Vai al contenuto

Assistenza a Roma?


Messaggi raccomandati

Come da titolo vorrei sapere se a Roma esiste un negozio dove portare la mia stampante 3D Geeetech A10. I problemi sono banali, ma non riesco a venirne a capo.

Non esce più il materiale dall'estrusore e non riesco ad aggiornare il firmware *

 

* Ho seguito passo passo le istruzioni sul forum della Geeetech scaricando l'IDE relativo alla mia versione della stampante e il firmware relativo alla mia scheda madre (l'ho aperta ed ho controllato la versione). 

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 8
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

Miglior contributo in questa discussione

2 ore fa, Gigi dice:

perchè aggiornare il firmware? ho visto sul sito che è la 1.1.8 che dovresti già avere.

Da Repetier effettuo il collegamento (le due spine staccate in alto si uniscono e diventano blu), impartisco ordini ma ricevo sempre: "un comando in attesa" "due comandi in attesa" ecc.

L'assistenza tramite WhatsApp mi ha consigliato di aggiornare il firmware

2 ore fa, Gigi dice:

che errori durante l'aggiornamento?

In fase di upload dell'aggiornamento segnalatomi dal forum geeetech ottengo un errore che ora non ricordo. Non ho la stampante con me, l'ho data a mio nipote per aiutarmi, ma anche lui non è riuscito a risolverlo. 

2 ore fa, Gigi dice:

che materiale hai stampato e a quale temperatura?

PETG+ della Sunlu a 235 gradi. Prima però avevo il PLA che viene estruso ad una temperatura più bassa. Qualcosa di PETG+ è uscito, ma poi... nulla. Non sento rumori strani, la stampante opera tranquillamente, ma non esce nulla.

Link al commento
Condividi su altri siti

39 minuti fa, Gigi dice:

se spingi il filamento a mano, magari a 240 gradi, non esce uguale?

 

Oltre a quello che dice Gigi, hai verificato che il blocco spingente funzioni correttamente? Per esempio, una volta scaldato l'estrusore a 240°, la rotella dentata spinge correttamente il filo all'interno dell'hot-end?

Su Roma pui appoggiarti a uno dei maker space aperti al pubblico. Mi vengono in mente, Roma Makers, FabFactory e FabLab Lazio.

Link al commento
Condividi su altri siti

Siete gentilissimi per le risposte, ma francamente sono un po frustrato dalle noie riscontrate e stando ad alcune persone sembra che all'inizio sia quasi un passo obbligato. Bisogna settare bene la stampante e saperci mettere le mani, almeno per gli inconvenienti più comuni.  E' per questo che cerco un centro di assistenza o una persona qualificata che mi aiuti nei primi passi.

Grazie di nuovo.

Link al commento
Condividi su altri siti

Purtroppo questo è un nuovo mondo. Io ebbi gli stessi problemi quando nel 1999 cominciai la mia avventura con Linux. Diciamo che le stampanti economiche si portano dietro la necesaità di essere un po' nerd. Se hai un po' di passione per :

- pc;

- elettronica;

- meccanica;

- e non ultimo, non hai paura di nominarLo in vano.... benvenuto in questo mondo, altrimenti, per avere un prodotto plug and play devi spendere parecchio di più

😉

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao a tutti,

Ieri è venuto un collega a casa e mi ha risolto la situazione, tranne l'aggiornamento del firmware per il quale dovrò vedermela con l'assistenza.

In pratica durante una stampa 3D non avevo abilitato la ventolina e ciò ha causato l'intasamento dell'estrusore e anche del nozzle.

Grazie a tutti

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...