Vai al contenuto

Scelta stampante 5.ooo€ budget


Formatgio
 Condividi

Messaggi raccomandati

Salve a tutti, premesso che non ho esperienza di stampa 3D, vi spiego subito il mio problema.

Ho un'azienda che produce accessori moda: fibbie e borchie, giusto per capirsi.

Vorrei inserire nell'ufficio tecnico una stampante per la prototipazione, i cui pezzi dovranno essere destinati alla vulcanizzazione di stampi in gomma per colata di metallo fuso.

I pezzi stampati in 3D dovranno avere una certa resistenza alla pressione, in buona sostanza non dovranno rompersi o deformarsi durante la pressione della vulcanizzatrice per stampi-

La qualità di stampa dovrebbe chiaramente essere la più uniforme e lisci possibile per evitare elevati tempi di rifinitura dopo la stampa.

Budget 5.000€ circa. Ero orientato sulla FORM2 di FormLabs in SLS, ma non avendo mai stampato, non vorrei fare un acquisto che poi si potrebbe rivelare errato.

Sno aperto a suggerimenti, anche il tipo di tecnologia impiegato non è vincolante.

Spero di avere qualche buon consiglio da parte vostra, che certamente ne sapete molto più di me.

Ringrazio sin da ora per tutto l'aiuto.

Giovanni

Link al commento
Condividi su altri siti

1 ora fa, Formatgio dice:

I pezzi stampati in 3D dovranno avere una certa resistenza alla pressione, in buona sostanza non dovranno rompersi o deformarsi durante la pressione della vulcanizzatrice per stampi-

non è troppo facile rispondere a questa domanda...bisognerebbe sapere a quale pressione vengono sottoposti gli oggetti ed eventualmente anche a che temperatura.... in linea di massima possiamo dire di si, i pezzi stampati con tecnologia sla potrebbero essere idonei,magari servira' una resina apposita e quindi non troppo economica....

 

1 ora fa, Formatgio dice:

Budget 5.000€ circa. Ero orientato sulla FORM2 di FormLabs in SLS, ma non avendo mai stampato, non vorrei fare un acquisto che poi si potrebbe rivelare errato.

se vuoi una sla galvanometrica è un ottima scelta, sicuramente ha un ottimo rapporto qualita' prezzo ed è un sistema relativamente piu' economico rispetto alla diretta concorrente "dws system"

dello stesso tipo ma piu' economica (2k euro) c'è la peopoly moai, ha un area di stampa piu' piccola ma se puo' fare al caso tuo risparmi tanti soldi... tuttavia va considerato il fatto che essendo relativamente nuova sul mercato ancora non si hanno notizie riguardo l'affidabilita'....

credo che per il tuo business possa andar bene anche una dlp, sono piu' economiche ed esponensialmente piu' rapide nella stampa.

la differenza tra le galvanometriche e le dlp sta nel fatto che le dlp hanno una precisione in XeY di 25micron contro i 20 delle galvo, se hai sentito dire che le dlp sono meno precise chi lo diceva... stava dicendo una cavolata..le differenze nel pezzo stamapto possono essere visibili (forse) solo al microscopio....

parlando di dlp sei su i 2400 euro per un sistema completo (stampante+washer+forno) per una cosa tipo la zortrax inkspire oppure se hai bisogno di un area di stampa piu' grande tanto per citarne una la photocentric 3d liquid crystal è sullo stesso prezzo della formlab ma ha una area di stampa doppia e stmpa in 1\4 del tempo.....

tanto per citare anche qualche cinesata, ci sono almeno 3\4 dlp cinesi su i 500 euro che mantegono li stessi standard di qualita' della formlab o simili seppur esse siano moilto meno affidabili....

 

prima di prendere la stampante ti consiglio di provare a toccare con mano un pezzo stampato in 3d con tecnologia sla in modo da farti un idea ben precisa, se vuoi posso passarti dei dati tecnici sulle resine che uso io in modo che magari puoi farti un idea sulla robustezza dei pezzi stampati....

