Vai al contenuto

prima stampante 3D, parere sul prodotto


marcottt
 Condividi

Messaggi raccomandati

Buongiorno a tutti, da qualche tempo ho deciso di comprare una stampante 3d per uso casalingo e piccoli hobby generic, sono un tecnico HW e assemblaggio non mi spaventa più di tanto... già la progettazione 3D mi impensierisce di più.... . Sono assoluto neofita e dopo aver letto in lungo ed in largo il forum ho trovato una sacco di riposte utili ma ci sono anche cose che non ho capito appieno.... spero che qualcuno possa trovare tempo per rispondermi.

Tanto per iniziare, ho pensato di comprare una stampante delta (e qui... ho capito mi sono già fumato 80% dei consensi :-) ) e dopo essermi perso in una miriade di costruttuori cinesi che non mi fanno impazzire ma non penso aver scelta, avrei puntato sulla anycubic delta kossel lineare plus (che in pratica se ho capito bene è quella più grande e movimenti lineari).

in particolare pensavo a questa offerta:
https://www.amazon.it/Anycubic-Rostock-Stampante-Formato-Versione/dp/B01KC1GV0E
che mi sembra contiene anche il piatto caldo e le barre lineari sono migliori e più silenziose (la uso in casa... potrebbe essere meglio... ma sono veramente più silenzione?).
il piatto caldo mi interessa perchè penso di realizzare prima o poi in abs più robe meccaniche che statuine.

Quello che vi volevo chiedere è un parere generale o se avete migliori suggerimenti , magari per risparmiare qualcosa perchè era mi intenzione iniziare stare sotto i 300 euro.

a) mi conviene comprare subito altro materiale di consumo o simili ? tipo "punte" (estrusori è il termine corretto?)  o PLA o altro ?
b) la roba della lacca per capelli.... non l'ho proprio capita... serve per "appiccicare" i primi strati e contemporaneamente sciogliere con alcool per staccare tutto delicatamente alla fine?
c) quando dicono che la stp ha una definizione da 0,1 a 0,4... intendono direi che possono montare "punte" di quel valore ? di conseguenza quando cambio la risoluzione del sw devo anche cambaire la punta ? oppure sono indipendenti ? 
d) se per esempio volessi fare un oggetto piccolo e lungo ... (esempio un'asta tipo chiodo) per esempio di diametro 3 mm... quanto alto lo posso/riesco a fare senza una deformazione evidente ?
e) altra cosa che non ho capito.... se faccio un oggetto che si allarga verso l'alto.... una specie di "fontana"... ogni piano superiore può essere leggermente più ampio di quello inferiore ? grosso modo di quanto senza creare supporti temporanei ? (immagino... poca roba tipo 0,2 mm o simili... se no... cade ... o sbaglio ?).
f) quanto rumore fa una stp come questa ? diciamo come una stampante normale a getto inchiostro ? o molto molto di più ? (ovvero... si può dormire nella stanza affianco :-) ? )

chiedo scusa se inizio subito con una lista come questa...  spero che possiate aiutarmi.... 


ringrazio tutti per il tempo che avete speso a leggere (e magari rispondere .... .!)  rimango in attesa febbrile di risposte (ora ho la "scimmia" da acquisto ma temo non aver ancora capito quacosa...)

Marco

PS se il post così posto è sgradito o fuori ddalle vostre regole vi prego fatemi sapere che ovviamente provvedo in merito.
 

Link al commento
Condividi su altri siti

Cerco di risponderti a tutto ma le domande sono davvero tante

Per prima cosa la stampante sembrerebbe essere senza piatto caldo, e ti spiego perchè,

Se guardi le foto in una si vede il display abbastanza bene, Se guardi nella prima riga c'è scritto prima 26/0 e poi 0/0

61Kh9BKaLAL._SL1000_.jpg

quei numeri sono i dati prima dell'estrusore e poi del piatto dove la prima cifra vuol dire la temperatura attuale (26 per l'estrusore  e 0 per il piatto) mentre i numeri dopo la / indica la temperatura desiderata che a stampante ferma è corretto che sia 0, Ma lo 0 per il piatto indica che il piatto non ha la circuiteria per il riscaldamento. Poi se guardi le altre foto la scheda pur avendo la circuiteria non da indicazione di dove vada collegato il piatto.

