Rimanendo in tema economico e dopo avervi presentato i risultati finanziari di Stratasys, oggi vi aggiorniamo sullo stato di 3D Systems.

3D Systems è il secondo grande player mondiale nel settore della stampa 3D – insieme a Stratasys. Entrambe americane, le due aziende stanno passando periodo molto particolare per quanto riguarda le proprie finanze. Sono ormai mesi che, in seguito ad una grande crescita di interesse, gli investitori spostano i soldi su altri settori, a causa di una perdita di fiducia nel concetto della “stampante 3D per tutti”. Non a caso diversi parlando di crisi della stampa 3D, anche se noi non siamo completamente d’accordo.

Questo è un segnale forte, che va a intaccare anche i colossi mondiali che producono stampanti 3D professionali, e che ha inevitabilmente dei risvolti sulle scelte strategiche delle aziende.

Nel secondo trimestre del 2015, 3D Systems ha incassato 170.5 milioni di dollari, constatando un aumento dei guadagni pari al 13% rispetto al secondo trimestre del 2014, ma contraendosi al ribasso del 5% per quanto riguarda l’organic revenue.

Per quanto riguarda le spese, 3D Systems ha fatto uscire dalle proprie tasche la cifra di 105.5 milioni di dollari, 25.7 di questi destinati ad attività di ricerca e sviluppo. Questi dati hanno subito un aumento dell’11%, segno che, proprio come Stratasys, anche 3D Systems sta puntando a produrre stampanti 3D sempre più evolute.

Parlando di interesse dei clienti, le tecnologie maggiore crescita sono state le SLA, SLS e DMP, in particolare nei settori aerospaziale e sanitario. Le tecnologie MJP e CJP hanno riscontrato un leggero rialzo dopo un periodo di calo d’interesse.

Avi Reichental, CEO di 3D Systems, dichiara: “While a period of high growth enabled us to acquire strategic assets and build critical expertise, our rapid expansion permitted certain operating inefficiencies that we are currently addressing. Specifically, we are enhancing the quality of our products and services, accelerating synergy and cost reduction measures, driving process improvements and working closely with our channel partners to improve our sales operations and worldwide coverage.”

L’obiettivo rimane la crescita insieme ai propri partner, offrendo nuove tecnologie che possano portare vantaggio sui competitor.