanie o oggetti da colorare) e fatta qualche prova con il rosso (anche se con altri file) e pare si sia trattato di singolo episodio. Dovesse risuccedere avrò cura di fotografare meglio, grazie 🙂

 

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Nuovo giorno, nuove sfide, vecchi problemi.

Chiedo a i moderatori se per i vari "problemini" per cui chiedo consiglio faccio bene ad usare sempre questo topic (che racconta la mia esperienza dalla prima stampa) o se è preferibile aprirne altri, ciascuno per un problema diverso.

Quello di oggi è probabilmente mancata adesione al piano ma ho il dubbio che centri anche temperatura nozzle o altri fattori: non riesco a stampare con successo set di piccole parti.

Ho provato con le braccia del robot devil (devo sfruttare bobina rossa) 😄

https://www.thingiverse.com/thing:1301231

image.thumb.png.2c1662198f3245c348751c6ca709bef3.png

e dopo numerosi tentativi ho provato qualcosa di simile, il lucky 13

https://www.printables.com/model/148367-lucky-13-printable-jointed-figure

image.png.f2df7374ef16fb9f515cf594c92fd0ce.png

-In entrambi i casi la stampa parte correttamente, pla sunlu bed 75° (iniziale 80) nozzle 205 (iniziale 215), adesione al piano perfetta (controllata anche con altri file come il bed leveling stripes) ma poi dopo una ventina di minuti alcune parti iniziano a staccarsi e ad impastare hotend , compromettendo la stampa anche delle restanti:

image.png.bb664c1b1272f8b80e7a7214044a0f01.png

Finora, visto che la Hornet ha piano di stampa vetro temperato microforato, non ho mai usato lacca né altro per migliorare adesione, anche perché qualcuno lo sconsiglia per questo tipo di piano il cui vetro è incollato e non si può rimuovere per lavarlo...

Prima di farlo vorrei capire se ci sono altri parametri da controllare...  può dipendere da temperatura estrusore o flow? O da qualche altro fattore che mi sfugge?

Mi spiace che anche questa foto non sia a fuoco ma da cellulare sembrava ok (a quasi 50 anni da vicino vedo male) e ho già rimosso i pezzi ma credo che il concetto sia comunque chiaro.

Grazie a chiunque vorrà contribuire con consigli o riflessioni. 🙂

 

 

Link al commento
Condividi su altri siti

riduci la velocità di stampa del primo layer a 15mm e per il pla quelle temperature di piatto sono troppo alte, inizia con 55° il primo layer e poi mettilo a 50.

Il PLA si ammorbidisce già a 50 gradi, se tieni tutta la stampa a 75 è normale che i pezzi si stacchino.

Fidati che anche io uso PLA sunlu

  • Thanks 1
Link al commento
Condividi su altri siti

La temperatura del piatto l'avevo alzata cercando di aumentare l'adesione, e mi pareva funzionasse. Almeno in parte.

Ho comunque provato le impostazioni che mi hai suggerito ma 55 mi sa che è proprio poco, infatti si è staccato parecchi livelli prima rispetto alla precedente prova

image.png.63d92d3d1b263d57a79c094a23fa3051.png

Quanto conta il fatto (ed eventualmente come compensare) il fatto che non ho chiuso la stampante in un box e che fuori oggi ci siano solo 16 gradi (stampo in casa, ma i caloriferi sono ancora spenti e ci sono circa 24 gradi ambiente)?

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...