Vai al contenuto
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per usufruire di tutti i contenuti: la registrazione è gratuita!

Recommended Posts

salve, 

ho preso la seconda stampante, dopo una cr10s una anet a8..

problema..

non mi attacca il filamento sul piatto.. ho messo colla, ho messo il nastro blu 3m.. ma nulla.. sembra che estruda troppo filamento..

consigli?

con la cr10s con lo stesso filamento non ho problemi di attacco del primo strato..

 

ps

dimenticavo.. ho impostato i gcode iniziale e finale in curo come da video trovati su youtube.. e lo stesso vale per le velocità.. ho impostato 50 come velocità normale, quindi poi per le altre sono ridotte...

per gli spostamenti invece 70

come consigliato sui video che ho trovato..

IMG_20181205_211237.jpg

IMG_20181205_211246.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A vederlo sembra Pla, non sarà troppo caldo il piatto?

Se pensi che estruda troppo filamento in genere si può correggere la percentuale di flusso del materiale e quindi ridurlo in un colpo solo. In cura la regolazione sta sotto il diametro del filamento.

Essendo già pratico non dovrebbe essere un problema di livellamento dell'asse z.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io ho la tua stessa (maledetta) stampante, per adesione uso nastro carta da tappezziere 😀. Il piatto in effetti mi sembra bello caldo io stampo almeno 10-15 gradi in meno. Ti dirò, io ho altri problemi con questa stampante, ho già rotto 2 gole (l'originale e un altra) per qualche strano motivo non si riesce ad estrarre il filamento dall'estrusore per riporre la bobina di materiale, l'heat-block originale è penoso, la sonda del calore rischia sempre di levarsi dal foro in cui si inserisce, perdite di materiale eccetera eccetera. Ora ho ordinato un set completo per l'hiot-end. speriamo bene.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per @Hinokami la tecnica migliore per estrarre il filamento è quella di portare l'estrusore alla temperatura normale di stampa, attendere 2 o 3 o anche 5 minuti che tutto l'estrusore sia ben in temperatura ed a quel punto estrarlo con movimento veloce e continuo fino a quando viene fuori, 

E' molto valida la velocità di estrazione manuale che utilizza Repetier , solo bisogna dare la massima distanza o nel caso di bowden più volte la massima distanza perchè l'estrazione avvenga completamente e velocemente e senza interruzioni nel movimento.

Oltre questo per limitare i problemi alla sonda termica ed alla cartuccia riscaldante è bene fissare tutti i cavi elettrici molto bene all'estrusore con fascette o passacavi in modo che la parte di cavo che attiva all'hot end non abbia movimenti o i movimenti siano ridotti davvero al minimo. 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, Alep dice:

A vederlo sembra Pla, non sarà troppo caldo il piatto?

Se pensi che estruda troppo filamento in genere si può correggere la percentuale di flusso del materiale e quindi ridurlo in un colpo solo. In cura la regolazione sta sotto il diametro del filamento.

Essendo già pratico non dovrebbe essere un problema di livellamento dell'asse z.

 

sì.. in effetti.. ma avevo impostato 70° in quanto con la cr10 e il piatto in vetro se non impostavo 70, non si attaccava nulla.. visto che la temperatura reale risultava di circa 10° in meno..

ora ho provato a mettere 50° e la situazione è nettamente migliorata.. devo anche cambiare però tutti i parametri.. mi sa che i video che ho visto avevano parametri sballati per cura... vedi velocità.. io ho impostato 60 ma stampando con i gcode presenti nella memoria insieme alla stampante anet la velocità è nettamente inferiore.. siamo sui 50 o 40.. non ricordo..

qualche link dove reperire i parametri e magari anche i gocde iniziali e finali da inserire per cura? (anche se ora li cerco in ogni caso per i fatti miei.)

1 ora fa, Hinokami dice:

io ho la tua stessa (maledetta) stampante, per adesione uso nastro carta da tappezziere 😀. Il piatto in effetti mi sembra bello caldo io stampo almeno 10-15 gradi in meno. Ti dirò, io ho altri problemi con questa stampante, ho già rotto 2 gole (l'originale e un altra) per qualche strano motivo non si riesce ad estrarre il filamento dall'estrusore per riporre la bobina di materiale, l'heat-block originale è penoso, la sonda del calore rischia sempre di levarsi dal foro in cui si inserisce, perdite di materiale eccetera eccetera. Ora ho ordinato un set completo per l'hiot-end. speriamo bene.

per il resto i problemi che ho sono dovuti al montaggio.. vedi cinghia non tirata al massimo e quindi mi vibra sull'asse y.. diciamo che non sono problemi della stampante ma miei...

devo anche ancora capire perchè il piatto si disallinea di 3/4 cm ogni volta che spengo e riaccendo la stampante... è più il nastro blu 3m che butto via che quello che uso per stampare... lo stesso vale per il kit allineamento automatico.. devo montarlo.. e non so se ne vale la pena.. tanto a mano faccio prima.. eventuali video funzionanti per il montaggio del kit? ne ho visto uno ma mi sa che non è molto valido.. ci vuole circa 15 minuti per fare l'allineamento.. a mano ne impiego 4....

