Vai al contenuto

Le modifiche alla mia stampante: daGeeetech Pro x a Pro x2 bowden


 Condividi

Messaggi raccomandati

Come tutti ho fatto un pò di modifiche alla mia stampante e le riporto qui per chi fosse incuriosito o volesse prendere qualche idea.

In giornata aggiungerò gli stl delle parti stampate ed le foto di altri dettagli..

Ricordo che ho una Geeetech acrylic pro x modificata a pro x2 bowden e tenete presente che l'ho comperata per esigenze di lavoro ma adesso la utilizzo solo per hobbies

Questa è la stampante

stampantemodifiche.png

e queste le modifiche, quelle stampate sono in azzurro tranne la staffa che tiene i motori che è stampata in nero.

1 Angoli per facilitare il livellamento, sostituiscono le viti a farfalla originali.

2 Porta bit per avere sempre sottomano l'attrezzo che serve 

3 WebCam solidale al carrello che riprende l'oggetto in costruzione anche se molto alto

4 Illuminazione del piano, è disponibile anche una illuminazione della webcam ma meno efficiente

5 Regolazione illuminazione webcam

6 Supporto doppi motori messi dalla stessa parte per ridurre lo spazio preso dai filamenti e montati in modo di essere in vista

7 Supporto che tiene pinzette e asta per lo spurgo degli estrusori

8 Miglioramento regolazione asse z limitando i giochi della vite di regolazione

9 Doppio estrusore Bowden 

10 Tappetino con funzioni di isolante termico sotto il piatto riscaldato

11 la camera calda non si vede in foto perchè è realizzata con una semplice copertina messa sopra la stampante.

Materiali stampati

Angolari per il iivellamento del piatto

AngoloPiatto.stl

AngoloPiattoConPassacavoBig.stl

PortaBit

http://www.pittaluga.net/printer3d/staffa10bit.stl

http://www.pittaluga.net/printer3d/staffa40bit.stl

http://www.pittaluga.net/printer3d/supportostaffa40bit.stl

Staffa due motori (per l'angolo uso un angolo in metallo ma ho disegnato anche in angolo stampato , qui li metto entrambi

http://www.pittaluga.net/printer3d/StaffaMotore2.stl

http://www.pittaluga.net/printer3d/StaffaMotoreAL.stl

Centraggio vite home Z (utile solo per il modello della mia stampante Geeetech pro X)

ZEndStop.stl

Altri particolari sono cosi specifici che non ha senso riportarli e qualche oggetto è andato perso col cambio di portatile o di harddisk.

 

  • Like 4
Link al commento
Condividi su altri siti

Il bowden (non stampa materiali flessibili logicamente) mi ha dato parecchi vantaggi, il primo di avere in perfetta vista il gruppo trascinamento, che cosi aperto non ha ristagni ne di polvere di materiale che schegge di filamento che precedentemente mi hanno creato non pochi problemi. Inoltre non ho più alcuna difficoltà nell'inserimento del filamento. Altro effetto è che il tubetto bowden aggiunge un minimo di elasticità al tutto ammortizzando l'effetto del motore che di fatto va a scatti e rendendo quindi più fluido il tutto e facendo lavorare meglio il motore e l'estrusore stesso,

In ultimo mi ha permesso di recuperare qualche centimetro di piatto perchè pur passando a due estrusori ho un ingombro complessivo molto minore che si traduce in maggior piatto utilizzabile, Col secondo estrusore diretto avrei perso sui 4 cm di piatto invece di recuperare qualcosina. 

Per la webcam prima dell'avvento di Google Remote Desktop avevo realizzato una app che prendeva ogni tot secondi le foto fatte dalla web e le mettevo in un mio sito cosi avevo almeno la possibilità di vedere come procedeva la stampa come riporta la seguente foto in cui in alto a destra si vede anche la app.

Alep3D.thumb.Gif.d50436fb1fab857808f5995dcc2c5824.Gif

L'ora in celeste in alto a sinistra è un classico dei miei sistemi di telecontrollo, serve per capire se le mie app di controllo sono in funzione o se si sono bloccate, metto qui per esempio la foto di uno dei miei siti di telecontrollo che seguo di più relativo ad una sala server di una emittente televisiva con una 40ina di server fisici.

telecontrolli.png

Tornando alla webcam con Google Remote Desktop ho accesso anche dal cellulare al mio desktop e quindi oltre che a vedere la stampa in corso tramite la webcam posso anche intervenire su Repetier.

Quindi non è controllata in modo indipendente per essere precisi, uso un normale programma di gestione webcam per attivarla e essendo montata sul carrello che regge l'estrusore non ha bisogno di motorizzazioni per seguire la stampa in quanto sale insieme all'estrusore.

 

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Bellissima discussione.

Ora ho anche capito che il doppio estrusore rende fin quasi più semplice la gestione della stampa (più elasticità dei movimenti e, quindi, maggiore fluidità) e ti fa anche guadagnare spazio utilizzabile sul piatto...

Seguo con molto interesse.

Ah, dimenticavo...: complimenti!!!

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 mesi dopo...
Il 13/1/2019 at 21:23, Alep dice:

Il bowden (non stampa materiali flessibili logicamente) mi ha dato parecchi vantaggi, il primo di avere in perfetta vista il gruppo trascinamento, che cosi aperto non ha ristagni ne di polvere di materiale che schegge di filamento che precedentemente mi hanno creato non pochi problemi. Inoltre non ho più alcuna difficoltà nell'inserimento del filamento. Altro effetto è che il tubetto bowden aggiunge un minimo di elasticità al tutto ammortizzando l'effetto del motore che di fatto va a scatti e rendendo quindi più fluido il tutto e facendo lavorare meglio il motore e l'estrusore stesso,

In ultimo mi ha permesso di recuperare qualche centimetro di piatto perchè pur passando a due estrusori ho un ingombro complessivo molto minore che si traduce in maggior piatto utilizzabile, Col secondo estrusore diretto avrei perso sui 4 cm di piatto invece di recuperare qualcosina. 

Per la webcam prima dell'avvento di Google Remote Desktop avevo realizzato una app che prendeva ogni tot secondi le foto fatte dalla web e le mettevo in un mio sito cosi avevo almeno la possibilità di vedere come procedeva la stampa come riporta la seguente foto in cui in alto a destra si vede anche la app.

Alep3D.thumb.Gif.d50436fb1fab857808f5995dcc2c5824.Gif

L'ora in celeste in alto a sinistra è un classico dei miei sistemi di telecontrollo, serve per capire se le mie app di controllo sono in funzione o se si sono bloccate, metto qui per esempio la foto di uno dei miei siti di telecontrollo che seguo di più relativo ad una sala server di una emittente televisiva con una 40ina di server fisici.

telecontrolli.png

Tornando alla webcam con Google Remote Desktop ho accesso anche dal cellulare al mio desktop e quindi oltre che a vedere la stampa in corso tramite la webcam posso anche intervenire su Repetier.

Quindi non è controllata in modo indipendente per essere precisi, uso un normale programma di gestione webcam per attivarla e essendo montata sul carrello che regge l'estrusore non ha bisogno di motorizzazioni per seguire la stampa in quanto sale insieme all'estrusore.

 

Dopo le barre trapezie, sto apportando anche io la modifica sulla mia Prusa i3 ProB, passando al montaggio tipo Bowden.

Potresti farmi vedere una foto intera motore (in particolare ancoraggio al telaio) più l'estrusore e il suo aggancio al carrello X?

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...