 

 

 

Link al commento
Condividi su altri siti

@FoNzY: ti ringrazio per la spiegazione molto dettagliata. Le DLP x esempio non le conoscevo ed ho letto molte belle cose relative proprio alla maggiore velocità di stampa rispetto alle SLA, per il fatto che fotopolimerizzano uno strato alla volta e non punto-punto. Siccome il tempo è un fattore molto importante, credo valuterò meglio questo tipo di tecnologia.
Devo ancora vedere le stampanti che hai indicato, ma ho letto una cosa che mi ha lasciato perplesso: le DLP non sono adatte per stampare molti oggetti, occupando tutta l'area di stampa. A rigor di logica ha poco senso, stampare un oggetto solo che occupa tutta l'area, o stampare nella stessa area molti oggetti, che differenza dovrebbe fare?

Poi, se riesci a passarli le specifiche di alcune resine sarebbe davvero fantastico.

Inviato dal mio ONEPLUS A6013 utilizzando Tapatalk

@BI3D: la mia esperienza di stampa sta a zero, come dicevo, ma da come la metti tu, sembrerebbe che una FDM, fia risultati migliori delle altre tecnologie citate.
Per quel che sono riuscito a reperire in rete, ho sempre letto che le FDM, lasciano intravvedere i layer stampati e richiedono una buona dose di rifinitura post stampa dei pezzi.
Sbaglio?

Inviato dal mio ONEPLUS A6013 utilizzando Tapatalk

Link al commento
Condividi su altri siti

2 ore fa, Formatgio dice:

le DLP non sono adatte per stampare molti oggetti,

si usano le DLP quando si ha necessita' di stampare lo stesso oggetto molte volte(o comunque oggetti molto simili) perche' queste macchine impiegano lo stesso tempo a stamparne 1 o 100.... quindi non è assolutamente vero che non sono adatte a stampare piu' oggetti contemporaneamente.... anzi direi che sono le macchine ideali...

2 ore fa, Formatgio dice:

A rigor di logica ha poco senso, stampare un oggetto solo che occupa tutta l'area

nella stampa 3d a resina non ha molto senso stampare un solo oggetto dato il tempo,il materiale e il tempo operatore che devi spendere quindi è sempre mglio tentare di riempire l'area di stampa il piu' possibile

con una galvo il numero e la grandezza degli oggetti sara' direttamente proporzionale al tempo di stampa con una dlp no, nella dlp il tempo di stampa sara' uguale al tempo impiegato a stampare l'oggetto piu' alto....

la resina che uso io: invicta 917

Caratteristiche tecniche e resistenza:

Viscosità μ (centipoise cps a 25° C): 800

Allungamento prima della rottura (%): 8

Resistenza alla flessione (MPa): 60

Durezza superficiale (ShoreD): 80

Modulo di elasticità (MPa): 1400

Modulo a flessione (MPa): 1600

Carico di rottura (MPa): 35

Peso specifico: 1,12

270eur\kg

 

guardando il catalogo delle resine ho notato questa:

therma 294: " La resina può essere utilizzata per i test di resistenza termica e modelli ad alta definizione per stampi in gomma vulcanizzata o gomma siliconica."

Quantità di materiale per singola cartuccia: 165 g

Viscosità μ (centipoise cps a 25° C): 1800

Allungamento a rottura (MPa): 4

Resistenza a flessione (MPa): 67

Resistenza a trazione (MPa): 31

Durezza superficiale (ShoreD): 87

Modulo di elasticità a trazione (MPa): 1700

Modulo di elasticità a flessione (MPa): 1900

HDT @ 0,46 MPa: 56

Peso specifico: 1,26

360eur\kg

Link al commento
Condividi su altri siti

Stavo per chiedere se potevate darmi un'idea di costo della resina e mi hai anticipato.
Che resa ha la resina in genere? Tipo 1 kg di resina = 1kg di prodotti finiti? Non credo, anzi magari. C'è un indice di scarto medio che si possa prendere in esame per valutare costo/resa delle resine?

