Vai al contenuto
  • Iscriviti al forum

    Iscriviti al forum per usufruire di tutti i contenuti: la registrazione è gratuita!

Recommended Posts

Salve,ho gia letto il regolamento e mi sono presentato come di norma.

Vorrei aprire questo primo tread per chiarire alcuni dubbi!

Vorrei scannerizzare oggetti o persone che variano dal mezzo metro fino al massimo di 2 (due) metri.

Ora mi chiedo,conviene comprare uno scanner da muovere intorno all oggetto/persona, o esiste qualcosa in commercio tipo una 'stanzina' dove far entrare la gente!

Naturalmente non si parla di stampa con pla, ma con il gesso e qui si apre un mondo infinito ,ma non mi sono ancora informato bene, quindi non ho dubbi per il momento!

e poi abbinato a questo scanner con che programma/slicer dovrei lavorare il file? grazie per le molteplici risposte, un sereno sabato sera!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Anycubic dice:

Ora mi chiedo,conviene comprare uno scanner da muovere intorno all oggetto/persona, o esiste qualcosa in commercio tipo una 'stanzina' dove far entrare la gente! 

credo che tu stia andando decisamente nell'ambito professionale del "settore scanner 3d" e non credo che qui troverai le risposte alle tue domande...

sicuramente muovere uno scanner intorno ad un oggetto grande non è la soluzione migliore, nell'output dello scanner ci saranno sicuramente una buona parte di "rumori" dati dal movimento non perfettamente lineare...non so se esistono scanner cosi grandi e con buona precisione ma sicuramente hanno un costo molto alto.....

per quanto riguarda i software ancora una volta andiamo nell'ambito del professionistico, credo che uno scanner in grado di scansionare un corpo umano per intero sia dotato di un software proprietario...

gli slicer sono software per la stampa 3d e non per gli scanner...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao ,buongiorno e grazie per la risposta! Si tratta sicuramente di oggetti molto costosi ,questo lo sapevo a priori. Io ho un budget di 10 mila euro per comprare la stampante e lo scanner, se conoscete qualche modello sul quale indirizzarmi ve ne sarei grato!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Anycubic esistono sistemi professionali e altamente automatizzati che permettono di ottenere risultati molto validi.

Viste le dimensioni di cui parli, mi sentirei di consigliarti un sistema a "camera chiusa" come quelli utilizzati da famose catene americane. Questi consistono in piccole aree allestite su circa 5-10 mq, chiuse ai lati con una struttura leggera composta da pareti bianche e dotate di una ventina di fotocamere reflex che, su input di un'operatore, scattano in simultanea una foto ad altissima risoluzione.
Le foto sono immediatamente elaborate da un software che produce il modello 3D digitale e l'operatore può mostrarlo in seduta stante al cliente su schermo. A distanza di qualche giorno è possibile andare a ritiare il modello stampato 3D in gesso, ovviamente a colori e texture abbastanza valide.

E' un processo velocissimo e piacevole. Io l'ho fatto a New York, nella sede Doob in zona SOHO. 
 

Panasonic-Cabine-photo-3D.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Caricamento...



  • Contenuti simili

    • Da BMaker
      Sono alla ricerca di più informazioni possibili sui filamenti idonei al contatto alimentare:
      certificazioni necessarie componenti chimiche eventuali accortezze nel processo di produzione/estrusione accortezze nello sviluppo Qualcuno ha esperienze?
    • Da marcottt
      Buongiorno a tutti, 
      volevo promuovere un gruppo Facebook nato recentemente (27 maggio 2019) ma già composto da più di 100 utenti, dedicato agli amanti dei prodotti Sunlu,
      In questo gruppo è possibile scambiare opinioni, consigli e pubblicare foto delle vostre stampe, il gruppo è chiuso (quindi bisogna richiedere l'ingresso) e mi sembra molto meglio di quello che normalmente si trova su FB, commenti precisi, molte informazioni senza inutile chiasso e foto di altri appassionati della stampa 3d, utili in generale ma anche per valutare i colori specifici di questa marca.
       
