Vai al contenuto

Stampanti 3D Delta Sandretto


 Condividi

Messaggi raccomandati

Ciao a tutti, sono tornato! :)


 


Ho letto qualche giorno fa un articolo nella parte editoriale di Stampa 3D Forum, dove si parla di questo nuovo produttore di stampanti 3D (Sandretto) e delle sue stampanti 3D Delta: http://www.stampa3d-forum.it/sandretto-delta-plast/


 


Mi sembra di capire che Sandretto sia un nuovo produttore, nel senso che questi sono i primi modelli di stampanti 3D che mette in commercio. Qualcuno di voi le ha viste in funzione al Plast? Come vi sono sembrate? Io sto guardando da diverso tempo diverse stampanti 3D Delta e queste di Sandretto mi ricordano quelle di Wasp, almeno come struttura e solidità. Se la qualità delle macchine è assimilabile a quelle di Wasp e le mettono in vendita ad un prezzo competitivo potrebbero essere molto interessanti!


 


Link al commento
Condividi su altri siti

  • 5 mesi dopo...

Ho fatto da cavia per la 250 e sono molto deluso .......3 mesi persi a mandare mail con richieste ma risposte che non arrivano mai ,,ecc.


La macchina soffre di una grandissima imprecisione su i movimenti che si traduce su pezzi di diametro superiore a 60mm con vari nozzle scratch,distacco del pezzo , bistecche sul hot end nelle lavorazioni non presidiate ...


 


Le rod end IGUS da 8 non vanno bene per un lavoro del genere perche' soffrano di artrosi , figuriamoci nei microstep con una valanga di passi che si perdono ,ritrovandoli sul pezzo a torre di pisa , collarini non desiderati ecc. Sto sostituendo adesso tutte le articolazioni con quelle in metallo  carcassa fatta in casa col  ABS , appena reperiro le stecche di carbonio ..faro' sapere di piu' ....


 


Pensavo di trovare un assistenza molto piu' precisa, ma ho optato per il fai da te perche' credo che non avrebbero risolto il problema ...visto il trattamento subito poi non ne voglio piu' aver da fare .Sarei riuscito a farne una migliore con le guide lineari a sfere e non di plastica che dicono senza manutenzione , che comunque se non fai gocciolare un po' di olio di vaselina su tutto l'ambaradan non riesci neanche a stampare il brim di supportio senza grattare :-(


Link al commento
Condividi su altri siti

Sandretto è un'azienda storica nella progettazione e produzione di sistemi per la stampa ad iniezione, sicuramente con un profondo e consolidato know-how. E come alcune altre aziende con uno storico di competenze in settori della meccanica o elettronica, ha pensato che la stampa 3D fosse la gallina dalle uova d'oro, ed un comparto nel quale era quasi banale farsi strada. Entrambe le cose erano sostanzialmente vere agli albori del fenomeno RepRap: ci si accontentava di sistemi "in grado di estrudere qualcosa", e c'era molto spazio per tutti. Poi il mercato e la qualità dei prodotti si sono evoluti. Molti "piccoli" sono scomparsi, soltanto qualcuno è veramente cresciuto ed ha avuto successo. Le piattaforme crowdfunding sempre più raramente presentano progetti di nuove stampanti, e ancora più raramente quelli presentati vengono finanziati. Le pretese sono (giustamente) diverse, per incidere ci vogliono prodotti originali, ben costruiti, con software innovativi. E questo non si inventa su due piedi; sono necessarie competenze specifiche. Per chi proviene da altri settori il percorso non è poi così facile e scontato.


  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Sandretto è un'azienda storica nella progettazione e produzione di sistemi per la stampa ad iniezione, sicuramente con un profondo e consolidato know-how. E come alcune altre aziende con uno storico di competenze in settori della meccanica o elettronica, ha pensato che la stampa 3D fosse la gallina dalle uova d'oro, ed un comparto nel quale era quasi banale farsi strada. Entrambe le cose erano sostanzialmente vere agli albori del fenomeno RepRap: ci si accontentava di sistemi "in grado di estrudere qualcosa", e c'era molto spazio per tutti. Poi il mercato e la qualità dei prodotti si sono evoluti. Molti "piccoli" sono scomparsi, soltanto qualcuno è veramente cresciuto ed ha avuto successo. Le piattaforme crowdfunding sempre più raramente presentano progetti di nuove stampanti, e ancora più raramente quelli presentati vengono finanziati. Le pretese sono (giustamente) diverse, per incidere ci vogliono prodotti originali, ben costruiti, con software innovativi. E questo non si inventa su due piedi; sono necessarie competenze specifiche. Per chi proviene da altri settori il percorso non è poi così facile e scontato.

Share  perche' non mi rispondi ?? -_-  Alessandro

Link al commento
Condividi su altri siti

Mah... Non riesco a capire un'azienda come Sandretto farsi del male a questo modo..

 

Le delta poi sono le stampanti piu' facile da realizzare e sul mercato ce ne sono già parecchie e alcune funzionano anche bene..

mAH guarda le conosco da 35 anni , nei anni 80 quando il pc non era ancora troppo  presente nei uffici tecnici ,loro impegnavano piu' tavoli di spumanti/pasticcini per presentazioni di macchine che tavoli da disegno per la progettazione delle stesse.....purtroppo ci sono cascato al plast mentre che ero in procinto di uscire per fine giornata

Link al commento
Condividi su altri siti

mAH guarda le conosco da 35 anni , nei anni 80 quando il pc non era ancora troppo presente nei uffici tecnici ,loro impegnavano piu' tavoli di spumanti/pasticcini per presentazioni di macchine che tavoli da disegno per la progettazione delle stesse.....purtroppo ci sono cascato al plast mentre che ero in procinto di uscire per fine giornata

Magari ti ha convinto il tizio del marketing? O comunque quello che raccontava un sacco di cose belle sulle stampanti?

Inviato dal mio A0001 utilizzando Tapatalk

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...