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

per il nastro ti consiglierei di passare al piatto in vetro e lacca, spendi molto di meno e in 3 secondi il piatto è pronto alla stampa , due o tre spruzzate e via.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


I servizi di Stampa 3D forum

Seleziona il servizio che stai cercando:



  • Contenuti simili

    • Da residentevil
      Salve a tutti....ho un problema che mi sta facendo impazzire...la mia anet a8 quando mi fa alcune stampe mi presenta questo difetto nelle pareti....purtroppo non posso fare tante prove perchè queste sono stampe da 7h e quel difetto si presenta a 5/6h di stampa....cosa potrebbe essere??


    • Da Nicc0lo
      Buonasera ragazzi. Posseggo una stampante 3D Anet A8.
      Dal momento che mi ha sempre portato problemi fin dalle prime stampe, dovuti principalmente alla calibrazione sempre sballata della macchina, dopo la spesa iniziale per la stampante, data la delusione dai risultati ho stampato pochissimo. Ho deciso quindi di vederla a pochissimo prezzo (già assemblata, 50€ più filamento) e il mio potenziale acquirente mi ha chiesto di vedere una stampa di prova. Ho quindi deciso di stampare un Baby Yoda per il figlio di questo signore, quindi ho calibrato il piano, ho dato un ritocco all'asse Z, insomma l'ho settata come meglio potessi. E, di tutta risposta, la macchina mi ha nuovamente dato problemi: dopo la prima metà della stampa andata, devo dire, abbastanza bene, ha iniziato a lasciare dello spazio tra i layer a più riprese. Ho impostato il riempimento al 20%, definizione stampa 0.15, filo in PLA 1,75, piatto riscaldato a 60° ed estrusore a 200°. Come posso fare? Dove ho sbagliato? Sono disperato! 😥😥😥 Devo assolutamente venderla perché vorrei comprarne un'altra! Allego le foto del macello.




    • Da Leo683
      Sono già 5 stampe che mi vengono così, anche di oggetti diversi, ho provato a sostituire l'hotend con uno nuovoma non si è risolta la cosa. Credo sia un problema di temperatura, ma non dipende dall'hotend nè dal file gcode. La mia ipotesi è che la scheda madre non riceva il segnale del sensore di temperatura (termometro) e quindi non attivi la resistenza credendo che la temperatura sia fissa a 200°. C'è qualcuno che ha avuto il mio stesso problema o che mi potrebbe aiutare a risolverlo? Grazie

    • Da Bryan
      Ciao a tutti.
      Da qualche giorno sto avendo gravi problemi di estrusione con la mia Tronxy X5SA. 
      Per cercare di essere il più chiaro possibile:
      Ha iniziato a slittare l'estrusione dei problemi di retrazione della macchina stampa (ma sono cose che mi capitano spesso da neofita e basta riavviare la stampa), ma da un certo punto ha iniziato a non estrudere più. Se risolvevo il problema dello slittamento, il cuscinetto si bloccava proprio e l'ingranaggio del motore girava a vuoto. 
      Ho provato a cambiare gole, ugelli e hotend, ma il risultato rimane invariato: quando stampo a vuoto funziona, mentre quando avvio la stampa slitta.
      Ci tengo a precisare che ho provato anche a raffreddare l'ugello dopo la stampa a vuoto per vedere se il problema era lì, ma continuava ad andare senza problemi quando ristampavo a vuoto. Ho provato a tenere l'ugello caldo dopo la stampa a vuoto per poi far partire la stampa, e anche li non funziona. 
      Sapete aiutarmi?
    • Da Meldro
      Ciao a tutti,
      primo mese di stampa 3d e prima bobina, praticamente passato a fare test (la speranza è che ad un certo punto i test finiscano. 😕 ).

      Ora, tra le tante cose che comincio ad inquadrare, ho a che fare con problemi di layer mancanti - vedi foto - pensavo ad un problema all'estrusoe (ed ho aperto un post apposito) ma non ne sono più tanto convinto.

      Cercando e ricercando in rete si parla molto di pulizia dell'hotend, dello spazio dal tubo in PTFE ed il nozzle che può riempirsi di materiale etc... e mi chiedo se devo procedere a questa operazione ma non vorrei andare a smontare e rimontare, magari male, un pezzo se non è strettamente necessario da qui la domanda.

      Quando è il caso di procedere con questa pulizia?

      Il problema che vorrei risolvere è evidenziato qui:



      Potrebbe essere un problema di hotend e quindi è il caso di procedere?

      Grazie in anticpo, come sempre per tutto il vostro prezioso supporto!

      PS: cmq sono abbastanza tignoso ho già ordinato tutto il materiale per mettere su raspberry + octoprint ma porca paletta... se non posso mandare stampe lunghe... 😞
       
  • Discussioni

  • Collaboratori più popolari

  • Chi sta navigando

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.