      Faccio anche presente che saranno disponibili premi e promozioni relativi ai prodotti Sunlu, principalmente materiali di stampa ma occasionalmente anche altro.
      Il gruppo lo potete trovare al seguente link:
      https://www.facebook.com/groups/1422895551299126/2362929823962356/?comment_id=2363012123954126&notif_id=1559045545277884&notif_t=group_comment_reply

      Vi invito a dare un'occhiata.

      Marco
       
    • Da Hinokami
      Cercavo un PLA economico per le cavolate, io stampo molto "accessori" tipo case per arduino, Raspberry, utensili o comunque accessori che hanno un utilizzo meccanico, non oggetti da esposizione, quindi per quello volevo indirizzarmi sul PETG e lasciare la "cavolatine" o oggetti semplici al PLA che esteticamente rende meglio del PETG.
      Finora usavo PLA VERBATIM che è costoso, quindi leggendo le recensioni de sto TIANSE, che costa quasi la metà, mi sono convinto a comprarlo, ben sapendo che non può essere uguale, a sentire "gli altri" però sembra il santo graal.
      Lo sto stampando da 2 settimane e devo dire che più il graal e il vaso di pandora 😐.
      Le "prestazioni" di stampa sono inferiori e lo posso accettare ( da 50/60 il verbatim a 40 il tianse, jerk da 20 a 10 e meno) ma lo scoglio maggiore è l'adesione, sia al piatto di stampa che tra i layer.
      Un esempio, STL da thingivere.

      Stampa dopo 17 ore, che sia riuscita è riuscita, appena l'ho sottoposta ad un po di sforzo il risultato lo potete vedere.

      Stessa cosa con altri test di stampa che ho verificato dopo, tipo i test wobble, che hanno una base ed un poligono vuoto per svariate altezze, sforzandoli, poco, mica un esagerazione, la base si stacca dal poligono. Temperatura 205, ora sto provando ad alzarla magari migliora, ma a temperature piu alte comincia a filare.
      Vostre esperienze?
       