615yjGWBSwL._SL1000_.jpg

Vediamo adesso le altre domande

Il rumore, queste stampanti fanno un rumore paragonabile ad una stampante a getto di inchiostro o laser, il problema del rumore è che la stampa dura anche parecchie ore (la mia stampa più lunga è durata 14 ore tanto per capirci) e quindi se tenute nell'ambiente dove si sta può essere fastidioso. Tieni comunque presente che spesso è più il rumore delle ventole di raffreddamento che dei motori, questo anche perchè le ventole utilizzate spesso sono davvero economiche.

La delta in teoria è la stampante perfetta in quanto riduce al massimo le asimmetrie meccaniche però come contropartita è una stampante difficile da capire ed è il motivo del suo scarso successo, In una cartesiana quando hai un problema è intuitivo cosa devi fare per risolverlo, nelle delta non è proprio cosi.

Le punte si chiamano in Italiano ugelli ed in inglese nozzle ed è saggio dato il loro basso costo comperarne di scorta. Succede che si possano intasare, pulirli è complicato e non sempre possibile. Io dato il loro basso costo non li pulisco più se hanno problemi. E' unica cosa che diciamo è indispensabile avere di scorta.

La lacca , quando stampi è necessario che il pezzo sia bello fisso e stabile perchè l'estrusore mentre stampa preme l'oggetto e di conseguenza lo spinge, il materiale (almeno quelli di uso comune)  non si attaccano da soli a piatto e li servono i trucchi. La lacca è uno di questo trucchi funzionale ed a basso costo (io uso la lacca). 

Per rimuovere il pezzo in genere si usa una spatola a lama larga col manico perchè a volte bisogna fare parecchia forza e senza manico ci si fa male.

Si evita si usare solventi perchè devi perdere poi un sacco di tempo a ripulire tutto bene e poi devi ridare la lacca, Di lacca bastano due o tre spruzzate la prima volta ed una leggere ad ogni stampa laddove il pezzo era appoggiato

La risoluzione indica la precisione con cui può essere posizionato l'estrusore e non il diametro dell'ugello. I diametri che si usano di solito sono 0.3 , 0.35, 0,40 tieni presente che siccome la quantità di materiale che può uscire dipende all'area dell'ugello passare da 0.4 a 0,3 vuol dire aumentare del 25%  i tempi di stampa. Pensare di utilizzare sotto i 0,3 è più da esperimento che altro e comunque è possibile almeno fino a 0,25

La deformazione normalmente non è nello sviluppo verticale ma si manifesta nelle parti attaccate al piatto per via delle tensioni che si verificano nel materiale col raffreddamento e si chiama warping. Per gli oggetti che si sviluppano allargando in genere si riesce ad allargare (sporgere verso il vuoto) con un angolo di 45 gradi massimo.

Riprendo un attimo il discorso del rumori , si ci puoi dormire tranquillamente anche nella stanza dove c'è la stampante dal punto di vista del rumore (è un rumore abbastanza cullante) ma è fortemente sconsigliato per via della esposizioni ad eventuali esalazioni dei materiali.

 

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao Alep, grazie delle risposte e del tuo tempo.... sono in quella fase di panico/eccitazione e mi saltano in mente 10.000 domande. 
la parte del piatto caldo andrò ad investigare... magari sono foto da brochure.
tutto il resto è ok...  il problema del rumore è relativo al fatto che in effetti è una stanza della casa quindi non ci si dorme ma non posso rompere le scatole al comandante... (se siete sposati immagino non devo aggiungere altro....), motivo per cui prenderei anche la versione lineare che dovrebbe essere meglio e spero anche più silenziosa.

ultima cosa... ma gli ugelli di scorta li devo procurare uguali o mi conviene tanto vale provare altre dimensioni vicine alla presenti ... ?

 

Link al commento
Condividi su altri siti

Io che sono un amante dell'opensource (anche se vivo in ambiente windows) utilizzo freecad, che è un software opensuorce parametrico (ossia lavora basandosi sulle misure). Lo trovo abbastanza facile da usare, con una discreta potenza e solo un pò farraginoso nella gestione della rotazione degli oggetti (nel caso ti servano oggetti non perpendicolari). Come quasi tutti gli opensource non è la perfezione ma il suo lavoro lo fa bene e l'ultima versione ha risolto dei problemi che aveva sugli oggetti complessi. Non lo userei per disegnare un aereo completo.

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

 Condividi


×
×
  • Crea Nuovo...