Inviato dal mio ONEPLUS A6013 utilizzando Tapatalk

Link al commento
Condividi su altri siti

1 ora fa, Formatgio dice:

Stavo per chiedere se potevate darmi un'idea di costo della resina e mi hai anticipato.
Che resa ha la resina in genere? Tipo 1 kg di resina = 1kg di prodotti finiti? Non credo, anzi magari. C'è un indice di scarto medio che si possa prendere in esame per valutare costo/resa delle resine?

Inviato dal mio ONEPLUS A6013 utilizzando Tapatalk
 

devi considerare che nella vaschetta devi tenere una base (con il livello della resina a 0 non puoi stampare) di solito si tengono su i 150 grammi di base (150 grami di resina che non potrai mai usare)

la resina buona parte va persa, un po' ne rimane attaccata al modello, una parte viene dispersa durante la pulizia, una parte solidifica creando dei piccoli pezzetti solidi... diciamo che un 1kg di resina rende circa 850 grammi di modelli (considerando la base gia' presente)

altri cosi da considerare sono:

l'usura della vasca che tende ad apocizzare a causa del laser, circa 1cent\gr

l'acool se ne consuma abbastanza perrche' tende ad evaporare e a perdere efficacia, 5lt\mese 18 euro

se prendi la formlab le resine sono un po' piu' economiche, mentre sulle dlp sono molto piu' economiche...

Link al commento
Condividi su altri siti

850g su litro + alcol e vaschette.... c'è parecchio da valutare ahimè.
Non sapevo che stampanti diverse chiedessero resine diverse. Dici che la Formlabs ha resine che costano molto meno. Scusa se chiedo, ma di cosa ti occupi professionalmente parlando?

Inviato dal mio ONEPLUS A6013 utilizzando Tapatalk

Link al commento
Condividi su altri siti

38 minuti fa, Formatgio dice:

Non sapevo che stampanti diverse chiedessero resine diverse

le resine si dividono in due tipi, quelle per galvo e quelle per le dlp in quanto esse hanno una luce con lunghezza d'onda diversa, ci sono anche alcune resine universali adatte ad entrambe.

sebbene le differenze tra i vari brand di resine siano praticamente assenti, nelle cartuccie delle resine viene inserito un chip per verificare che la resina usata sia effettivamente quella originale, questo vale per le stamapnti professionali tipo la formlab o anche sulle dlp di fascia piu' alta, le cinesi ti lasciano libero di usare la resina che vuoi mentre la zortrax ha voluto lasciare all'utente la possibilita' di usare resine di 3 parti sebbene venga venduta anche quella "originale" ad un prezzo onesto....

38 minuti fa, Formatgio dice:

Dici che la Formlabs ha resine che costano molto meno

rispetto a quelle che ti ho mostarto sopra si, il sistema formalb è tra i piu' economici sul mercato....

 

38 minuti fa, Formatgio dice:

Scusa se chiedo, ma di cosa ti occupi professionalmente parlando?

stampo  oggetti ad uso medico 😄....li chiamo "oggetti" perche' (non avendo studiato medicina) nella maggior parte dei casi non so cosa siano esattamente....credo siano guide chirurgiche, guide per viti e cose del tipo....

 

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

1 ora fa, FoNzY dice:

stampo  oggetti ad uso medico 😄....li chiamo "oggetti" perche' (non avendo studiato medicina) nella maggior parte dei casi non so cosa siano esattamente....credo siano guide chirurgiche, guide per viti e cose del tipo....

 

Immagino che non puoi mostrarceli in foto per motivi professionali .(Privacy...diritti di brevetto ...)

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...