       
    • Da FrancescoHD
      Salve a tutti,
                         ho acquistato una nuova scheda madre per la mia seconda Anet A8, mi è arrivata la nuova versione la v1.7, hanno effettuato alcuni aggiornamenti, è comparso un fusibile e la disposizione dei driver sembra fatta meglio. Sulla vecchia scheda madre avevo installato Marlin 1.1.9 e andava come una bomba, fino a quando non hanno deciso si bruciarsi i terminali del motore dell'estrusore. 
      Ho provato a caricarlo con la procedura indicata in questo video 
       ma niente non ne vuole sapere mi dà questo errore:
      Arduino:1.8.9 (Windows 7), Scheda:"Anet V1.0 (Optiboot)" In file included from C:\Program Files (x86)\Arduino\hardware\arduino\avr\cores\arduino/Arduino.h:257:0, from sketch\Marlin.ino.cpp:1: C:\Users\Francesco\Documents\Arduino\hardware\anet\avr\variants\sanguino/pins_arduino.h:43:0: warning: "TIMER2" redefined #define TIMER2 5 ^ In file included from sketch\Marlin.ino.cpp:1:0: C:\Program Files (x86)\Arduino\hardware\arduino\avr\cores\arduino/Arduino.h:210:0: note: this is the location of the previous definition #define TIMER2 6 ^ In file included from C:\Program Files (x86)\Arduino\hardware\arduino\avr\cores\arduino/Arduino.h:257:0, from sketch\Marlin.ino.cpp:1: C:\Users\Francesco\Documents\Arduino\hardware\anet\avr\variants\sanguino/pins_arduino.h:44:0: warning: "TIMER2A" redefined #define TIMER2A 6 ^ In file included from sketch\Marlin.ino.cpp:1:0: C:\Program Files (x86)\Arduino\hardware\arduino\avr\cores\arduino/Arduino.h:211:0: note: this is the location of the previous definition #define TIMER2A 7 ^ In file included from C:\Program Files (x86)\Arduino\hardware\arduino\avr\cores\arduino/Arduino.h:257:0, from sketch\Marlin.ino.cpp:1: C:\Users\Francesco\Documents\Arduino\hardware\anet\avr\variants\sanguino/pins_arduino.h:45:0: warning: "TIMER2B" redefined #define TIMER2B 7 ^ In file included from sketch\Marlin.ino.cpp:1:0: C:\Program Files (x86)\Arduino\hardware\arduino\avr\cores\arduino/Arduino.h:212:0: note: this is the location of the previous definition #define TIMER2B 8 ^ In file included from C:\Program Files (x86)\Arduino\hardware\arduino\avr\cores\arduino/Arduino.h:257:0, from sketch\Marlin.ino.cpp:1: C:\Users\Francesco\Documents\Arduino\hardware\anet\avr\variants\sanguino/pins_arduino.h:47:0: warning: "TIMER3A" redefined #define TIMER3A 8 ^ In file included from sketch\Marlin.ino.cpp:1:0: C:\Program Files (x86)\Arduino\hardware\arduino\avr\cores\arduino/Arduino.h:214:0: note: this is the location of the previous definition #define TIMER3A 9 ^ In file included from C:\Program Files (x86)\Arduino\hardware\arduino\avr\cores\arduino/Arduino.h:257:0, from sketch\Marlin.ino.cpp:1: C:\Users\Francesco\Documents\Arduino\hardware\anet\avr\variants\sanguino/pins_arduino.h:48:0: warning: "TIMER3B" redefined #define TIMER3B 9 ^ In file included from sketch\Marlin.ino.cpp:1:0: C:\Program Files (x86)\Arduino\hardware\arduino\avr\cores\arduino/Arduino.h:215:0: note: this is the location of the previous definition #define TIMER3B 10 ^ In file included from C:\Program Files (x86)\Arduino\hardware\arduino\avr\cores\arduino/Arduino.h:257:0, from sketch\Marlin.ino.cpp:1: C:\Users\Francesco\Documents\Arduino\hardware\anet\avr\variants\sanguino/pins_arduino.h:49:0: warning: "TIMER3C" redefined #define TIMER3C 10 ^ In file included from sketch\Marlin.ino.cpp:1:0: C:\Program Files (x86)\Arduino\hardware\arduino\avr\cores\arduino/Arduino.h:216:0: note: this is the location of the previous definition #define TIMER3C 11 ^ In file included from C:\Program Files (x86)\Arduino\hardware\arduino\avr\cores\arduino/Arduino.h:257:0, from sketch\Marlin.ino.cpp:1: C:\Users\Francesco\Documents\Arduino\hardware\anet\avr\variants\sanguino/pins_arduino.h:50:0: warning: "TIMER4A" redefined #define TIMER4A 11 ^ In file included from sketch\Marlin.ino.cpp:1:0: C:\Program Files (x86)\Arduino\hardware\arduino\avr\cores\arduino/Arduino.h:217:0: note: this is the location of the previous definition #define TIMER4A 12 ^ In file included from C:\Program Files (x86)\Arduino\hardware\arduino\avr\cores\arduino/Arduino.h:257:0, from sketch\Marlin.ino.cpp:1: C:\Users\Francesco\Documents\Arduino\hardware\anet\avr\variants\sanguino/pins_arduino.h:51:0: warning: "TIMER4B" redefined #define TIMER4B 12 ^ In file included from sketch\Marlin.ino.cpp:1:0: C:\Program Files (x86)\Arduino\hardware\arduino\avr\cores\arduino/Arduino.h:218:0: note: this is the location of the previous definition #define TIMER4B 13 ^ In file included from C:\Program Files (x86)\Arduino\hardware\arduino\avr\cores\arduino/Arduino.h:257:0, from sketch\Marlin.ino.cpp:1: C:\Users\Francesco\Documents\Arduino\hardware\anet\avr\variants\sanguino/pins_arduino.h:52:0: warning: "TIMER4C" redefined #define TIMER4C 13 ^ In file included from sketch\Marlin.ino.cpp:1:0: C:\Program Files (x86)\Arduino\hardware\arduino\avr\cores\arduino/Arduino.h:219:0: note: this is the location of the previous definition #define TIMER4C 14 ^ In file included from C:\Program Files (x86)\Arduino\hardware\arduino\avr\cores\arduino/Arduino.h:257:0, from sketch\Marlin.ino.cpp:1: C:\Users\Francesco\Documents\Arduino\hardware\anet\avr\variants\sanguino/pins_arduino.h:53:0: warning: "TIMER5A" redefined #define TIMER5A 14 ^ In file included from sketch\Marlin.ino.cpp:1:0: C:\Program Files (x86)\Arduino\hardware\arduino\avr\cores\arduino/Arduino.h:221:0: note: this is the location of the previous definition #define TIMER5A 16 ^ In file included from C:\Program Files (x86)\Arduino\hardware\arduino\avr\cores\arduino/Arduino.h:257:0, from sketch\Marlin.ino.cpp:1: C:\Users\Francesco\Documents\Arduino\hardware\anet\avr\variants\sanguino/pins_arduino.h:54:0: warning: "TIMER5B" redefined #define TIMER5B 15 ^ In file included from sketch\Marlin.ino.cpp:1:0: C:\Program Files (x86)\Arduino\hardware\arduino\avr\cores\arduino/Arduino.h:222:0: note: this is the location of the previous definition #define TIMER5B 17 ^ In file included from C:\Program Files (x86)\Arduino\hardware\arduino\avr\cores\arduino/Arduino.h:257:0, from sketch\Marlin.ino.cpp:1: C:\Users\Francesco\Documents\Arduino\hardware\anet\avr\variants\sanguino/pins_arduino.h:55:0: warning: "TIMER5C" redefined #define TIMER5C 16 ^ In file included from sketch\Marlin.ino.cpp:1:0: C:\Program Files (x86)\Arduino\hardware\arduino\avr\cores\arduino/Arduino.h:223:0: note: this is the location of the previous definition #define TIMER5C 18 ^ Lo sketch usa 104550 byte (80%) dello spazio disponibile per i programmi. Il massimo è 130048 byte. Le variabili globali usano 4085 byte di memoria dinamica. avrdude: ser_open(): can't open device "\\.\COM7": Accesso negato. Problema di caricamento sulla scheda. Guarda http://www.arduino.cc/en/Guide/Troubleshooting#upload per suggerimenti Questo report potrebbe essere più ricco di informazioni abilitando l'opzione "Mostra un output dettagliato durante la compilazione" in "File -> Impostazioni"   Ho notato anche che la scheda madre, a differenza delle altre, rimane alimentata con la sola presa USB collegata.    Su altre pagine mi ha risposto un ragazzo, dicendomi che per flashare la scheda ho bisogno di un programmatore USBASP, ma tutti i video che ho trovato che illustrano questa procedura usano sempre la scheda madre vecchia.   Sapete aiutarmi? sono sull'orlo della disperazione, poichè ho installato diverse migliorie per cui è necessario che cambio il firmware.   Grazie in anticipo     RISPONDI    

    • Da bimbo
      Come da titolo, avrei la necessità di realizzare un tappo per il radiatore di un circuito di raffreddamento per PC.
      Oltre all'oggetto di prova (i due gufi) non ho stampato nient'altro con la mia Anycubic i3 Mega.
      Mi stavo chiedendo in quale posizione mi conviene realizzare l'oggetto in questione.
      A lavoro, sulla stampante 3D LMF a polvere di bronzo lo posizionerei in verticale, appena inclinato, per una questione puramente pratica. La rimozione dei sostegni è ostica quindi devo evitare che nascano sulle parti a vista o nella parte cava interna.
      Con questo tipo di stampa però non saprei.
      Vorrei mantenere le superfici curve  (esterna e interna) più liscie possibile.
      Qualche consiglio?
      Grazie.


  • Discussioni

  • Collaboratori più popolari

  • Chi sta navigando

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.